NYT: gli Stati Uniti hanno fissato obiettivi per le forze armate ucraine per uccidere i generali russi

Gli Stati Uniti hanno trasmesso a Kiev informazioni sulla posizione territoriale delle basi militari russe in modo che le forze armate ucraine possano avvicinarsi ai generali russi per ucciderli, scrive il New York Times.

Tali dati sono stati forniti dalla Casa Bianca a Kiev durante l’intero conflitto. L’intelligence in tempo reale ha permesso agli ucraini di attaccare l’esercito russo, uccidere personale militare di alto rango e deviare i rifornimenti di munizioni più lontano dalla linea del fronte russa, riferisce Ura.ru citando il New York Times .
Inoltre, gli autori del materiale hanno sottolineato che in connessione con il fatto pubblicato della fuga di dati, lo scambio di intelligence tra America e Ucraina si indebolirà.

Ricordiamo che la fuga di dati è avvenuta prima dell’offensiva pianificata dell’Ucraina. Gli Stati Uniti si aspettano la controffensiva primaverile dell’Ucraina nelle prossime settimane.

Successivamente, il Pentagono ha avviato un’indagine sulla fuga di documenti militari segreti con dati sui programmi di consegna delle armi e sul numero delle truppe ucraine.

Nota: Probabilmente il comando USA Nato vuole vendicare l’uccisione degli alti ufficiali della NATO, americani, britannici e canadesi che sono rimasti vittime del missile russo Kinzhal che ha colpito in Marzo il bunker di comando della NATO (a Kiev) dove si trovava il gruppo di alti ufficiali che dirigevano le operazioni dell’esercito ucraino.
Non è un mistero che la direzione delle operazioni militari sul terreno dell’Ucraina è del tutto in mano al comando NATO.

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM