Il ministero degli Esteri russo non nega il pericolo che i mercenari provenienti da Siria e Libia che partecipano alle battaglie in Nagorno-Karabakh possano “infiltrarsi” in Russia. “È certamente impossibile negare un tale pericolo”, ha detto il vice ministro degli Esteri russo Oleg Syromolotov in
di Adriano Tilgher Sono preoccupato, molto preoccupato. Quello che ci potrebbe capitare è veramente incredibile. Ma non è un virus ormai sotto controllo e sicuramente poco letale a preoccuparmi, sono gli eventi che accadono quotidianamente senza spiegazioni plausibili.Questa volontà criminale di terrorizzare la gente, questa
BEIRUT, LIBANO (15:00) – Il ministro degli Esteri armeno Zohrab Mnatsakanyan ha affermato che Yerevan ha prove convincenti che la Turchia ha inviato militanti dalla Siria e dalla Libia in Karabakh. Il ministro ha dichiarato in un’intervista all’agenzia Sputnik russa: “Ci sono prove concrete e
Gli americani si aspettano instabilità legata alle elezioni in paesi lontani. Ecco come il caos potrebbe accadere questa volta a casa loro.Anno dopo anno, le agenzie governative statunitensi hanno aiutato gli estremisti e radicali stranieri a ribellarsi e a rovesciare i governi dei paesi ostili
Diverse ore fa, un gruppo di sei navi da guerra dell’Alleanza Atlantica (NATO) è entrato nelle acque del Mar Nero e, secondo i dati iniziali, si è spostato verso la penisola di Crimea, apparentemente diretto alle coste dell’Ucraina. A causa del numero sufficientemente elevato di
di Luciano Lago L’attentato alla basilica di Notre Dame a Nizza ad opera del fanatico jihadista tunisino, sbarcato in Italia, è un fatto che riapre la questione terrorismo/immigrazione in Europa.Non è certo il primo caso, era già successo più volte e in particolare viene da
Il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov denuncia la pubblicazione “offensiva” delle vignette del Profeta dell’Islam, Hazrat Muhamad (P), su una rivista francese. “ Insultare le credenze religiose è inaccettabile quanto uccidere le persone. Entrambi sono atti assolutamente inaccettabili “, ha detto il portavoce della Presidenza
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato la Russia di aver attaccato un campo di addestramento per terroristi alleati filo turchi nella provincia siriana di Idlib.L’attacco russo al campo di addestramento nella regione di Idlib indica una mancanza di desiderio di pace e tranquillità
di Gennaro Scala – Lasciamoli lavorare, non disturbiamoli con le proteste, che stanno lavorando davvero molto bene. Le proteste dopo, bisogna pensare alla salute adesso! Peccato che quando vai alla cassa del supermercato non puoi dire: “Segni pure, che i conti li facciamo dopo” come
di Hanieh Tarkian Dopo aver favorito una società globalizzata, in cui non si lascia più spazio alle identità religiose e culturali, favorito la cultura del nichilismo, incoraggiato una visione ultralaicista della società, ma dall’altra parte rafforzato l’alleanza con i paesi che finanziano economicamente e ideologicamente
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

    SITI CONSIGLIATI