“Quando le proteste si sono verificate negli Stati Uniti, quelle sono state bollate come ‘attacco alla democrazia’”: quelle in Russia secondo Washington sono invece “proteste per la democrazia”. Il doppio standard dell’Occidente sulle proteste di piazza in Russia come manipolazione dei fatti e ipocrisia Il
Una fonte della sicurezza rivela che l’attacco del gruppo terroristico Daesh alle forze irachene di sabato scorso ha avuto il sostegno degli Stati Uniti. Sabato Daesh ha effettuato un attacco nella provincia centrale di Salah al-Din, in Iraq, in cui sono state uccise 11 militanti
Nonostante la sfacciata pubblicità fatta dai media occidentali, il fallimento di queste manifestazioni è stato particolarmente evidente a Mosca, dove circa 4mila persone sono scese in piazza. Anche i tentativi di provocare la polizia in scontri violenti sono falliti, sebbene decine di agenti di polizia
Salomé Zourabichvili: “La Georgia si rende conto dell’importanza delle esercitazioni NATO-Georgia sul suo territorio” Venerdì 22 gennaio, il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha incontrato la Presidente georgiana Salomé Zourabichvili presso la sede dell’Alleanza Atlantica. Durante l’incontro, il Segretario generale ha ringraziato il Capo
Come in una sceneggiatura realizzata in precedenza, il simulacro riparte con nuovi confini e misure sempre più restrittive. I blocchi nel 2020 erano solo una preparazione generale per il prossimo scenario. Attenzione ai recalcitranti: alcuni Länder tedeschi vogliono allestire campi di internamento per individui che
di Valery Kulikov Dall’inizio della pandemia di coronavirus, la corsa al vaccino SARS-CoV-2 è stata trasformata da Washington in una delle imprese scientifiche più costose e politicizzate del 21 ° secolo appena iniziato. Più di $ 10 miliardi sono già stati spesi per il vaccino
Gli Stati Uniti rafforzano la loro presenza in Siria.La nuova amministrazione statunitense ha deciso di rafforzare ulteriormente la sua presenza militare in Siria, nonostante le precedenti dichiarazioni sulla sua disponibilità a lasciare il territorio di questo stato mediorientale. Secondo i dati disponibili, un giorno fa
Pochi paesi al mondo hanno vissuto il crollo del presidente degli Stati Uniti Donald Trump tanto quanto la PoloniaAlcuni polacchi sono sconvolti, altri sono felici. E non è solo l’interesse di lunga data del popolo polacco per ciò che fanno gli americani. La Polonia post-comunista
Il 22 gennaio, cinque convogli che trasportavano rifornimenti e attrezzature per la coalizione guidata dagli Stati Uniti sono stati attaccati in diverse parti dell’Iraq.Secondo Sabereen News, un canale di telegram con collegamenti a gruppi armati sciiti in Iraq, gli attacchi sono avvenuti come segue: Il
L’ambasciata Usa in Russia, con il pretesto di prendersi cura dei suoi cittadini, ha trovato un modo per “pubblicizzare” le manifestazioni illegali che i sostenitori del blogger arrestato Alexei Navalny stanno progettando di tenere in Russia. I russi sui social network definiscono tali azioni da
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

    SITI CONSIGLIATI