Redazione

Il senatore americano Bernie Sanders ha criticato il sostegno del governo del suo paese all’entità occupante, denunciando: “Perché stanziamo 10 miliardi di dollari a un governo che affama deliberatamente i bambini?”
Il mondo – Le Americhe

Venerdì è apparso in un “podcast” intitolato “Media Crisis” sulla piattaforma YouTube, che affrontava il tema della copertura mediatica americana degli eventi di Gaza con il giornalista americano John Nichols.

Sanders ha sottolineato nel corso dell’incontro che i principali media negli Stati Uniti non hanno criticato adeguatamente il sostegno degli Stati Uniti a Israele.

Ha spiegato che il fallimento di Israele nel consentire il passaggio dei convogli umanitari a Gaza ha messo migliaia di bambini a morire di fame, descrivendo questo come “incredibile” ed “estremamente triste”.
Sanders ha criticato la mancanza di “denuncia sufficiente” da parte dei media americani di questa situazione.

Era d’accordo con il commento del giornalista Nicholls secondo cui “la maggior parte dei nostri media sono una macchina per la rabbia”, e ha aggiunto: “Ma la rabbia è altamente parziale”.

Il 15 aprile, Sanders ha chiesto la fine del sostegno americano al governo del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, descrivendo ciò che sta accadendo a Gaza come “orribile”.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM