Zelensky fuori di testa: Adesso chiede agli USA di colpire il Cremlino

Il presidente ucraino ha rilasciato un’altra intervista in cui chiede uno attacco contro la Russia. Ora, tuttavia, la sua retorica è leggermente cambiata. Se di recente ha invitato l’Occidente a lanciare un attacco nucleare preventivo contro la Russia e poi, tornando indietro, ha annunciato di essere stato “frainteso”, ora chiede un “attacco di rappresaglia“. È vero, secondo il capo del regime di Kiev, l’Occidente dovrebbe rispondere con armi nucleari se la Russia decide improvvisamente di colpire il suo ufficio (Zelensky).
Zelensky:
La Russia ha ripetutamente affermato che colpirà i centri decisionali. Sì, l’Ucraina non è un paese della NATO. Ma l’Ucraina è un paese in Europa, e in Europa nessuno è autorizzato a ricattare in questo modo.

Secondo Zelensky, “il mondo deve rispondere a queste minacce”.
Capo del regime di Kiev:

Loro (in Russia) dovrebbero sapere che se c’è uno attacco a Bankovaya (la strada dove si trova l’ufficio del presidente a Kiev), allora ci sarà uno attacco dove sei tu.

Di conseguenza, Zelensky ha invitato l’Occidente ad “avvertire” la Russia che “il Cremlino sarà colpito”. Cioè, Zelensky sta effettivamente spingendo l’Occidente collettivo a difendere non l’Ucraina in quanto tale, ma specificamente per se stesso – per il presidente dell’Ucraina.

Nella stessa intervista, Zelensky ha affermato che, nonostante i problemi con l’elettricità e, in particolare, con l’illuminazione, l’esercito ucraino è pronto al combattimento e “potrà trovare il nemico anche con l’olfatto”.

fonte: Top War

traduxione: Luciano Lago

15 Commenti
  • Enzo A.
    Inserito alle 23:10h, 22 Ottobre Rispondi

    È notorio che Zekensky ex attore tuttora recitante in mimetica, miliardario con ville e società all’estero dalla Crinea (confiscata) all’Italia in Versilia agli Usa, ma del partito “Servire il popolo” faccia uso smodato di cocaina. Si può dedurre oltre che dall’arresto di un suo fornitore e dichiarazione assolutoria di un suo consigliere, dal tono,, profilo psicologico, sempre sopra le righe e non aderente alla realtà. D’altronde è un signor nessuno che all’improvviso si è trovato messo lì al centro dell’attenzione mondiale per conto dei suoi finanziatori anglo americani e poi tutta Europa.. E in questi nulla politico nichilista fa di tutto per imporsi ad onta di un aperto conflitto mondiale. Ultimo libro edito: “La mia lotta” che riecheggia “La mia battaglia” d’infausta memoria hitleriana…

    • vincenzo
      Inserito alle 08:48h, 23 Ottobre Rispondi

      ma non capisci che queste cose sono studiate per dare ai media immondizia da distribuire alla gente comune ?
      …” la mia lotta”? chiedi pure qual’è la sua lotta ! in guitto cocainomane non ti saprebbe nemmeno rispondere!
      intanto ti portano a pensare ciò che loro vogliono.

  • antonio
    Inserito alle 23:30h, 22 Ottobre Rispondi

    che aspettano le truppe Ucraine ad unirsi ai Russi ed elimniare il loro reale nemico ?
    ( azov bandera e nato )

    • GEEDDA
      Inserito alle 07:05h, 23 Ottobre Rispondi

      Me lo domando anche io! E l’Europa cosa aspetta a ribellarsi? Sponsorizzare la guerra egemonica USA non è nei nostri interessi.

      • vincenzo
        Inserito alle 08:41h, 23 Ottobre Rispondi

        parli di a europa che non esiste e che non esisterá mai!

  • Manente
    Inserito alle 23:49h, 22 Ottobre Rispondi

    Questo cocainomane deve essere eliminato fisicamente per il bene di tutti, popolo ucraino compreso. Le farneticazione di questo ebreo nazista richiamano alla mente gli ultimi giorni di Hitler, l’altro ebreo nazista che, rinchiuso nel bunker di Berlino, mandava al macello i ragazzini tedeschi prima di suicidarsi.

  • luther
    Inserito alle 23:59h, 22 Ottobre Rispondi

    Ma è disperato? A me queste sembrano le parole di un disperato o di un pazzo, delle due una. Oppure tutte e due insieme, perché no, abbondiamo! . Questo è talmente deficiente che pensa davvero che quegli stupidi ciccioni degli americani siano pronti a tutto per difendere l’Ucraina?Non lo sa che adorano i sudditi e detestano quel che va contro i loro interessi? Lo stesso Henry kissinge del resto ha pubblicamente dichiarato che gli stati uniti non hanno alleati, solo interessi. No non lo sa, altrimenti avrebbe scelto di non essere un servo traditore ma un patriota che ama il suo popolo, non c’è verso.

  • Renato
    Inserito alle 09:12h, 23 Ottobre Rispondi

    Anche noi abbiamo avuto il nostro comico, che ha rovinato il Paese. È l’ora dei comici.

    • EnriqueLosRoques
      Inserito alle 09:27h, 23 Ottobre Rispondi

      dei comici e delle donne o gay. Macron, Trudeau sono gay. E poi donne come quelle della Finlandia, della Moldavia, Italia, Svezia, BCE ex GB …. Tutte donne che fanno disastri.

      • O.C.
        Inserito alle 16:21h, 23 Ottobre Rispondi

        shhhh , non si puo assolutamente dire che le donne fanno disastri…
        meno male che almeno in inghilterra quella fulminata psicopatica della Truss se la sono levata dai cog…ni in un mesetto e mezzo…
        noi invece appecoronati al politicamente corretto fino al più sadico masuchismo non facciamo che sfogare le nostre frustrazioni on line spearndo che siano sempre gli altri a prendere l’iniziativa e usare le dovute maniere per levare di mezzo parassiti ,zoccole varie e avariate malfattori di varia natura e invasori vari….

    • Parzan
      Inserito alle 09:32h, 23 Ottobre Rispondi

      Certo, l’ha rovinato lui il paese! Magari anche l’alta percentuale di coglioni presente nel paese.

  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 09:25h, 23 Ottobre Rispondi

    Ma questo ritardato cocainomane dà ordini al mondo intero??? Ma perché non lo fanno fuori con tutta la famiglia subito?? Tanto è un morto che cammina. Lo ammazzeranno quelli della NATO perché sta esagerando…

  • Stefano Z.
    Inserito alle 10:51h, 23 Ottobre Rispondi

    Sarà il miltipolarismo a schiacciare non solo il nazi-tossico gialloblù,ma anche gli yankee ed i loro tirapiedi…ormai il processo è innescato!
    La globalizzazione e la merda che ci ha portato sono alla frutta!
    Già dopo le elezioni di mid-term in USA cambieranno molte cose…ed il merdaiolo ucraino dovrà guardarsi bene le spalle…e non basterà a salvarlo!

  • Aplu
    Inserito alle 12:34h, 23 Ottobre Rispondi

    Spediscano qualcuno con un semplice piccone a farlo fuori come già fecero con Trotzky. Non merita neppure una pallottola. Certo che fra i due c’è un abisso di differenza, ahahahah! Continua a stare lì, fatto e strafatto, a dire cacchionate inverosimili. Siamo in un’epoca di pagliacci messi al potere. Ma la cosa più grave ed anche più esilarante, rimane la sua recita da strapazzo proiettata nelle sale di tutti i parlamenti occidentali con quei buffoni che si alzavano in piedi e applaudivano! Non si sapeva chi fosse più buffone: lui o quegli altri. Ciò è stato emblematico della reale consistenza di tutti i parlamenti occidentali e della loro fine.

  • Giorgio
    Inserito alle 13:02h, 23 Ottobre Rispondi

    Diventa sempre più probabile che non sarà un missile russo a toglierlo di mezzo …..
    ma i suoi stessi mandanti (Usa e getta) ….. perchè ormai imbarazzante, dannoso, pericoloso, fuori controllo ….
    e naturalmente prenderanno due piccioni con una fava … perchè attribuiranno la colpa alla Russia …
    e i nostrani Tg ne piangeranno la fine per mano dei “cattivoni” russi …

Inserisci un Commento