Zakharova: La NATO dovrà rispondere degli attacchi dell’Ucraina alla Russia con armi occidentali


Zakharova: La Russia comprende il ruolo della NATO nei possibili attacchi di armi occidentali sul suo territorio

L’Ucraina non ha bisogno del permesso per usare armi occidentali per colpire in profondità la Russia, poiché la NATO svolgerà il ruolo principale in questo processo e Mosca lo capisce, ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri Maria Zakharova.
La discussione su “permettere” o “non permettere” l’uso di armi occidentali da parte di Kiev per attacchi al territorio russo è fittizia e non è possibile parteciparvi, ha detto la diplomatica sul suo canale Telegram .

L’Ucraina non è in grado di utilizzare autonomamente missili a lungo raggio; ciò è possibile solo con l’aiuto della ricognizione spaziale, e la missione di volo di queste munizioni viene organizzata negli stessi paesi della NATO, ha sottolineato Zakharova.

“In un caso vengono consegnati ai sistemi missilistici direttamente dalle basi NATO, nell’altro vengono trasmessi tramite tablet. Ma in ogni caso, la massima partecipazione del personale militare ucraino in questo processo è quella di suggerire un obiettivo sulla mappa. E poi tocca ai membri della NATO. E, di regola, sono loro stessi a definire questi obiettivi”, ha osservato.

La Russia è ben consapevole del ruolo della NATO nell’effettuare tali attacchi, ha sottolineato Zakharova. “E gli occidentali non hanno alcun diritto a far esplodere queste bolle lessicali: non hanno bisogno di dare all’Ucraina alcun “permesso” o “non permesso” per questo. Questo è il lavoro dei membri della NATO. E di questo dovranno rispondere”, ha concluso il diplomatico.

In precedenza, anche il Vaticano aveva avvertito delle conseguenze degli attacchi di Kiev alla Russia con armi occidentali.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Sergei Leonov

13 commenti su “Zakharova: La NATO dovrà rispondere degli attacchi dell’Ucraina alla Russia con armi occidentali

  1. Mi auguro che i popoli europei (compresi gli slavi) e i popoli americani tengano bene presente la religione di appartenenza di coloro che nei posti di comando ordinano di bombardare paesi vicini…

  2. Come sempre ha perfettamente ragione! La logica conseguenza di queste affermazioni è che è legittimo per la Russia rispondere a questi attacchi direttamente sui paesi NATO che li supportano.

  3. Zakarova fa bene a sottolineare che la questione è dei permessi all’Ucraina nel lanciare missili a corto o lungo raggio sul territorio russo è pura ipocrisia buona per gettare fumo negli occhi ai popoli occidentali tutt’ora dormienti. La Nato di cui gli Usa detengono la maggioranza del potere è entrata a piedi pari sul territorio Ucraino insieme a Francia , Uk ed affini a dare ordini militari contro la Russia e gli Ucraini ora più di prima costituiscono il suo esercito

  4. Suggerisco alla Russia e all’Iran di usare anche loro il “brand” isis-K (daesh-khorasan) come fa l’impero del male assoluto, ma una volta tanto a fin di bene …

    Pensate, l’isis-K che organizza attentati con bombe nucleari sporche a new york, a londra, a tel-aviv, sarebbe credibile visto cosa ha fatto al Crocus di Mosca e se quell’attentato l’ha fatto l’isis-K, perché non dovrebbe farne altri, anche più gravi, e visto che l’isis-K combatte contro tutti, come starnazzavano le puttanelle mediatiche dell’impero del male, perché non dovrebbe attaccare anche gli ebrei, gli statunitoidi e gli angli-perfida albione?

    Cari saluti

  5. la Russia e’ già in ritardo: dopo aver colpito tre radar oltre l’orizzonte, la Nato poteva aver già colpito Mosca e tutti i punti strategici della Russia, ed avrebbe vinto a mani basse questa guerra. Putin deve prendere atto di non avere altra possibilità che sferrare per primo un colpo mortale alla Nato, cioè al morente impero anglosassone. Una decisione che nessun uomo sano di mente (gli anglosassoni al potere sono dei folli) vorrebbe prendere, ma che permetterebbe di risparmiare milioni di vite di russi ed europei.

  6. La Zakharova a scoperto l’acqua calda da quando è iniziata la guerra che si procede in questo senzo, i Russi lo hanno sempre saputo ed accettato, non c’è niente di nuovo, sarà il solito tra tran x far morire più gente possibile, non saranno mica complici?

  7. E’ quello che sostengo. Pure bugie e trame per nascondere la realtà. Queste sono finte linee rosse create per fare notizia. Lo Zar ha definito chiaramente come, e quando, reagirà la Russia con massima potenza. Ingresso diretto della Nato con un armata al completo in Ucraina. Attacchi portati da altre basi in altri paesi non, per ora, coinvolti territorialmente nel conflitto. Il resto sono solo elucubrazioni.

    1. Con l’ attacco ai radar gli atlantici hanno dimostrato che accettano la sfida delle armi nucleari tattiche cioe’ hanno fatto il passo successivo per fare capire che o la russia si arrende o anche la nato giochera’ di piu carte importanti.il codazzo europeo e’ comvinto di spartirsi la torta e zelenski/cia ha riconfermato che non si tratta coi russi. Mi chiedo a questo punto che senso ha la prosecuzione dell’ operazione speciale perche’ gli atlantici sono alleati dei fascisti ukraini e rimane un’ operazione piccola rispetto al quadro grosso a meno che nasconda una strategia generale consapevole che pero’ mostra dei buchi come il centro radar non protetto per cui -come ha detto putin di aver giocato d’ anticipo ed ora anche la cina gioca d’ anticipo con taiwan- non dobbiamo che aspettarci ancora un processo lento ma sempre distruttivo anche per i russi.quale colpo puo’ far arrendere gli atlantici ?

  8. Quando finalmente arriveranno le bombe Termobariche Russe da 1500 kg oppure da 3000 kg o più sulle città della UE cioè della NATO finalmente ogni mattina aprendo le finestre si sentirà quel buon odore di carne umana bruciacchiata misto ad un acre odore di petrolio in perfetto stile INVASIONE USA & NATO del Vietnam !
    Ogni riferimento ai Film Psicopatici della Propaganda di guerra MADE IN USA non è casuale !
    Come sempre al primo scoppio di una bomba Termobarica sulla catto-fascista-mafiosa Italia Filo-USA —Filo-UE—Filo-NATO il regime italiano TRADIRA” come Giuda tradì Ges§ i suoi Alleati Atlantici e invocheranno la PACE con la Russia !
    Tutti gli europei scemi è squilibrati filo-USA invasati guerrafondai psicopatici anche se sono cresciuti guardando Film di guerra pazzoidi made in USA sulla invasione USA del Vietnam o di altre nazioni bombardate dai paesi USA & NATO suon di Napal e bombe al fosforo anche loro sentendo SULLA LORO PELLE quel buon odore di carne umana grigliata che puzza da Kerosene INVOCHERANNO LA PACE poiché capiranno che NON è un FILM !

    1. In effetti è così. L’Italia non ha mai finito una guerra con gli stessi alleati con cui l’aveva cominciata. L’Italia è già dalla parte sbagliata della storia e a nulla servirà il tradimento quando la Russia, costretta dalla follia dei satanisti al potere nelle cancellerie euro americane, invaderà l’Europa occidentale. Nessuno si illuda è solo questione di tempo, poco tempo. Avverrà all’improvviso quando nessuno se lo aspetterà. Nessuno penserà che la Russia arrivasse a tanto, ma lo farà, e quel giorno segnerà l’inizio della fine dei molti quaquaraquà che nei parlamenti, nei consigli dei ministri, nelle Cancellerie, negli stati maggiori, nelle televisioni e nei giornali se la ridevano e se la cantavano sull’esercito straccione di Putin ed al contempo esaltavano nel loro autoreferenziale progressismo i propri eserciti infarciti da molti omosessuali e lesbiche. In pochi giorni nessun paese in Europa sarà riconoscibile nello stesso modo in cui oggi lo conosciamo. Sarà l’inizio della nuova liberazione che avrà termine oltre il 2030. Tranquilli non manca molto. Niente sarà più come prima e meno che mai per noi dello stivale, con il restaurato neo Regno d’Italia guidato da un altro ramo di Casa Savoia. Proprio come profetizzò San Padre Pio da Pietrelcina. Ma in mezzo, sangue, tanto sangue, quello dei colpevoli e quello degli innocenti i quali godranno in anticipo l’estasi della vita eterna come premio per il loro sacrificio. Perchè i mali, non sempre vengono per nuocere. Ricordiamocelo.

  9. Termobarico, la prospettiva dell’annientamento della vita umana sulla Terra (be’, dove altro…) va al di là delle divisioni ideologiche, che i padroni globali del mondo hanno strumentalizzato di volta in volta. Fascisti, antifascisti, comunisti, anticomunisti… Catto- questo è quello… Battersi per la pace significa superare queste divisioni per colpire uniti chi minaccia ed anzi, è passato all’opera di distruzione tramite una guerra con escalation all’inferno. Ci vadano loro, le élite che hanno comprato, corrotto, infiltrato e ora, condizionano tutti. Diciamogli
    NO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM