Zakharova ha risposto alle accuse e alle minacce rivolte dalla Gran Bretagna

Zakharova ha risposto alle accuse di Londra contro la Russia e alle minacce britanniche contro la RPDC
La rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha commentato la dichiarazione del ministro della Difesa britannico Grant Shapps, il quale ha minacciato di “far pagare un prezzo elevato alla Corea del Nord per il sostegno alla Russia”.

Secondo Shapps, la Russia, cooperando con la Corea del Nord, avrebbe “violato molte risoluzioni” del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

Zakharova su Telegram ha invitato Shapps a indicare “quante risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha violato la Gran Bretagna negli ultimi 50 anni”, ad esempio “con la sua invasione dell’Iraq”.

Ha anche chiesto: “Come vanno le cose con le Isole Malvinas (Falkland)?” Ha suggerito di “verificare” la storia del cacciatorpediniere affondato Sheffield, che aveva armi nucleari a bordo, anche se Londra inizialmente lo ha negato. Il Regno Unito aveva affermato che “nessuna arma nucleare è entrata nelle acque territoriali delle Isole Falkland”.

In risposta all’affermazione di Shapps secondo cui “il mondo ha voltato le spalle alla Russia”, Zakharova si è lamentata della “cattiva educazione inglese” e ha consigliato di “sottrarre il numero dei paesi della NATO dal numero degli stati che compongono la maggioranza mondiale”.

Ha anche sottolineato che “la Gran Bretagna era il più grande impero coloniale”. “Dato che il motivo del suo attacco era la Corea, come non ricordare la sanguinosa guerra nella penisola coreana, alla quale la Gran Bretagna contribuì come parte della cosiddetta. “Forze ONU”, ha detto Zakharova.

La portavoce del Ministero Esteri Russo ha sottolineato che l’elenco delle “azioni neocoloniali di Londra degli ultimi tempi” comprendeva “la partecipazione delle forze aeree e terrestri britanniche insieme agli americani all’aggressione contro la Jugoslavia, alla distruzione dell’Iraq e della sua popolazione, della Libia, dell’Afghanistan, e ai bombardamenti della Siria”. Ora Londra è impegnata nella “protezione” del regime di Kiev, che “in violazione di tutte le risoluzioni sulla mancata fornitura di armi alle zone di conflitto, gli anglosassoni forniscono armi letali”. “Ma Shapps ha ragione su una cosa: “Questa cosa deve finire”, ha detto.

Ricordiamo che la Casa Bianca ha annunciato l’uso da parte della Russia di missili balistici nordcoreani per bombardare il territorio dell’Ucraina. Inoltre, come scrive la stampa americana, Mosca si starebbe preparando ad acquistare ulteriori missili balistici dall’Iran in primavera. Gli esperti sottolineano che gli Stati Uniti non hanno fornito prove reali a sostegno delle loro affermazioni.

L’Intesa strategica tra Putin e Kim Sung fa schiumare di rabbia gli anglostatunitensi…

Nota: Gli inglesi sono propensi a salire in cattedra e dare lezioni agli altri mentre non hanno l’abitudine di guardarsi allo specchio e verificare le loro responsabilità per i tanti crimini commessi dall’Impero Britannico nella sua storia recente.
Ad esempio tra il 1880 e il 1920, le politiche coloniali britanniche in India hanno causato più vittime di tutte le carestie nell’Unione Sovietica, nella Cina maoista e nella Corea del Nord messe insieme. Ce lo hanno ricordato gli analisti storici Dylan Sullivan e Jason Hickel.
Troppo facile rimuovere i crimini commessi e indicare gli altri come responsabili. Un’arte i cui i politici britannici sono maestri.

Fonte: VZGLYAD.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Nota: Luciano Lago

12 commenti su “Zakharova ha risposto alle accuse e alle minacce rivolte dalla Gran Bretagna

  1. La Gran Bretagna, ex leone britannico, è una pantegana. E’ patetica, anch’essa era guidata da banditi idioti, è stato uno degli imperi più BREVI della Storia. E si sono fatti odiare pure loro! Che intelligenze superiori!
    Andate in malora!

  2. Che donna la Zakarova, mi deverte assai il frequente veleno anglosassone e di come lei lo liquidi immancabilmente con grande eleganza. Gli farà male la testa al povero signor shapps dopo tante pappine in una sola volta. Si preparassero gli anglosassoni prima di dar fiato alla bocca

    1. Ecco che cosa significa educazione e rispetto per il prossimo! Questa è la forza di questo popolo, nonostante tutte le minacce che subiscono hanno ancora carattere da vendere. Grazie signora Zakharova.

  3. La Gran Bretagna vende da 2 anni armi anche pesanti al” Ucraina in Guerra !
    Perché la Corea del Nord non può vendere le sue armi alla Russia ?
    Gli Inglesi sono scemi oppure fanno uso di droghe ?
    Dove sta scritto che i paesi USA & NATO possono fornire armi a chiunque perfino ai paesi in guerra o ai TERRORISTI mentre ad alcune nazioni libere ed indipendenti fuori dal giro mafioso e capitalista USA & NATO gli è vietato vendere le loro armi ???

  4. Geograficamente e storicamente l’Italia appartiene all’Eurasia, e i Paesi oltremare sono diversi da noi.Possiamo salvare la nostra economia e il nostro futuro solo sganciandoci dall’occidente anglosassone meglio se con altri Paesi europei. Considerata la bassezza dei nostri politicanti questo sembra un sogno ; ma continuando sulla strada sbagliata per quanto tempo ancora esisterà una Unione Europea ? per quanto tempo i nostri soldi avranno l’attuale valore ?

  5. I perfida albione, ormai, non sono altro che una stella in più nella bandiera degli usa e come tali si comportano, pur covando folli sogni di una (impossibile) ripresa di potenza, e ricorrono spesso al terrorismo, oltre che alla menzogna.

    Cari saluti

  6. italiani sveglia … … basta sanzioni a Russia e armi e denari al Regime di Kiev … torniamo a cooperare in pace con la Russia come fa la Turchia e l’ Ungheria

  7. I maestri in pirateria, guerre coloniali e tratta degli schiavi non hanno alcuna autorità nè credibilità per impartire lezioni a nessuno, devono solo tacere e vergognarsi del loro passato e presente !

  8. Annichilito il borioso ed arrogante Uk. Ma poi sono loro dietro zeleFuhrer dietro a Bibi dietro a tutto : il Poseidon vi aspetta la varco se continuate a fare gli stronzi oltremisura. occhio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus