Zakharova ha predetto l’assorbimento da parte dell’Ucraina dei resti del paese da parte della Polonia


Maria Zakharova ha risposto alla richiesta di Zelensky di un “segnale chiaro” per aderire alla NATO.
MOSCA , 4 maggio 2023 , REGNUM-Kiev ha già ricevuto un chiaro segnale sull’ingresso del paese nell’Alleanza del Nord Atlantico. Lo ha espresso la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri della Russia Maria Zakharova , commentando la richiesta del presidente ucraino rivolta alla Nato per garantire l’ingresso della repubblica nel blocco atlantico.

Il diplomatico è sicuro che quello che resta dell’Ucraina dopo il completamento dell’operazione speciale sarà “accettato” dalla Polonia.
La Polonia prevede di “accettare” i resti dell’Ucraina. Non c’è segnale più chiaro ”, ha scritto Zakharova nel suo canale Telegram .

Come riportato da REGNUM , il presidente Volodymyr Zelensky , parlando all’Aia, ha annunciato il desiderio di Kiev di avere garanzie che l’Ucraina sarà accettata nella NATO dopo la fine del conflitto, poiché mentre le ostilità nel paese continuano, ciò è impossibile.

Tuttavia, ha sottolineato il leader ucraino, le autorità di Kiev vorrebbero ricevere un segnale molto chiaro che l’Ucraina sarà nella NATO dopo la risoluzione del conflitto.

In precedenza, in una conferenza stampa con i capi di governo dei Paesi nordici a Helsinki, il leader ucraino aveva affermato che il suo Paese dovrebbe diventare il 33esimo membro della Nato dopo Finlandia e Svezia . Secondo lui, non ci sono ostacoli per una “soluzione politica” della questione, dal momento che Kyiv sta cooperando con l’alleanza sulla questione della difesa congiunta.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM