Yemen, padre soldato Usa denuncia Trump per il suo “stupido raid”

Incursione in Yemen ordinata dal presidente

Miami, 26 feb. (askanews) – Il padre del soldato americano ucciso in Yemen in un raid dell’esercito Usa finito male, ha denunciato una “stupida missione”, interrogandosi sulle ragioni che hanno indotto il presidente Donald Trump a ordinarla. “Perché ha dovuto lanciare questa stupida missione in quel momento, quando la sua amministrazione si era insediata da solo una settimana? Perché?”, si domanda William Owens in una intervista al quotidiano Miami Herald pubblicata oggi.

“Negli ultimi due anni, non c’erano truppe di terra in Yemen – c’erano solo missili e droni – perché nessun obiettivo valeva la morte di un americano. E poi, dovevano tutto a un tratto dispiegare grandi mezzi?”, aggiunge in questa prima denuncia pubblica dalla morte del figlio Ryan. Le forze speciali americane hanno compiuto un raid il 29 gennaio contro un sito yemenita occupato da al Qaida nella penisola arabica (Aqpa). Ma questa prima importante operazione militare autorizzata da Donald Trump si è conclusa malamente con la morte di un militare americano e di diversi donne e bambini. Tre soldati Usa sono inoltre rimasti feriti.

Fonte: Aska News

4 Commenti

  • Vittoriano
    26 Febbraio 2017

    . . .

    … il raid nello Yemen sembra aver scontrato le Forze Speciali dei Navy Seals con al-Qaida.
    Dato che al-Qaida è una facciata della CIA,
    il conflitto è essenzialmente tra la squadra militare-intelligence di Trump e la CIA …

    così Larry Chin in :

    Trump’s World of Intrigue: Twists and Turns of the Michael Flynn …
    http://www.globalresearch.ca/trumps-world-of-intrigue-twists-and-tur... – Traduci questa pagina
    6 giorni fa – Trump’s World of Intrigue: Twists and Turns of the Michael Flynn Resignation …
    Was Flynn’s resignation merely a matter of internal protocol?

    . . .

  • Giorgio
    27 Febbraio 2017

    E’ possibile che tutti gli altri padri delle centinaia di migliaia di soldati yankee morti non abbiano protestato?
    Oppure questa notizia è la solita cacca posta davanti al ventilatore per Trump?
    Propendo per la seconda ipotesi e la ritengo una schifezza ineffabile.

  • Walter
    27 Febbraio 2017

    Gli americani si preoccupano solo quando muoiono i loro figli; dei due milioni di bambini yemeniti che rischiano di morire di fame e colera (oltre che sotto i bombardamenti) non gliene frega niente. Quello che è morto era un invasore, coinvolto e complice del massacro di un popolo. Uno in meno.

    • Tania
      27 Febbraio 2017

      Concordo e sottoscrivo

Inserisci un Commento

*

code