WSJ: Gli USA si stanno preparando per una missione militare speciale in Ucraina


Gli Stati Uniti stanno preparando un’operazione militare in Ucraina.

Gli Stati Uniti d’America intendono assegnare un nome speciale alla missione militare in Ucraina e metterne a capo un attivo generale americano. Questo fatto è una prova diretta che Washington intende passare all’intervento diretto, il che potrebbe anche significare il trasferimento del contingente militare americano in Ucraina per condurre operazioni militari speciali, il che aumenta significativamente l’escalation nella regione. Le informazioni su questo argomento sono pubblicate dal Wall Street Journal.

Come risulta dai dati presentati, Washington si unirà in un’unica missione e nominerà un ufficiale di alto rango responsabile che guiderà il programma americano per addestrare l’esercito ucraino e fornire assistenza alle forze armate ucraine. La comparsa dei cosiddetti curatori indica che gli Stati Uniti intendono intervenire direttamente sulla situazione, che suscita gravissime preoccupazioni a causa di possibili scontri nella regione su scala completamente diversa, che, tra l’altro, non è nascosta in Ucraina .

“Si tratta di un riconoscimento formale da parte di Washington del fatto che l’esercito americano sta partecipando a specifiche ostilità. E questo accelera notevolmente tutte le procedure per il trasferimento di armi e proiettili “, ha affermato il politico ucraino Boryslav Bereza.

Al momento non ci sono spiegazioni ufficiali da parte di Washington in merito, tuttavia la situazione indica che la tensione nella regione non farà che aumentare, inoltre non è escluso il trasferimento dell’esercito americano in Ucraina sotto le spoglie di istruttori.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

8 Commenti
  • nicolass
    Inserito alle 12:20h, 27 Agosto Rispondi

    la carne da cannone ucraina evidentemente comincia a scarseggiare

  • Farouq
    Inserito alle 15:56h, 27 Agosto Rispondi

    Truppe russe ed americane convivono in Siria purtroppo, gli americani vorrebbero una situazione analoga in Ucraina sparando però ai russi dichiarando che sono gli ucraini a farlo, grande errore

  • Andrea1964
    Inserito alle 20:19h, 27 Agosto Rispondi

    Perché la Russia non si prepara per farsi una passeggiata in Alaska ?
    Se porti la guerra sul territorio USA agli americani gli passa subito la voglia di conquistare ed invadere tutto il mondo !

  • The Q
    Inserito alle 22:11h, 27 Agosto Rispondi

    ma basta sti giornali ammerdicani , basta WAR SHOT JOURNAL , ILPOST , IL FUFFINTOn BIDET POST BASTA!
    signori non leggetel , non aprite le loro pagine we, non scaricate apps : boycott the system!

  • birratarelli
    Inserito alle 01:03h, 28 Agosto Rispondi

    far fare un bel lavoretto alle spetnaz dell’ FSB e gli si spedisce a casa i pezzi dei valorosi yankee che addestrano gli ukronazi per efferatezza le spetnaz insegnano al mondo.
    inoltre ricordo ai più che quando gli yankee fanno il cosiddetto boots on the ground lo prendono sempre nell’ oradello lo hanno preso anche in Somalia da 4 beduini per altro mitizzato da Hollywood dai sionisti con la pellicola Black Hawk Down………..ma si sa anche dopo averlo preso nello stoppino si enfatizza l’ incapacità di combattimento del potente esercito americano…………come non ricordare i fallimenti in Corea Vietnam irak Siria Nicaragua e tutte le black ops della schifosa cia ?

    DASVIDANIA TOVARICH
    SLAVA RUSSIA

  • Gasparino
    Inserito alle 10:34h, 28 Agosto Rispondi

    Comunque sia gli States si stanno impegnando alla grande grazie anche ai prezzolati vertici UE , Draghi compreso !
    Spero che la Russia si renda conto del nuovo pericolo che la metterebbe sotto scacco di USA e Regno Unito e Loro vie Satellitari, se non accelera nell’operazione militare speciale”, che finora lascia molto a desiderare considerando la sua potenza ( ? ) militare.

  • giuseppe peluso
    Inserito alle 11:57h, 28 Agosto Rispondi

    In uno dei fogli-detti giornali- della finanza anglosassone,l’Economist, si riconosce esplicitamente che la politica delle sanzioni contro la Russia è fallita in particolare riguardo al mancato crollo del PIL russo, della svalutazione del rublo, dell’inflazione in Russia. Gli anglosassoni ammettono che almeno 100 Paesi non attuano le sanzioni e che quindi la Russia mantiene grande libertà di commercio senza dipendere solo dalla Cina.
    Quindi il giornalaccio in questione invoca interventi più duri contro la Russia per arginare la decadenza dell’impero : non sono riusciti a far fuori Putin e a rapinare la Russia, vogliono la guerra nucleare per governare il deserto ?

  • Monk
    Inserito alle 12:52h, 28 Agosto Rispondi

    La Russia tentenna, troppo, anche analisti filo-russi asseriscono che non si spiegano molte cose: ci rendiamo che in nazicroalandia funziona quasi tutto?

Inserisci un Commento