“We are Human Guinea Pigs”: i tassi di vittime allarmanti per i vaccini a mRNA richiedono un’azione urgente


di F. William Engdah

Mentre stanno emergendo dati ufficiali del governo in Europa e negli Stati Uniti sul numero allarmante di morti e paralisi permanente, nonché su altri gravi effetti collaterali dei vaccini sperimentali a mRNA, diventa chiaro che ci viene chiesto di essere cavie umane in un esperimento che potrebbe alterare la struttura del gene umano e molto peggio.
Mentre i media mainstream ignorano i dati allarmanti tra cui la morte di innumerevoli giovani vittime sane, la politica del vaccino corona viene avanzata da Washington e Bruxelles insieme all’OMS e al cartello dei vaccini con tutta la compassionevole offerta fatta da una mafia con “l’offerta che non puoi rifiutare”.

L’allarmante rapporto EMA
L’8 maggio l’Agenzia europea per i medicinali (EMA), agenzia dell’Unione europea (UE) incaricata della valutazione e supervisione dei prodotti medici, utilizzando il database EudraVigilance che raccoglie segnalazioni di sospetti effetti collaterali di medicinali compresi i vaccini, ha pubblicato un rapporto che a malapena meritava di essere menzionato nei principali media mainstream. Fino all’8 maggio 2021 avevano registrato 10.570 morti e 405.259 reazioni avverse a seguito di iniezioni di quattro colpi sperimentali COVID-19 : COVID-19 mRNA VACCINE of MODERNA (CX-024414); COVID-19 mRNA VACCINE di PFIZER-BIONTECH; VACCINO COVID-19 di ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19); e Janssen COVID-19 VACCINE (AD26.COV2.S) di Johnson & Johnson.

Un’analisi dettagliata di ciascun vaccino fornisce quanto segue: Il vaccino con mRNA modificato dal gene Pfizer-BioNTech ha provocato il maggior numero di decessi – 5.368 morti e 170.528 feriti o quasi il 50% del totale per tutti e quattro. Il vaccino Moderna mRNA è stato il secondo con 2.865 morti e 22.985 feriti. Vale a dire, gli unici due vaccini sperimentali con mRNA manipolati dal gene, Pfizer-BioNTech e Moderna, hanno rappresentato 8.233 morti sul totale registrato di 10.570. Questo è il 78% di tutti i decessi causati dai quattro vaccini attualmente in uso nell’UE.

E tra i gravi effetti collaterali o lesioni registrate dall’EMA, per i due vaccini a mRNA su cui ci concentriamo in questo articolo, per il vaccino “sperimentale” Pfizer, la maggior parte delle lesioni segnalate includevano disturbi del sistema linfatico e del sangue compresi i decessi; disturbi cardiaci inclusi decessi; disturbi del tessuto muscoloscheletrico e connettivo; disturbi respiratori, toracici e mediastinici e disturbi vascolari. Per il vaccino Moderna mRNA, le lesioni o le cause di morte più gravi includevano disturbi del sistema sanguigno e linfatico; disturbi cardiaci; disturbi del tessuto muscoloscheletrico e connettivo; disturbi del sistema nervoso centrale. Si noti che queste sono solo le lesioni più gravi legate a quei due vaccini a mRNA geneticamente manipolati.
L’EMA rileva inoltre che si ritiene che solo una piccola percentuale dei decessi effettivi da vaccino o degli effetti collaterali gravi, forse solo dall’1% al 10%, venga segnalata per vari motivi. Ufficialmente più di 10.000 persone sono morte dopo aver ricevuto i vaccini contro il coronavirus da gennaio 2021 nell’UE. Questo è un numero spaventoso di decessi correlati al vaccino, anche se i numeri reali sono di gran lunga maggiori.

Anche CDC
Persino i Centers for Disease Control (CDC) degli Stati Uniti, un’agenzia notoriamente politica e corrotta con legami a scopo di lucro con i produttori di vaccini, nel suo Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS), mostra un totale di 193.000 “eventi avversi” inclusi 4.057 decessi, 2.475 disabilità permanenti, 25.603 visite al pronto soccorso e 11.572 ricoveri in seguito a iniezioni di COVID-19 tra il 14 dicembre 2020 e il 14 maggio 2021. Ciò includeva i due vaccini a mRNA, Pfizer e Moderna, e il vaccino J&J Janssen molto meno diffuso. Dei decessi segnalati, il 38% si è verificato in persone che si sono ammalate entro 48 ore dalla vaccinazione. Il bilancio ufficiale degli Stati Uniti dei decessi correlati al vaccino è maggiore in soli 5 mesi rispetto a tutti i decessi correlati al vaccino degli ultimi 20 anni messi insieme.
Eppure i principali media in tutto il mondo e il governo degli Stati Uniti virtualmente seppelliscono il fatti allarmanti .

Circa il 96% dei risultati fatali provenivano dai vaccini Pfizer e Moderna, le due varianti finanziate e promosse dalla Fondazione Gates e dal NIAID di Tony Fauci con la tecnologia genetica sperimentale dell’mRNA. Inoltre, il dottor Tony Fauci, lo zar del vaccino dell’amministrazione Biden degli Stati Uniti e il suo Centro di ricerca sui vaccini NIAID hanno co-progettato il vaccino mRNA Moderna e hanno dato a Moderna e Pfizer 6 miliardi di dollari ciascuno per produrlo.
Questo è anche un palese conflitto di interessi in quanto Fauci e il suo NIAID possono beneficiare finanziariamente dei loro guadagni di brevetto nel vaccino in base a una curiosa legge statunitense . Il NIAID ha sviluppato le proteine ​​del coronavirus per lo sviluppo di vaccini con mRNA SARS-CoV-2 utilizzando i soldi dei contribuenti. Lo hanno concesso in licenza a Moderna e Pfizer.

Militarizzazione del processo di vccinazione

Mai visto in natura …”

In un senso tragico, l’esperienza con le reazioni ai due vaccini sperimentali a mRNA senza precedenti dal lancio a una velocità senza precedenti “velocità di curvatura”, come la chiamava il governo degli Stati Uniti, inizia solo ora a essere vista, in prove reali su cavie umane. Pochi si rendono conto che i due vaccini a mRNA utilizzano manipolazioni genetiche che non sono mai state utilizzate prima negli esseri umani.
E sotto la copertura dell’urgenza, le autorità sanitarie degli Stati Uniti e dell’UE hanno rinunciato alle normali sperimentazioni sugli animali e non hanno nemmeno approvato la sicurezza, ma hanno concesso una “autorizzazione all’uso di emergenza”. Inoltre, i produttori di vaccini sono stati esentati al 100% dal contenzioso sui danni.

Il pubblico in generale è stato rassicurato sulla sicurezza dei vaccini quando Pfizer e Moderna hanno pubblicato rapporti di “efficacia” del 94% e del 95% di questi vaccini. Fauci di NIAID è stato veloce a definirlo “straordinario” nel novembre 2020, e Warp Speed ​​era spento e funzionante così come il prezzo delle azioni di Pfizer e Moderna.

Peter Doshi, editore associato del British Medical Journal, ha sottolineato un enorme difetto nei rapporti del 90% sull’efficacia dei vaccini Moderna e Pfizer. Ha notato che le percentuali sono relative, in relazione al piccolo gruppo selezionato di giovani sani, e non assolute come nella vita reale. Nella vita reale vogliamo sapere quanto sia efficace il vaccino tra la vasta popolazione generale. Doshi sottolinea il fatto che Pfizer ha escluso oltre 3400 “casi sospetti di COVID-19” che non sono stati inclusi nell’analisi ad interim. Inoltre, gli individui “in entrambi gli studi Moderna e Pfizer sono stati considerati positivi per SARS-CoV-1- (il virus della SARS asiatica del 2003) al basale, nonostante l’infezione precedente fosse motivo di esclusione”, osserva Doshi.
Entrambe le società si sono rifiutate di rilasciare i loro dati grezzi. Gli scienziati interni di Pfizer hanno eseguito i loro test. In breve, il 95% è ciò che affermano Pfizer o Moderna. Ci viene detto: “Fidati di noi”. Una stima più realistica della reale efficacia dei due vaccini per il grande pubblico, utilizzando i dati forniti dai produttori di vaccini alla FDA, mostra il vaccino Moderna al momento dell’analisi ad interim ha dimostrato una riduzione del rischio assoluto dell’1,1%, mentre la riduzione del rischio assoluto del vaccino Pfizer è stata dello 0,7%. Questo è molto scarso.

Peter Hotez, decano della National School of Tropical Medicine del Baylor College of Medicine di Houston, dice: “Idealmente, vuoi che un vaccino antivirale faccia due cose. . . in primo luogo, ridurre la probabilità di ammalarsi gravemente e andare in ospedale, e due, prevenire l’infezione e quindi interrompere la trasmissione della malattia “. Come osserva Doshi, nessuno degli studi è stato “progettato per rilevare una riduzione di qualsiasi esito grave come ricoveri ospedalieri, uso di cure intensive o decessi. Né i vaccini sono studiati per determinare se possono interrompere la trasmissione del virus “. L’ufficiale medico capo di Moderna ha persino ammesso che “Il nostro processo non dimostrerà la prevenzione della trasmissione”.

Possibili effetti dei vaccini a mRNA
Cosa non viene detto del vaccino contro il coronavirus Pfizer. “Porcellini d’India umani”?
In un nuovo importante studio appena pubblicato sull’International Journal of Vaccine Theory, Practice and Research, la dott.ssa Stephanie Seneff, scienziata senior presso il laboratorio di informatica e intelligenza artificiale del MIT, e il dottor Greg Nigh, specialista in oncologia naturopatica, analizzano in dettaglio il possibili percorsi in cui i vaccini sperimentali a mRNA di Pfizer e Moderna potrebbero causare tali effetti avversi nei vaccinati.
Innanzitutto sottolineano che entrambi i vaccini modificati geneticamente sia Pfizer che Moderna sono altamente instabili: “Entrambi vengono somministrati tramite iniezione muscolare, ed entrambi richiedono una conservazione a congelamento per evitare che l’RNA si disgreghi. Questo perché, a differenza del DNA a doppia elica che è molto stabile, i prodotti di RNA a filamento singolo possono essere danneggiati o resi impotenti a temperature elevate e devono essere mantenuti estremamente freddi per mantenere potenziale efficacia . ” Pfizer consiglia meno 70 ′ Celsius.

Gli autori sottolineano che per evitare che l’mRNA si degradi prima che possa produrre proteine, entrambi i produttori di vaccini sostituiscono la metil-pseudouridina per stabilizzare l’RNA contro la degradazione, permettendogli di sopravvivere abbastanza a lungo da produrre quantità adeguate di antigene proteico. Il problema che sottolineano è che, “Questa forma di mRNA somministrata nel vaccino non è mai vista in natura, e quindi ha il potenziale per conseguenze sconosciute … la manipolazione del codice della vita potrebbe portare a effetti negativi completamente imprevisti, potenzialmente a lungo termine o anche permanente . “

PEG Coadiuvanti e Shock anafilattico
Per vari motivi per evitare l’uso di adiuvanti di alluminio per aumentare la risposta anticorpale, entrambi i vaccini a mRNA utilizzano polietilenglicole, o PEG, come adiuvante. Questo ha delle conseguenze. Gli autori sottolineano: “… entrambi i vaccini a mRNA attualmente utilizzati contro COVID-19 utilizzano nanoparticelle a base di lipidi come veicoli di rilascio. Il carico di mRNA è posto all’interno di un guscio composto da lipidi sintetici e colesterolo, insieme al PEG per stabilizzare la molecola di mRNA contro la degradazione “.

È stato dimostrato che il PEG produce shock anafilattico o gravi reazioni allergeniche. In studi su precedenti vaccini non-mRNA, reazioni di shock anafilattico si sono verificate in 2 casi per milione di vaccinazioni. Con i vaccini a mRNA il monitoraggio iniziale ha rivelato che “l’anafilassi si è verificata a un tasso di 247 per milione di vaccinazioni. Questo è più di 21 volte di più rispetto a quanto inizialmente segnalato dal CDC. È probabile che la seconda esposizione per iniezione provochi un numero ancora maggiore di reazioni anafilattiche. “ Uno studio ha osservato che “il PEG è un allergene” nascosto “ad alto rischio, di solito insospettato e può causare frequenti reazioni allergiche dovute a una riesposizione involontaria “. Tra queste reazioni sono inclusi il collasso cardiovascolare pericoloso per la vita.

Questo è lontano da tutti i rischi non dichiarati dei vaccini sperimentali contro il coronavirus a mRNA.

Miglioramento dipendente dall’anticorpo
Il potenziamento dipendente dagli anticorpi (ADE) è un fenomeno immunologico. Seneff e Nigh notano che “l’ADE è un caso speciale di ciò che può accadere quando al momento dell’infezione sono presenti bassi livelli non neutralizzanti di… anticorpi contro un virus. Questi anticorpi potrebbero essere presenti a causa di … precedente vaccinazione contro il virus … “Gli autori suggeriscono che nel caso di entrambi i vaccini Pfizer e Moderna mRNA,” gli anticorpi non neutralizzanti formano immunocomplessi con antigeni virali per provocare un’eccessiva secrezione di citochine pro-infiammatorie e, nel caso estremo, una tempesta di citochine che causa danni diffusi ai tessuti locali “.

Per essere chiari, normalmente le citochine fanno parte della risposta immunitaria del corpo alle infezioni. Ma il loro rilascio improvviso in grandi quantità, una tempesta di citochine, può causare insufficienza d’organo multisistemica e morte. Il nostro sistema immunitario innato subisce un rilascio incontrollato ed eccessivo di molecole di segnalazione pro-infiammatorie chiamate citochine.

Gli autori aggiungono che “gli anticorpi preesistenti, indotti da una precedente vaccinazione, contribuiscono a gravi danni polmonari da SARS-CoV nei macachi …” Un altro studio citato mostra che la gamma molto più diversificata di precedenti esposizioni ai coronavirus come l’influenza stagionale sperimentata dal gli anziani potrebbero predisporli all’ADE in caso di esposizione a SARS-CoV-2. ” Questa è una possibile spiegazione per l’alta incidenza di decessi per vaccinazione post-mRNA tra gli anziani.

I produttori di vaccini hanno un modo intelligente di negare la tossicità dei loro vaccini a mRNA. Come affermano Seneff e Nigh, “non è possibile distinguere una manifestazione di malattia da ADE da una vera infezione virale non ADE”. Ma fanno il punto decisivo: “In questa luce è importante riconoscere che, quando malattie e decessi si verificano subito dopo la vaccinazione con un vaccino a mRNA, non può mai essere determinato in modo definitivo, anche con un’indagine completa, che la reazione del vaccino non è stata una causa prossimale . “

Gli autori fanno numerosi altri punti allarmanti tra cui l’emergenza di malattie autoimmuni come la celiachia, una malattia dell’apparato digerente che danneggia l’intestino tenue e interferisce con l’assorbimento dei nutrienti dal cibo. Anche la sindrome di Guillain-Barré (GBS) che causa debolezza muscolare progressiva e paralisi. Inoltre, la trombocitopenia immunitaria (ITP) in cui una persona ha livelli insolitamente bassi di piastrine – le cellule che aiutano la coagulazione del sangue – potrebbe verificarsi in seguito alla vaccinazione “attraverso la migrazione di cellule immunitarie che trasportano un carico di nanoparticelle di mRNA attraverso il sistema linfatico nella milza … La ITP appare inizialmente come petecchie o porpora sulla pelle e / o sanguinamento dalle superfici mucose. Ha un alto rischio di morte per emorragia e ictus . “

Questi esempi sono indicativi del fatto che stiamo letteralmente esponendo la razza umana tramite vaccini a mRNA modificati con geni sperimentali non testati a pericoli incalcolabili che alla fine possono superare di gran lunga qualsiasi potenziale rischio di danno da qualcosa che è stato chiamato SARS-Cov-2.
Lontano dalla tanto pubblicizzata sostanza miracolosa proclamata dall’OMS, Gates, Fauci e altri, i vaccini Pfizer, Moderna e altri possibili mRNA hanno chiaramente conseguenze impreviste potenzialmente tragiche e persino catastrofiche. Non c’è da stupirsi che alcuni critici credano che sia un veicolo mascherato per l’eugenetica umana.

N.B. Le opinioni espresse dall’autore sono esclusivamente parte di una indagine fatte sulla base di consulenze con specialisti e scienziati del settore sanitario. La redazione non necessariamente condivide le opinioni espresse dall’autore dell’articolo.

*

*F. William Engdahl è consulente in materia di rischi strategici e docente, ha una laurea in politica presso la Princeton University ed è un autore di best-seller su petrolio e geopolitica, esclusivamente per la rivista online “New Eastern Outlook” dove questo articolo è stato originariamente pubblicato.
F. William Engdahl è ricercatore associato del Center for Research on Globalization (Fonte)

Traduzione: Lucino Lago

24 Commenti
  • Nicolas
    Inserito alle 22:16h, 27 Maggio Rispondi

    Dopo la campagna di vaccinazione genica di massa esisteranno 2 forme di genere umano:… l’homo mutans-vax il cui corredo genetico è definitivamente compromesso da sequenze genomiche virali esogene inserite nel proprio DNA …e l’homo without-vax ovvero con genoma intonso grazie al fatto di aver rifiutato il vaccino. Alla lunga i primi sono destinati ad ammalarsi e soccombere senza avere la possibilità di riprodursi… mentre i secondi invece saranno destinali all’emarginazione sociale da parte del sistema che ne ostracizza la sopravvivenza.

  • Teoclimeno
    Inserito alle 06:21h, 28 Maggio Rispondi

    Articolo decisamente ottimista. La realtà è molto più spaventosa: gli individui vaccinati hanno un’aspettativa di vita di due anni. È per questo che hanno tanta fretta di trattare più gente possibile. Quando i creduloni incominceranno a morire, e scopriranno l’atroce verità, sarà ormai troppo tardi.

    • atlas
      Inserito alle 21:44h, 28 Maggio Rispondi

      poi mi spiegherai come farai a entrare in un supermercato, o in un caffè, o in una pasticceria, o in un ristorante, o a salire su un treno. In italia e nelle Due Sicilie. Il problema vero nessuno l’affronta, nemmeno la redazione: ed è che deve essere classificato come tale anche lo ‘Sputnik light’, monodose, diverso da quelli a mRna, al più presto. A San Marino tutti si sono ‘vaccinati” con quello, mezzo mondo è vaccinato con quello, tanta gente quì vuole vaccinarsi con quello, IO mi inoculerò SOLO quello. Ma finchè non verrà approvato, farselo ora non serve a un cazzo. Lasciagli vendere più che possono quelli ameri cani, ma poi alla fine il russo lo dovranno accettare per forza. MA MEGLIO, che si vaccinino più italiani e duo siciliani italianizzati di merda possibile, almeno me li levo davanti al cazzo. Che crepino tutti sta gentaglia inutile

  • Sarmata
    Inserito alle 08:03h, 28 Maggio Rispondi

    @teoclimeno : da dove ricava il dato dei due anni di sopravvivenza?

    • atlas
      Inserito alle 00:11h, 29 Maggio Rispondi

      ” il premio Nobel Luc Montagnier ha confermato che non ci sono possibilità di sopravvivenza per le persone che hanno ricevuto una qualsiasi forma di vaccino. Nella scioccante intervista, il principale virologo mondiale ha dichiarato senza mezzi termini: “non c’è speranza e nessun trattamento possibile per coloro che sono già stati vaccinati. Dobbiamo essere pronti a cremare i corpi”. Il genio scientifico ha sostenuto le affermazioni di altri eminenti virologi dopo aver studiato gli ingredienti del vaccino. “moriranno tutti per il potenziamento dipendente dagli anticorpi. Questo è tutto ciò che si può dire”.
      LUC MONTAGNIER: “NON SI VACCINA MAI DURANTE UNA EPIDEMIA. SONO LE VACCINAZIONI CHE CREANO LE VARIANTI”
      “le vaccinazioni sono un errore enorme. Un errore scientifico e anche medico ! Un errore inaccettabile. Lo scriveranno nei libri di storia !”
      SONO LE VACCINAZIONI CHE STANNO CREANDO LE VARIANTI
      Le nuove varianti sono prodotte come risultato delle vaccinazioni.
      La curva delle vaccinazioni è seguita dalla curva dei decessi. “

    • Teoclimeno
      Inserito alle 20:59h, 29 Maggio Rispondi

      Egregio Signor SARMATA, al momento non ho sottomano le pagine che ne parlavano. Tuttavia, considerando la miriade di segnalazioni di eventi avversi e la fretta che hanno di inocularci uno pseudovaccino, non è difficile intuire il loro disegno, che del resto stanno urlando ai quattro venti da tempo: ridurre la popolazione mondiale. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • AlessandroV
    Inserito alle 09:37h, 28 Maggio Rispondi

    I miei genitori, che sono 2 persone anziane, hanno fatto il vaccino nonostante molti tentennamenti. Anch io ero molto preoccupato e chiaramente anche loro però è stata l unica soluzione se si vuole avere ancora una vita normale e poter fare qualcosa come i viaggi o altro. Tragicamente le persone anziane come i miei genitori hanno solo i canali informativi ufficiali per cercare di capire come stanno le cose e quindi sono facilmente influenzabile dal linguaggio ingannevole e manipolatori o dei media nazionali riguardo il problema Covid. Per fortuna gli ho spiegato un po’ anch io che si tratta sicuramente di una pericolosissima speculazione e abbiamo comunque mantenuto il dialogo nonostante anche a volte magari visioni diverse. Ma certo le persone anziane e sole sono le più espuste a questo plagio mediatico collettivo e in più, a differenza del mio caso, so che in molti casi proprio per discussioni riguardo al vaccino se farlo oppure no si é proprio rovinato il rapporto tra giovani e anziani. Proprio quello a cui te l altro vogliono arrivare i lobbisti del Civid: distruggere il dialogo e la solidarietà tra generazioni diverse. Ma s
    Purtroppo questi sono i risultati dell’ epoca tragica in cui viviamo : quella del Fanatismo sanitario, reso ancora più efficace dal terrorismo psicologico e molto distruttivo dei giornalisti nazionali di oggi I quali sicuramente non si occupano di studi francescani, tg 5 e rai in primis,e hanno fatto morire l informazione etica, ingigantendo ad hoc con un linguaggio intollerante e fanatico ad hoc questo nuovo progetto di emarginazione sociale e di controllo totalitario. Da parte di una ristretta oligarchia corrotta di magnati della finanza, delle Istituzioni principali e della Politica con la P maiuscola. E con il quale si vuole, attraverso 1000 vessazioni sanitarie, Minare l identità Dell uomo nelle sue radici più profonde, e la sua tenuta psicologica rendendoci la vita impossibili. Una non vita, la morte più tragica che ci sia. Senza speranza alcuna di uscire da questo nuovo totalitarismo. . Per fare un esempio :Se vai al Cinema non riesci neanche più a gustarti un bel film con tutte queste restrizioni. Devi dare il tuo recapito, devi mantenere le distanze e sei stato a stretto contatto con un positivo sei preoccupato che in ogni momento potrebbero chiamarti e trattarti da recluso con una detenzione logorante. E come ci si fa a concentrarsi, a seguirai qualche bella storia se sai che da un momento all altro potrebbero telefonarti per amarginarti del tutto. Per non parlare se si programma qualche viaggio all estero. Devi farti un tampone alla partenza e all arrivo e spesso, anche lì, una quarantena inutile e logorante. E non si pensi che con questa storia del pass si risolvi il problema. Sono tutte soluzioni provvisorie per dare un contentino alla gente ma sicuramente troveranno un altro virus per limitare ancora di più le nostre libertà con nuove e sempre più umilianti restrizioni. Oramai la strada é stata intrapresa con questo nuovo approccio dispotico e totalitario ai una branca della medicina che si è fatta tragicamente corrompere e manipolare da questi nuovi poteri forti stalinisti o nazisti, li si chiami come si vuole. Ma il progetto nella natura è lo stesso di questi regimi passati e per fortuna abbattuti. Solo che al posto del Fanatismo razziale o quello di classe oggi i fanantici simili a Stalin a Hitler, o a Saddam utilizzano il Fanatismo sanitario. . Non vogliono più farci vivere in modo normale, imponendo parametri sanitari arbitrari e assassini , rendere le nostre vite impossibili incatenandoci iin ristretti spazi angusti senza più relazioni sociali. Mentre i despoti di questa nuova mafia se la passeranno invece sempre meglio

    • Giorgio
      Inserito alle 19:33h, 28 Maggio Rispondi

      Stalin Hitler e Saddam erano proprio tutt’altra cosa rispetto ai criminali attuali ……… che esportano la democratica tirannia sanitaria ……
      l’odio di classe era (ed è) più che giustificato da parte di chi non ha di che mangiare ed è angariato e tiranneggiato da una cricca ristretta di parassiti privilegiati ……
      l’odio razziale era (ed è) più che giustificato da parte di ha subito colonialismo, aggressione, distruzione da parte di una determinata etnia (anglosassoni, sionisti e altri) ….

    • atlas
      Inserito alle 21:27h, 28 Maggio Rispondi

      alessandrov … sai quanto cazzo me ne strafrega di te e dei tuoi genitori ? Saranno democratici come te. Inginocchiatevi davanti la democrazia, e tu che evidentemente guardi rai e mediaset lo puoi benissimo fare davanti al televisore. Per me tu sei il tipico detenuto da Korea del nord, più mi tocca leggerti più ti auguro tu vada a finire così, lì: curvo nei campi in Estate e a spalare ghiaccio d’Inverno. E come alzi la schiena mazzate sulla gobba. Pidocchio lurido. E anche maiale

  • gidielle
    Inserito alle 10:04h, 28 Maggio Rispondi

    Ma il documento dell’EMA citato nell’articolo qualcuno sa come trovarlo?
    grazie

  • Farouq
    Inserito alle 17:04h, 28 Maggio Rispondi

    La moriade di vaccinati dovrebbe ragionevolmente iniziare tra due anni, le mutazioni genetiche hanno i loro tempi

    In tempo di pace vedere morire tanta gente è pericoloso per gli architetti dello sterminio

    Ricorreranno quindi ad una crisi mondiale senza precedenti così che nella mischia i vaccinati possono morire tutti senza fare troppo rumore

    Crisi economica, climatica, guerre?

  • Sarmata
    Inserito alle 21:37h, 28 Maggio Rispondi

    Ripeto la domanda, premesso che non mi vaccinerò mai…..dove è la fonte per cui tra due anni i vaccinati si ammaleranno o addirittura moriranno?…… Per favore, non date aria alle trombe di chi detiene il potere…..

    • Sandro
      Inserito alle 23:53h, 28 Maggio Rispondi

      per SARMATA.
      Lo stato che ci obbliga a stare in “salute” con terapie O.G.M.- impropriamente “vaccini” – (vietati in Italia per legge – ci sarà un motivo?) ha stanziato per la salute il 7,4 % dei fondi per la “ripresa-resilienza”, mentre rispettivamente, per altre necessità, il 27,6% ; il 19,8% ; il 12,8% ; il 10,4% ; il 9%.

      Io interpreto questi dati nel seguente modo: la sanità diverrà totalmente privata (del resto lo è già, perché un servizio medico erogato in 6 /12 mesi dalla necessità – quando le liste sono aperte – è un disservizio). Ergo, indipendentemente dai presunti 2 anni, di cui dubiti, le persone che avranno urgenti necessità per effetti anche a lunga scadenza degli O.G.M. , il motivo per cui sono vietati, potreBBERO – condizionale – maledire la vita se non hanno il denaro necessario per lenire disturbi di patologie totalmente imprevedibili e forse invalidanti.

  • Mex
    Inserito alle 22:56h, 28 Maggio Rispondi

    Credo sia nel video del premio Nobel Montagneu che si parla di 2 anni. YouTube lo ha bannato come al solito lotrovi comunque da altre parti

  • atlas
    Inserito alle 00:20h, 29 Maggio Rispondi

    e hanno scelto proprio le discoteche di Gallipoli e Milano (ma ce l’hanno con me…) per le loro farse … a me, che non ho mai pagato per entrare in una discoteca di merda in vita mia…cioè, a Gallipoli entro, ci offrono da bere e ce ne andiamo dopo mezz’ora, io mi diverto in un’altro modo (a meno che non mi chiamino per fare ‘sicurezza…in questo caso oltre a bere mi danno pure dei soldi…)

  • atlas
    Inserito alle 02:08h, 29 Maggio Rispondi

    Paolo Borgognone a Bergamo, in piazza https://www.facebook.com/Giacomobelotti108/videos/4889116227772345 (se non sei kaius cambia nick)

  • Sarmata
    Inserito alle 08:19h, 29 Maggio Rispondi

    @mex: ho visto il video di montagnier e nella presentazione in italiano parlano di due anni e dover cremare tanti corpi….ma nell’intervista il prof. francese non dice queste parole

  • Sarmata
    Inserito alle 08:26h, 29 Maggio Rispondi

    @sandro: sul mio lavoro una grande quantità di colleghi, di tutte le età, si è vaccinato ed anche un sacco di gente che conosco….stanno tutti bene …unica perla: più di uno è poi risultato positivo e questo mi ha obbligato al tampone…questo mi fa incazzare….

  • Hannibal7
    Inserito alle 11:19h, 29 Maggio Rispondi

    Lo scrissi io già qualche mese fa….questi vaccini non sono nient’altro che armi di distruzione di massa
    Comunque grazie a tutti
    Ho trovato tutti i vostri commenti molto interessanti…tranne uno….quello di Alessandrov….ciccio,sei logorroico!

    Saluti né

Inserisci un Commento