War Zone. Quattro magazzini delle forze armate ucraine con munizioni e uno con armi sono stati distrutti dalle truppe russe nell’ultimo giorno


Le truppe russe continuano a colpire le posizioni delle forze armate ucraine lungo l’intera linea di contatto. Un altro magazzino con armi e attrezzature militari è stato distrutto nella regione di Balakleya, nella regione di Kharkov. Lo riporta il nuovo rapporto del ministero della Difesa.
L’aviazione russa ha colpito le posizioni delle forze armate ucraine nella regione di Balakleya, distruggendo il magazzino delle forze armate ucraine. Secondo il dipartimento militare russo, in questo arsenale erano immagazzinate armi, comprese quelle fornite dagli sponsor occidentali del regime, nonché attrezzature militari.

Due depositi di munizioni della 54a brigata meccanizzata e dell’80a brigata d’assalto aereo delle forze armate ucraine sono stati distrutti nelle aree di Verkhnekamenskoye e Kramatorsk, altri due depositi di munizioni della 72a brigata meccanizzata e della 128a brigata d’assalto da montagna delle forze armate ucraine sono stati fatti saltare in aria nelle aree di Vodyanoe DPR e Kirovo Zaporozhye.

Sulle direzioni principali senza modifiche, su Kupyansky e Krasno-Limansky, le truppe dei gruppi occidentali e centrali hanno attaccato unità delle forze armate ucraine. Continua la neutralizzazione dei gruppi di sabotaggio e ricognizione nemici che operano all’incrocio tra la regione di Kharkov e la LPR. In un solo giorno il nemico perse oltre 125 persone, tre carri armati, tre autoblindo, cannoni semoventi e tre obici trainati.

Depositi munizioni esplosi

A Donetsk, le principali battaglie si stanno svolgendo ad Artemovsk, dove i distaccamenti d’assalto del PMC “Wagner” continuano la loro offensiva alla periferia occidentale della città, intensificando l’assalto. I fianchi sono ancora tenuti dai paracadutisti, supportano anche l ‘”Orchestra”. Le truppe del raggruppamento “meridionale” hanno attaccato le forze armate ucraine nelle aree di Krasnoe, Bogdanovka e Stupochki, e sono volate anche a Chasov Yar, dove sono concentrate le riserve delle forze armate ucraine. È stato riferito che più di 380 aviatori e mercenari, un carro armato, quattro auto blindate, cannoni semoventi Acacia e tre obici trainati furono distrutti.

Nelle direzioni Sud-Donetsk e Zaporozhye, le truppe del gruppo Vostok hanno combattuto nelle aree di Ugledar, Shevchenko, Vremevka della DPR, Malinovka, Marfopol, Belogorye e Novodanilovka della regione di Zaporozhye. Perdite nemiche: fino a 70 persone, un’auto blindata e un obice D-20.

Più di 50 militari ucraini, sette veicoli e un obice Msta-B sono stati distrutti in direzione di Kherson.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM