War Zone. Operazione speciale russa in Ucraina. Giorno cinque


Eventi chiave, notizie e dichiarazioni 28 febbraio

Nella notte di lunedì a Kharkov, Kiev, si sono sentiti i rumori dei combattimenti. L’accerchiamento di Mariupol è stato completato. La linea di contatto nel Donbass è stata respinta di decine di chilometri. Entro 24 ore la Bielorussia può aderire all’operazione, dove ieri si è svolto il referendum sulla costituzione (con successo per Lukashenko ). Sono attese trattative tra le delegazioni di Mosca e Kiev nella regione di Gomel.
L’Ucraina è sostenuta dall’Occidente, che le promette nuove forniture di armi, compresi gli aerei. In direzione europea è stato introdotto un blocco aereo e marittimo della Federazione Russa. Le sanzioni vengono applicate al sistema finanziario della Russia. All’ONU, il rappresentante della Federazione Russa ha accusato l’Occidente di assecondare i nazionalisti ucraini.


13.20 Gli esportatori venderanno circa 1,6 miliardi di dollari al giorno, quanto basta per stabilizzare il cambio del rublo – RIA Novosti.

13.10 WarGonzo: Talokovka passa sotto il controllo della DPR. L’anello intorno a Mariupol si sta restringendo.

13.05 La Banca Centrale oggi ha deciso di non iniziare a negoziare azioni alla Borsa di Mosca.

12.55 Mishustin: Il governo ha preparato soluzioni per mitigare gli effetti delle sanzioni, compreso il movimento di fondi e la sostituzione di componenti all’importazione.

12.50 La base navale ucraina di Ochakiv, la cui costruzione è stata finanziata dalla Gran Bretagna, è stata distrutta da un attacco missilistico delle forze armate russe.

12.45 “Dobbiamo cercare di accelerare il processo offensivo in modo che il nemico deponga le armi o rimanga in questa terra per sempre” – Basurin.

12.40 Lituania, Lettonia, Estonia e Polonia hanno chiesto a Meta, Twitter, Google, YouTube di sospendere gli account delle autorità e dei media statali in Russia e Bielorussia.

12.35 La città di Shchastya è passata completamente sotto il controllo delle forze LPR.

12.25 Il quartier generale della difesa territoriale del DPR ha riferito che il villaggio di Staromaryevka era stato preso sotto controllo.

12.15 La Georgia non aderirà alle sanzioni contro la Federazione Russa per ragioni pragmatiche – Primo Ministro.

11.50 L’ufficio di Zelensky ha affermato che il tema chiave dei negoziati è un cessate il fuoco immediato e il ritiro delle truppe dall’Ucraina – RIA Novosti.

11.30 La delegazione di Kiev ha raggiunto il luogo dei negoziati in Bielorussia. Comprende il capo della fazione del Servo del popolo David Arakhamia, il ministro della Difesa Oleksiy Reznikov, il consigliere dell’ufficio del presidente Mykhailo Podolyak, il vice ministro degli Esteri Mykola Tochitsky e il vice Rustem Umerov.

11.25 Un’operazione speciale in Ucraina potrebbe portare a un cambiamento nella politica socioeconomica della Federazione Russa in una più giusta direzione. Canale Telegram Nezigar:

Il governo sta preparando un disegno di legge per introdurre un’aliquota graduale dell’imposta progressiva sul reddito delle persone fisiche (PIT). Dovrebbe esentare dall’imposta sul reddito le persone fisiche con un reddito inferiore a 300 mila rubli all’anno, da 300 mila a 500 mila rubli l’imposta sarà del 10%, da 500 mila a 5 milioni rimane l’aliquota attuale del 13%, da 5 milioni a 10 milioni – 15%, da 10 milioni fino a 20 milioni – 17%, da 20 milioni a 50 milioni – 20% e oltre 50 milioni – 22%.

11.20 L’ FSB ha avvertito di responsabilità penale (fino a 20 anni di carcere) per la raccolta e il trasferimento di informazioni per l’intelligence dell’Ucraina.

11.00 Banca Centrale: Venerdì scorso il volume di contanti in circolazione nella Federazione Russa è aumentato di 1.400 miliardi di rubli.

10.50 Il Comitato Investigativo della Federazione Russa ha stabilito un contatto diretto con le forze dell’ordine del Donbass.

10.45 La questione della liberazione di Mariupol sarà risolta nei negoziati per evitare un gran numero di vittime – Basurin.

10.40 Il rappresentante ufficiale del DPR sulla situazione alle 10.30 del 28 febbraio (continua):

Le forze armate ucraine hanno sparato nell’area della stazione di filtrazione n. 2, il posto di comando della compagnia Water of Donbass e l’insediamento di Pobeda.

A seguito del bombardamento di Dokuchaevsk, sono state danneggiate una linea elettrica aerea da 6 kW, la sottostazione di distribuzione 337 e la sottostazione di trasformazione n. 327. Circa un migliaio di abbonati sono rimasti senza elettricità. Anche un condotto dell’acqua con un diametro di 800 mm è stato danneggiato, a causa del quale 32.000 abbonati e 21 caldaie sono rimasti senza approvvigionamento idrico.

Forze russe nel Donbass

10.35 Il rappresentante ufficiale del DPR sulla situazione alle 10.30 del 28 febbraio:

Le unità di artiglieria delle forze armate ucraine continuano a colpire di proposito le aree residenziali degli insediamenti della DPR. Nell’ultimo giorno, il nemico ha aperto il fuoco 40 volte sul territorio della DPR usando MLRS, artiglieria cannone da 152, 122 mm, mortai da 120 e 82 mm. Le aree di 18 insediamenti della repubblica sono state bombardate.

A seguito dell’aggressione ucraina sulle aree della DPR, tre cittadini sono stati uccisi e sei sono rimasti feriti. Sono stati danneggiati 31 edifici residenziali, 19 infrastrutture civili e un veicolo.

10.30 Ministero della Difesa della Federazione Russa:

Dall’inizio dell’operazione, le forze armate della RF hanno colpito 1.114 infrastrutture militari ucraine. Di questi: 31 punti di controllo e un centro di comunicazione delle Forze armate ucraine. 314 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 57 MLRS, 121 artiglieria da campo e mortai, 274 pezzi di equipaggiamento speciale furono distrutti.

10.20 Medinsky sui negoziati tra Russia e Ucraina nella regione di Gomel:

I negoziati inizieranno alle 12.00. La delegazione russa è al suo posto, in attesa dell’arrivo di quella ucraina.

10.10 Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha lanciato un appello ai residenti di Kiev:

“Tutti i civili della città possono lasciare liberamente la capitale dell’Ucraina lungo l’autostrada Kyiv-Vasilkov. Questa direzione è aperta e sicura”.

10.05 Ministero della Difesa della Federazione Russa: l’aviazione russa ha conquistato la supremazia aerea su tutto il territorio dell’Ucraina.

10.00 Ministero della Difesa della Federazione Russa: le forze russe hanno preso il controllo di Energodar, sorvegliano e controllano completamente l’area intorno alla centrale nucleare di Zaporozhye. Il fondo radioattivo è normale.

9.35 La città di Volnovakha (DPR) in direzione sud è completamente circondata da unità del NM del DPR. I combattenti non usano armi pesanti per salvare i civili che sono tenuti in ostaggio dai nazisti.

9.30 Kiev ha riconosciuto la completa perdita di Berdyansk.

9.20 Il capo della DPR, Denis Pushilin, ha detto che la mobilitazione generale nella repubblica è sospesa, perché il numero necessario di quelle aree a cui era rivolta la campagna di mobilitazione è già stato riempito – RIA Novosti.

9.05 Il numero di residenti del Donbass evacuati in Russia ha superato le 127 mila persone – TASS.

9.00 Il capo del DPR Denis Pushilin è stato preso di mira ieri nella zona di Pavlopopol, non è rimasto ferito – RIA Novosti.

8.50 Il ministero degli Esteri bielorusso pubblica una foto dalla sala dove si svolgeranno i colloqui tra Russia e Ucraina. La sala è vuota.

Alle 8:40 , le forze armate ucraine hanno bombardato l’insediamento di Shirokaya Balka nella Repubblica Democratica di Donetsk, sparando contro di esso 12 proiettili da 82 mm, l’ufficio di rappresentanza della repubblica nel JCCC.

8.20 Il capo dell’ICR Alexander Bastrykin ha incaricato di registrare i fatti di tortura di prigionieri da parte dei militari delle forze armate ucraine e di indagare su di essi nel quadro di procedimenti penali aperti.

8.10 Al mattino è stato annunciato un allarme raid aereo a: Kiev, Zhytomyr, Kharkiv, Dnipro, Cherkassy, ​​​​Vinnitsa, Chernihiv.

8.00 Il dollaro viene scambiato a circa 113,5 rubli, l’euro – 127 rubli sul mercato Forex, questi sono massimi storici – Bloomberg.

7.40 Le unità del DPR stanno rafforzando il raggruppamento in avanzamento per ridurre al minimo vittime e danni e per concentrare le forze nella direzione di Mariupol.

7.30 Rappresentante della Federazione Russa all’Onu Nebenzia : “Ora dobbiamo concentrarci sulla correzione della situazione che ha portato alla crisi che stiamo vivendo. Questa crisi non è iniziata con il lancio dell’operazione militare speciale russa in Ucraina, ma molto prima, quando avete finto di non accorgervi dei crimini dei nazionalisti ucraini nel Donbass per otto anni. E ancora oggi non avete trovato una sola parola di compassione per i residenti del Donbass. Sono proprio le case nel Donbas distrutte dalle forze armate ucraine e dai nazionalisti che i media occidentali ora spesso spacciano spudoratamente come le conseguenze della nostra operazione militare in Ucraina”.

7.00 La Banca Centrale della Federazione Russa vieterà ai broker russi di vendere titoli per conto di clienti stranieri, l’ordine corrispondente entrerà in vigore lunedì mattina – RBC.

6.30 Il presidente del Brasile ha rifiutato di imporre sanzioni alla Russia, dicendo che gli ucraini hanno affidato al comico il destino della nazione.

6.00 In Gran Bretagna si discute sul divieto alle navi russe di entrare nei porti locali.

5.40 L’ UE ha vietato agli aerei delle compagnie aeree russe di atterrare, decollare o sorvolare il territorio dell’Unione.

4.00 L’ UE ha vietato le operazioni relative alla gestione delle riserve e dei beni della Banca centrale russa. Allo stesso tempo, l’UE potrà consentire tali transazioni se è “strettamente necessario” per la stabilità finanziaria dell’unione o di un determinato paese.

Fonte: https://svpressa.ru/war21/article/

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus