War Zone. L’esercito russo annienta il nemico lungo tutta la linea del fronte: colpite manodopera e attrezzature militari in 109 distretti | Primavera russa

placeholder


L’esercito russo continua a condurre un’operazione militare speciale, riferisce il Ministero della Difesa sulle azioni di successo delle nostre forze sui principali settori del fronte.

Durante il giorno, le forze armate ucraine hanno continuato a tentare operazioni offensive nelle direzioni di Donetsk, Krasnolimansk, Yuzhno-Donetsk e Zaporozhye.

Nella direzione di Donetsk, nove attacchi nemici sono stati respinti con successo nelle aree di n. Insediamenti di Belogorovka, Pervomayskoye, Severnoye, Nevelskoye e Krasnogorovka della DPR. Nell’area della città di Artemovsk, il DPR ha sconfitto tre concentrazioni di manodopera e attrezzature delle forze armate dell’Ucraina.

In totale, fino a 290 militanti ucraini, tre carri armati, veicoli da combattimento di fanteria, cinque auto, tre camioncini, cannoni semoventi Gvozdika, due obici D-30 e un Msta-B sono stati distrutti durante il corso delle ostilità durante il giorno.

Nella zona dell’insediamento di Nevelskoye, nella Repubblica popolare di Donetsk, le forze russe hanno distrutto il deposito di munizioni da campo della 109a Brigata Terodefense.

Due attacchi dei gruppi d’assalto della 63a e 66a brigata meccanizzata delle forze armate ucraine sono stati respinti in direzione Krasnolimansky nelle aree di Makeevka e Chervonaya Dibrova LPR.

Nei distretti di I villaggi di Yampolovka, Torskoye, Grigorovka della DPR, Kuzmino e Chervonopopovka della LPR sono stati sconfitti gruppi della forza lavoro e dall’equipaggiamento della 21a, 42a, 63a brigata d’assalto meccanizzata e 95a delle forze armate dell’Ucraina. Nei distretti del villaggio di Serebryanka e Torsk la DPR ha interrotto le attività di due DRG ucraini.

Durante il giorno, le perdite del nemico in questa direzione ammontavano a più di 90 combattenti ucraini, un carro armato, tre veicoli corazzati da combattimento, tre camioncini, cannoni semoventi Krab (Polonia), cannoni semoventi “Akatsiya” e due obici D- 30 .

Nella direzione sud-Donetsk, cinque attacchi delle forze armate ucraine sono stati respinti dalle forze russe fino a una compagnia di fanteria motorizzata in direzione di n. Staromayorskoe e Harvest DNR.

Nei distretti di Il villaggio di Makarovka della DPR e Priyutnoye della regione di Zaporozhye sono stati colpiti da accumuli di manodopera nemica. Nella zona di n. Il villaggio di Ugledar del DPR, il DRG ucraino è stato distrutto.
Nella direzione di Zaporozhye, un attacco di unità della 128a brigata d’assalto di montagna delle forze armate ucraine è stato respinto nell’area del villaggio di Zaporozhye, nell’ insediamento di Zherebyanki, regione di Zaporozhye. Nei distretti degli insediamenti di Preobrazhenka e Malaya Tokmachka nella regione di Zaporizhzhia sono stati effettuati attacchi aerei contro accumuli di manodopera e attrezzature delle forze armate ucraine.

Nei distretti degliinsediamenti di Lugovskoye, Marfopol e Mirnoye nella regione di Zaporizhzhia le forze russe hanno interrotto le attività di tre DRG ucraini.

Le perdite totali del nemico al giorno in queste aree ammontavano a oltre 300 combattenti ucraini, due veicoli da combattimento di fanteria, due veicoli corazzati da combattimento, tre veicoli, due obici Msta-B, due obici D-20, 2 cannoni semoventi Akatsia, così come i cannoni semoventi Krab (Polonia) .

Nella direzione di Kupyansk , l’aviazione operativa-tattica e quella dell’esercito, l’artiglieria del gruppo di truppe “occidentali” ha colpito la forza lavoro e l’equipaggiamento delle unità della 14a brigata meccanizzata delle forze armate dell’Ucraina nelle aree di N. Insediamenti di Novomlynsk, Dvurechnaya, Sinkovka e Timkovka nella regione di Kharkiv. Fino a 20 militanti ucraini, un veicolo corazzato e due auto sono stati distrutti.

Nella zona di n. L’insediamento di Golubovka, nella regione di Kharkov, la stazione radar AN/TPQ-50 (USA) è stata distrutta.

Nella direzione di Kherson , fino a 60 militanti ucraini, quattro veicoli, tre obici M777 (USA), due stazioni di guerra elettronica Bukovel e un centro di controllo UAV sono stati distrutti in un giorno a causa di danni da incendio.

Durante il giorno, l’aviazione, le truppe missilistiche e l’artiglieria delle forze armate russe hanno neutralizzato 79 unità di artiglieria in postazioni di tiro, manodopera ed equipaggiamento militare in 109 distretti.

Nei distretti degli insediamenti di Druzhkovka e Maksimovka della DPR le forze russe hanno distrutto i magazzini di munizioni e le proprietà tecnico-militari delle forze armate dell’Ucraina.

Nella zona dell’insediamento di Razdolovka della DPR le forze russe hanno distrutto il posto di comando della 115a brigata meccanizzata delle forze armate dell’Ucraina.

Nell’ultimo giorno, i sistemi di difesa aerea hanno intercettato sei proiettili HIMARS MLRS, distrutto sei UAV ucraini.

Fonte: Rusvesna.su

Traduzione: Mirko Vlobodic

2 commenti su “War Zone. L’esercito russo annienta il nemico lungo tutta la linea del fronte: colpite manodopera e attrezzature militari in 109 distretti | Primavera russa

  1. Ottimo! Controinformazione il corSega riferisce “Gli ucraina avanzano a sud” ??? ne avete traccia? io so solo di qualche villaggio abbandonato dai russi prima di Bakhmut…certo nonostante i loro partner dicano che le cose vadono non bene , ci pensano le Stumentruppen della nostra nato giornalistica a far vdere cose che non sono….

  2. molto bene, allo stato per la soluzione diplomatica non ha senso neanche discuterne, alla soluzione militare, spiace ma non ci sono alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM