War Zone. Le truppe russe sono entrate ad Avdeevka dalla direzione nord

Ad Avdeevka si stanno svolgendo intensi combattimenti. Le truppe russe stanno avanzando attivamente, espandendo la loro presenza nell’area. Pochi giorni fa la discarica e la società di giardinaggio Tochmash a nord di Avdeevka sono passate sotto il controllo delle forze armate russe. Quindi le unità russe sono entrate in città da sud, prendendo posizione nell’area di Yasinovatsky Lane. Allo stesso tempo, le truppe russe hanno occupato una parte significativa del villaggio di Stepovoye (Stepnoe) a nord-ovest di Avdeevka, aumentando la pressione del fuoco anche da sud, dalla direzione di Vodyanoye

Ora ci sono notizie secondo cui le truppe russe hanno oltrepassato i confini della città di Avdeevka, nell’area della cava di sabbia di Avdeevskij, situata nella parte settentrionale della città. Secondo i media ucraini, anche le forze armate russe sono avanzate verso la partnership di giardinaggio di Ivushka, situata a sud della discarica di ceneri controllata, dopo aver superato le piantagioni forestali.

Allo stesso tempo, il presidente ucraino Vladimir Zelenskyj ha descritto la situazione vicino ad Avdiivka e Kupyansk come estremamente difficile per le forze armate ucraine. L’esercito ucraino si trova ad affrontare il problema della “fame di proiettili”, a causa del quale sono costretti a sparare con molte meno munizioni dall’artiglieria rispetto al periodo estivo.

Nonostante l’avanzata delle truppe russe, l’esercito ucraino mantiene le sue posizioni ad Avdiivka e a nord-ovest della città, utilizzando attivamente le riserve per mantenere i collegamenti di trasporto con la città attraverso il villaggio di Orlovka.


Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione. Mirko Vlobodic

3 commenti su “War Zone. Le truppe russe sono entrate ad Avdeevka dalla direzione nord

  1. Avanti Russia! Ottimo! Vai, avanza, cerca, e distruggi. Il suino criminale nazi-sionista cocainomane ha i giorni contati. Il pagliaccio in tacchi a spillo, suonatore di pianoforte con il membro, è oramai un buffone morto che cammina, puzza già di cadavere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM