War Zone: le truppe della NATO continuano a essere schiacciate nel Donbass. La loro risposta codarda: uccidere civili bombardando le città sotto il controllo russo


Su tutti i fronti nel Donbass le difese ucraine stanno cadendo come un castello di carte.

Il Quartier Generale della Difesa Territoriale della DPR annuncia la liberazione del villaggio di Gladosovo nella regione di Gorlovka.

Peski è completamente liberato. La pulizia continua a Maryinka. Più della metà del territorio è stato sgomberato ed è sotto il controllo russo. Ci sono successi anche in altri settori. Bene l’11° Reggimento, la 100° Brigata, la 1° Brigata slava, il battaglione d’assalto “Somalia” dell’esercito DPR, Wagner e altre unità. I cannonieri meritano un elogio speciale.

Il giorno prima, il 5 agosto, le forze russe sarebbero entrate nelle strade di Bakhmut. I soldati ucraini, a loro volta, lasciano le alture strategicamente importanti intorno alla città, lasciandosi alle spalle i feriti.

Cambiamenti sul fronte: l’attività dell’artiglieria combinata e dei sistemi EW delle forze armate ucraine nel Donbass è notevolmente diminuita, – comandante della brigata Vostok

Alexander Khodakovsky: “ C’è una diminuzione dell’intensità del lavoro dell’artiglieria combinata del nemico nel Donbass. Anche l’attività dei sistemi di guerra elettronica è notevolmente diminuita: volano (droni) più liberamente rispetto a una settimana fa. Uno dei presupposti è il trasferimento di risorse a un altro (altro) indirizzo. Ciò è dovuto alla preparazione della propria controffensiva, o alla preparazione per respingere la nostra offensiva, il tempo lo dirà. Ora è logico aumentare la pressione sulla terra di Donetsk e procedere al suo rilascio “.
Cambiamenti sul fronte: l’attività dell’artiglieria combinata e dei sistemi EW delle forze armate ucraine nel Donbass è notevolmente diminuita, – comandante della brigata Vostok

Alexander Khodakovsky: “ C’è una diminuzione dell’intensità del lavoro dell’artiglieria combinata del nemico nel Donbass. Anche l’attività dei sistemi di guerra elettronica è notevolmente diminuita: voliamo (droni) più liberamente rispetto a una settimana fa. Uno dei presupposti è il trasferimento di risorse a un altro (altro) indirizzo. Ciò è dovuto alla preparazione della propria controffensiva, o alla preparazione per respingere la nostra offensiva, il tempo lo dirà. Ora è logico aumentare la pressione sulla terra di Donetsk e procedere all sua liberazione “.

Gli ukronazi non hanno abbastanza artiglieria per difendere Peski e Avdiivka, come affermano loro stessi. Ma basta bombardare i tranquilli quartieri di Donetsk, ospedali, scuole, asili, alberghi.

Le forze alleate del NM DPR, insieme alle unità delle forze armate russe, hanno preso il controllo di una fattoria nel sud di Maryinka

In precedenza, da questo punto gli ucraini avevano sparato contro Oleksandrivka e il distretto Petrovsky di Donetsk. Inoltre, il controllo di questo punto complica la consegna di munizioni e assistenza ai militanti UAF a sud di Maryinka, il che offre ai russi un ulteriore vantaggio nella lotta contro il nemico.

▪️La direzione Donetsk al momento rimane la sezione più trafficata del fronte. Tutta la potenza dell’artiglieria e dell’aviazione è concentrata sull’annientamento delle aree fortificate delle forze armate ucraine e sullo schiacciamento dei rinforzi schierati.

A causa delle pesanti perdite tra il personale delle Forze armate ucraine vicino a Peski, Maryinka, nelle vicinanze di Avdiivka e Krasnogorovka, e in conseguenza della perdita di posizioni delle Forze armate ucraine in prima linea di difesa, il il nemico è costretto a trasferire nuovamente unità di artiglieria e fanteria nella direzione di Donetsk.
▪️ Ci sono segnalazioni di battaglie per le fattorie nel sud di Marinka. Le unità della milizia popolare della DPR stanno cercando di prendere piede lì, ma senza occupare il deposito di rifiuti della miniera di Shchurovo.

In prossimità della serata, riportano le azioni attive delle Forze armate RF e dell’esercito DPR nell’area di Marinka e Ugledar, nonché operazioni offensive delle Forze armate RF in direzione Nikolaev nell’area di Blagodatnoye.

Sulla direzione Artemovsky (Bakhmutovsky), una battaglia infuria alla periferia di Soledar e Artemovsk. Gli assaltatori russi combattono letteralmente per ogni casa. Per 4 giorni, il nemico ha cercato di contrattaccare 8 volte per allontanare le nostre truppe dalla città, ma tutti i tentativi si sono conclusi senza successo. La lotta si svolgerà nei prossimi giorni per la zona industriale di Artemovsk.

Dirigendosi a sud, le unità del 108° reggimento delle forze aviotrasportate russe iniziarono un assalto al villaggio di Blagodatnoye. L’offensiva è nell’area fortificata ucraina vicino al Partizansky. Il Su-25 delle forze armate ucraine è stato abbattuto da sistemi di difesa aerea vicino al villaggio di Radgospnoye, nella regione di Kherson. Un altro aereo nemico Su-25 è stato distrutto in una battaglia aerea dall’aviazione tattica operativa nella regione di Solntsevo nella regione di Kirovograd.

Basta vedere la parte UCRAINA di oggi per rendersi conto della situazione:

Le truppe russe hanno bombardato Nikopol con 40 proiettili GRAD e missili Kh-59.
L’esercito russo effettua un attacco missilistico su Mykolaivka nella regione di Odessa.

Gli ukronazi non hanno abbastanza artiglieria per difendere Peski e Avdiivka, come affermano loro stessi. Ma basta bombardare i tranquilli quartieri di Donetsk, ospedali, scuole, asili, alberghi.

Fonti Agenzie

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

15 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 09:08h, 08 Agosto Rispondi

    Per gli ucraini organizzare una controffensiva è un suicidio, usciranno dai loro rifugi e sarà come sparare ai piccioni, sarà solo propaganda ma sul campo di battaglia una carneficina

  • Gabriella
    Inserito alle 09:44h, 08 Agosto Rispondi

    Però non capisco una cosa: ormai è palese la natura criminale del governo ucraino, e allora mi chiedo perché il popolo ucraino non si sollevi in massa contro il proprio governo. Che se ne fanno ancora di questo Zelensky e compagnia? Nessun governo dura se una larga parte della popolazione non lo tollera. Le hanno fatto il lavaggio del cervello, l’hanno allevata nell’odio verso il russo? può essere, ma a quest’ora si sarebbe dovuta svegliare e capire che il vero nemico è interno.

    • Niko
      Inserito alle 10:19h, 08 Agosto Rispondi

      permettimi di chiarirti le idee a te e a chi segue questa pagina, poiche conosco la realta’Ucraina e mi reco li da circa 15 anni….

      1) il popolo ucraino da sempre ha pensato di portare a casa la pagnotta giornalmente.. (vivono alla giornata), e a loro non e’mai fregato NIENTE dei loro governi..Anzi céra un detto in Ucraina: “Se questo e’quello che dicono i Governi, allora faccio il contrario”..Ogni ucraino/a sapeva che ogni volta doveva fare il contrario di quello che dicevano i governi (passati).
      E questo detto e’andato avanti fino allo scorso anno. Infatti devi sapere che ad Agosto dello scorso anno la campagna vaxxinale era partita anche li……ma lo sai quanti erano i vaxxinati ???? (prova ad indovinare?????? Te lo dico io che avevo guardato sul sito del ministero della salute: ERNO SOLO IL 7 % e considera che in questi del 7 per cento in tanti avevno solo il certificato vaxxinale solo per poter andare all estero….)

      2) Gli ucraini , e li conosco BENE, sono caratterizzati d avere una mente aperta….. sono molto pragmatici non stupidi ma molto intelligenti ed aperti a qualsiasi dialogo……Un ucraino che lavora nei campi RAGIONA MEGLIO D UN EUROPEO CON CINQUE LAUREE….

      2) In questa guerra cosa e’ successo di nuovo ???? TE LI DICO IN DUE PAROLE: CI SONO I COSIDETTI GRUPPI NAZIFASCISTI E DELLA POLIZIA SEGRETA DOVE PLACONO IL DISSENSO FACENDO SPARIRE LE PERSONE…E QUESTO VALE ANCHE LL ESTERO….Ogni ucraino che arla male in un modo o nell altro viene fato tacere. Hanno instaurato una paura e un terrore anche al di la dei confini..
      CREDIMI, so di quello che parlo.

      • дуx
        Inserito alle 11:25h, 08 Agosto Rispondi

        La sua analisi e’ perfetta…
        tuttavia quella polizia (agente cia che ha montato gli idioti), e’ gia’ nel mirino del NKVD (vecchio nome, stessa azione).
        ..verranno braccati anche all’estero.

        • Niko
          Inserito alle 12:16h, 08 Agosto Rispondi

          Ormai gli ucraini non si fidano piu’di nessuno e soprattutto quelli che si trovano all estero, preferiscono non parlare di questa storia, , o iniziano a difendere il loro regime (anche se guardandoli negli occhi si vede che non sono convinti di quello che dicono …ma lo fanno quasi come una religione).
          Loro sperano che venga abbattuto questo regime e negli ultimi anni l’atmosfera si era fatta davvero molto pesante in Ucraina…. Il 24 Febbraio, di quest’anno, all inizio dell operazione in tantissimi avevano fatto salti di gioia…’
          Lo so perche il 24 ero in aereoporto e stavo per partire per Kiev, quando ho visto su internet i primi bombardamenti.. Ho avuto qualche titubanza a partire e cosi ho contattato via Viber tanti amici che ho in Ucraina (in diverse regioni) e tutti mi dissero VIENI TRANQUILLO NON TI PREOCCUPARE , POICHE STANNO BOMBARDANDO SOLO OBIETTIVI MILITARI…La gente quindi sapeva che i civili non sarebbero stati toccati, e che vedevano queste azioni come la fine di questo loro incubo che si portavano appresso da 8 anni…

      • Perfettamente ragione
        Inserito alle 14:51h, 08 Agosto Rispondi

        Sei perfettamente ragione….purtroppo li gente hanno paura di parlare! Governo fa quello che vuole e gente devono dire quello che hanno detto di dire

  • Cricket
    Inserito alle 10:41h, 08 Agosto Rispondi

    che novità…. è successo che a un gruppo di donne lavoratrici che rivendicavano migliori condizioni sia stato dato fuoco, e che i dissidenti fossero mandati in campo di concentramento, il dissenso è sempre stato trattato in questo modo appena possibile.
    Comunque è evidente che l’idea del popolo che si solleva contro le ingiustizie oggi fa ridere, ed i popoli, e le condizioni contestuali, oggi, sono simili ovunque. Certo gli Ucraini/Russi, a giudicare da quanto detto, sembrano migliori di noi.
    Scusate se ho postato nel tempio della somma cultura e sapienza… augh..

    • Gabriella
      Inserito alle 14:17h, 08 Agosto Rispondi

      L’idea del popolo che si solleva contro le ingiustizie non fa sempre ridere, e non dappertutto. Le ricordo che in Inghilterra avevano messo l’obbligo vaccinale ai sanitari e poi l’hanno dovuto cancellare perché moltissimi non si erano bucati e non si potevano lasciare gli ospedali sguarniti di personale. Qui in Italia invece….abbiamo visto, Non sottovaluti la forza del numero.

  • Farouq
    Inserito alle 12:09h, 08 Agosto Rispondi

    Colpita di nuovo dagli ucraini la centrale nucleare!, aiutate gli ucraini a distruggere l’Europa, mandate più armi

  • Farouq
    Inserito alle 12:24h, 08 Agosto Rispondi

    Purtroppo il Great Reset ci sarà per mano di terroristi drogati e l’utilizzo di armi americane,
    radiazioni in arrivo entro questo mese, chi ha dato una mano a questi terroristi dovrà essere assolutamente processato senza se e senza ma

  • Farouq
    Inserito alle 14:05h, 08 Agosto Rispondi

    Come un rullo compressore i russi stanno annientando le forze ucraine, i mercenari scappano e i soldati scarseggiano, l’unica carta che hanno i drogati è il terrorismo nucleare

    • Giorgio
      Inserito alle 08:23h, 09 Agosto Rispondi

      Anche se faranno danni enormi …. sono condannati dalla storia …. niente e nessuno (usa-gb-nato-ue) li potrà salvare …..

Inserisci un Commento