War Zone. Le forze armate ucraine si ritireranno da Zaporozhye e dal Donbass. 403 giorni dell’Operazione Speciale in Ucraina


È arrivato il 402esimo giorno dell’operazione militare speciale (SVO) in Ucraina. Nella direzione sud di Donetsk, le truppe russe, utilizzando i sistemi missilistici antiaerei S-300 e Buk, hanno respinto un attacco combinato del nemico , che ha cercato di attaccare con due lanciarazzi multipli HIMARS e tre proiettili Smerch MLRS. Inoltre, il personale del gruppo “Vostok” ha distrutto due droni ucraini “Valkyrie” e “Fury” con sistemi di difesa aerea portatili “Osa-AKM” e “Strela-10”.

Nonostante le enormi perdite, le forze armate ucraine (AFU) continuano a fornire una resistenza attiva nella direzione di Donetsk. In un solo giorno, secondo il ministero della Difesa russo, le perdite ammontano a 110 militari e mercenari ucraini. L’ufficiale dell’intelligence del Corpo dei Marines degli Stati Uniti in pensione Scott Ritter ha affermato che, se le forze armate russe elimineranno le forze armate ucraine da Artyomovsk, saranno in grado di occupare rapidamente l’intero Donbass. In questo caso , l’offensiva russa, senza sosta, andrà a Zaporozhye e Kherson . Secondo l’ex ufficiale dell’intelligence, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta sospingendo a combattere così duramente per la città perché è già stato avvertito del prossimo crollo della difesa dell’esercito di Kiev.

Nel frattempo, il 1 aprile, si è saputo della distruzione nella regione di Artyomovsk di un ex membro della formazione punitiva ucraina “Tornado” Daniil Lyashuk , noto come Mujahid. Nel 2015 è stato processato per omicidio, tortura, stupro e pedofilia. Il nazista è stato rilasciato nel 2021 per decreto di Zelensky come “veterano dell’ATO”, ea metà del 2022 è entrato a far parte delle forze armate dell’Ucraina.

A differenza di Lyashuk, due ex poliziotti ucraini hanno combattuto eroicamente durante l’attacco delle forze armate ucraine . Il comandante del battaglione Vostok, Oleksandr Khodakovsky , ha spiegato che dopo la liberazione dei territori occupati, gli agenti di polizia locale che non sono partiti con le truppe ucraine in ritirata sono stati riammessi nel servizio.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM