War Zone. Le forze armate russe hanno nuovamente colpito obiettivi ucraini, dove stavano preparando attacchi alla Federazione Russa

placeholder


Ministero della Difesa: un altro colpo è stato inflitto a obiettivi militari in Ucraina, dove si stavano preparando attacchi contro la Russia
Mosca , 21 luglio 2023- IA Regnum. Un altro attacco con armi a guida di precisione è stato sferrato su obiettivi in ​​Ucraina, dove si stavano preparando attacchi contro la Russia utilizzando veicoli aerei senza equipaggio, ha dichiarato il tenente generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo, in un briefing regolare il 21 luglio .
Stasera, le forze armate della Federazione Russa hanno sferrato un altro attacco con armi di precisione a lungo raggio basate sul mare contro strutture nemiche in cui si stavano preparando atti terroristici contro la Federazione Russa, utilizzando veicoli aerei senza pilota d’attacco”, ha affermato .
Il rappresentante del dipartimento militare russo ha aggiunto che lo scopo dell’attacco è stato raggiunto, tutti gli obiettivi designati sono stati colpiti.

Come riportato da IA ​​Regnum , il 20 luglio, le forze armate della Federazione Russa hanno effettuato una rappresaglia per il ponte di Crimea nei punti di produzione e nei siti di stoccaggio per imbarcazioni senza equipaggio nella regione di Odessa e Ilyichevsk, nonché nelle strutture per le infrastrutture del carburante e nei magazzini delle forze armate dell’Ucraina a Nikolaev.
Il capo dell’amministrazione militare regionale di Odessa, Oleg Kiper , ha affermato che dopo una serie di esplosioni nel centro di Odessa, è scoppiato un incendio su un’area di 300 metri quadrati. In precedenza, è stato annunciato un allarme aereo nella regione, che è durato più di due ore.

Missili Calibr dal Mar nero

Il 21 luglio, Sergei Lebedev , coordinatore della zona metropolitana di Nikolaev, in ucraino ha parlato della distruzione di diverse strutture da parte dell’esercito russo, tra cui un hotel dove avevano sede militanti assieme a istruttori e mercenari stranieri.
L’esercito russo ha respinto l’attacco delle forze armate ucraine nell’area di Malaya Tokmachka

Le forze armate russe hanno respinto l’attacco delle forze armate ucraine nell’area di Malaya Tokmachka in direzione Zaporozhye, ha riferito il ministero della Difesa della Federazione russa.
Inoltre, due depositi di munizioni della 23a brigata meccanizzata e della 36a brigata marina delle forze armate ucraine sono stati distrutti nella direzione indicata.
Le perdite nemiche in queste aree al giorno ammontavano a più di 175 militari ucraini.
Come riportato da IA ​​Regnum , nelle ultime 24 ore le forze armate ucraine hanno tentato di effettuare operazioni offensive in tre direzioni: Krasnoliman, Donetsk e Yuzhno-Donetsk.
Le perdite totali delle forze armate ucraine in queste, così come nella direzione di Zaporozhye , ammontavano a circa 460 militari, ha osservato il ministero della Difesa.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

2 commenti su “War Zone. Le forze armate russe hanno nuovamente colpito obiettivi ucraini, dove stavano preparando attacchi alla Federazione Russa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM