War Zone. Le forze armate russe hanno distrutto quattro plotoni ucraini con obici americani

Ministero della Difesa: le forze armate russe hanno distrutto quattro plotoni ucraini con gli obici americani M777

MOSCA, 18 giugno – RIA Novosti. Le truppe russe hanno distrutto quattro plotoni ucraini con obici americani M777 e quattro plotoni di Grad MLRS con missili a lungo raggio ad alta precisione, ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo, il tenente generale Igor Konashenkov.
In totale sono state colpite 12 postazioni di tiro. L’attrezzatura di fabbricazione americana si trovava vicino agli insediamenti di Lastochkino, Ocheretino, Vodyanoye e Zhelannoye nella DPR . MLRS “Grad” aveva sede vicino ad Avdeevka , così come i villaggi di Keramik e Zhelannoye.
Inoltre, le forze armate russe hanno distrutto con missili gli impianti di rifornimento di carburante a Kremenchug e Lisichansk .

Inoltre, le truppe missilistiche e l’artiglieria hanno eliminato 310 nazionalisti, dieci carri armati e altri veicoli corazzati, tre installazioni del Grad MLRS, nove cannoni di artiglieria da campo e 14 veicoli speciali.
I sistemi di difesa aerea hanno abbattuto un aereo d’attacco Su-25 ucraino , un elicottero Mi-24 e otto droni, quattro missili Tochka-U e 24 lanciarazzi multipli Uragan, ha aggiunto Konashenkov.

Inoltre, l’aviazione operativa-tattica e dell’esercito russo ha colpito 62 aree di concentrazione di manodopera e distrutto più di 160 combattenti nemici.
“In totale, dall’inizio dell’operazione militare speciale, 206 aerei, 132 elicotteri, 1241 UAV, 343 sistemi missilistici antiaerei, 3613 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 547 veicoli da combattimento MLRS, 2032 cannoni e mortai di artiglieria da campo, come oltre a 3687 unità di veicoli militari speciali sono state distrutte attrezzature”, ha detto il tenente generale.
Dal 24 febbraio, la Russia sta conducendo un’operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l’ Ucraina . Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo “la protezione delle persone che sono state oggetto di bullismo e genocidio dal regime di Kiev per otto anni”. Le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. L’obiettivo principale dell’operazione nel dipartimento militare russo era chiamato la liberazione del Donbass .

Fonte: https://ria.ru/20220618/vzvody-1796431217.html

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM