War Zone. L’artiglieria russa martella lo sbarco ucraino sulla riva sinistra del Dnepr

placeholder


I combattimenti vicino al ponte Antonovsky vicino a Kherson hanno raggiunto un nuovo livello di intensità quando i paracadutisti delle truppe aviotrasportate russe (VDV) hanno ingaggiato le forze nemiche che erano sbarcate sul territorio russo. Il combattimento è stato catturato in filmati epici da un quadricottero che correggeva il fuoco degli obici da 152 mm usati nella battaglia del 24 giugno.
Il nemico ha fatto sbarcare le sue forze sotto il ponte Antonovsky distrutto, da dove stava attivamente bombardando il territorio russo. In risposta a questo, i paracadutisti delle forze aviotrasportate hanno iniziato un’operazione per espellere il nemico, durante la quale, secondo i “Corrispondenti militari della primavera russa”, alcuni dei nostri combattenti sono rimasti feriti. In fretta, è stato inviato sul campo di battaglia un corazzato da trasporto truppe che, in avvicinamento, ha sparato contro le posizioni nemiche vicino al ponte ed evacuato con successo i soldati feriti.


Secondo le riprese video, il nemico continua a concentrare le forze nell’area del ponte, da dove sta trasferendo piccoli gruppi di truppe sulla nostra sponda del Dnepr utilizzando le barche. Le unità delle forze armate ucraine (AFU) stanno usando attivamente l’artiglieria per bombardare il nostro lato della costa nel tentativo di coprire il loro sbarco.
Il filmato mostra come i rinforzi delle forze armate ucraine stiano cercando di muoversi sotto i ponti. Tuttavia, grazie alla nostra ricognizione operativa, sono stati scoperti e sottoposti a fuoco di obice. La situazione continua ad essere tesa.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM