APPELLO RACCOLTA FONDI! MANTIENI IN VITA UNA VOCE LIBERA!

War Zone. I russi rispondono all’attacco missilistico jihadista con attacchi aerei lungo il confine turco

BEIRUT, LIBANO- Secondo una fonte militare a Latakia, le forze aerospaziali russe hanno preso di mira i movimenti del gruppo terrorista “Hay’at Tahrir Al-Sham” sulle montagne Al-Tuffahiyah, distruggendo diverse installazioni degli jihadisti nelle incursioni.

La fonte ha aggiunto che i jet russi stavano anche prendendo di mira diverse rotte di rifornimento che portavano da e verso la città jihadista di Jisr Al-Shughour nell’Idlib occidentale.

Nei prossimi giorni, le forze aerospaziali russe intensificheranno probabilmente la loro campagna aerea sulla Siria settentrionale, mentre rispondono agli ultimi attacchi jihadisti avvenuti sull’aeroporto militare di Hmaymim.

Un drone jihadista ha attaccato la base aerea russa nel sud-ovest di Latakia

BEIRUT, LIBANO (6:20 AM) – Un drone di attacco jihadista ha preso di mira la base aerea militare di Hmaymim nel sud-ovest di Latakia la scorsa notte, segnando la seconda volta in due settimane che le forze ribelli hanno tentato di attaccare questa installazione.

Base aerea russa in Siria

Secondo resoconti locali, i ribelli jihadisti non sono stati in grado di colpire la base aerea di Hmaymim perché la Difesa Aerea Russa ha prontamente intercettato il velivolo senza pilota prima che potesse effettuare il suo attacco.

I ribelli jihadisti e le forze dello Stato Islamico (ISIS) usano piccoli droni d’attacco per effettuare piccoli attacchi contro l’esercito arabo siriano (SAA) e i loro alleati.

Tuttavia, nonostante i loro migliori sforzi, questi attacchi jihadisti ottengono di rado colpi diretti sugli obiettivi dell’esercito siriano.

Fonte: Al Masdar News

*

code

  1. Eugenio Orso 9 mesi fa

    Ciò significa che i mercenari jihadisti, incistati nell’Idlib, hanno ancora rifornimenti.
    Questo potrebbe gettare un’ombra sinistra sugli ottomani di Erdogan, che fino a poco tempo fa li hanno appoggiati apertamente, riforniti e protetti.
    In ogni caso, la guerra in Siria continua e la fecciaglia tagliagole potrebbe causare ancora problemi, anche se pare avviata sulla strada della sconfitta finale.

    Cari saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mardunolbo 9 mesi fa

      “fecciaglia tagliagole” = ratti di fogna mercenari usraeliani (cosi’ sono chiamati dai combattenti siriani , definizione che ho adottato pienamente)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pesce Ernesto 9 mesi fa

      I MERCENARI TERRORISTI SONO STATI TRASPORTATI DA MOSUL IRAKENO E DA RAQQA SIRIANO DAGLI ELICOTTERI USA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. atlas 9 mesi fa

    è formale, ufficiosa e non ufficiale: tra chi in divisa è invitato col diritto chiaro in forza della legge naturale e chi agisce da topo nelle fogne. Ma è guerra aperta tra Russia e usa

    Rispondi Mi piace Non mi piace