War Zone. Elicottero con ufficiali dell’intelligence francese della DGSE abbattuto in Ucraina


Ufficiali francesi, la cui presenza in Ucraina veniva negata da Parigi, sono morti quando il loro elicottero militare è stato colpito.

Poche ore fa è stato appreso che un elicottero militare è stato abbattuto sull’Ucraina, a bordo del quale si trovavano due ufficiali del dipartimento principale della sicurezza esterna del Ministero della Difesa della Repubblica francese (DGSE). Finora, la presenza ufficiale dell’esercito francese sul territorio dell’Ucraina è stata categoricamente negata da Parigi, tuttavia, la situazione attuale indica che la Francia ha deciso di ignorare gli avvertimenti della Russia e di inviare i suoi ufficiali in Ucraina.

Fonti dell’agenzia di stampa Avia.pro riferiscono che ufficiali francesi (e si tratta di due ufficiali del dipartimento principale della sicurezza esterna del ministero della Difesa della Repubblica francese) hanno smesso di comunicare qualche giorno fa. Si presume che questi ultimi avrebbero dovuto seguire con elicotteri verso Mariupol per ritirare i membri del reggimento Azov, banditi in Russia, dall’accerchiamento, ma il loro elicottero è stato abbattuto.

Al momento, non è noto se gli ufficiali francesi fossero a bordo dell’elicottero abbattuto nelle vicinanze di Mariupol o se il loro aeroplano sia stato abbattuto sul Mar d’Azov, come riportato in precedenza. Tuttavia, tenuto conto del fatto che non vi era alcuna indicazione della presenza dei militari francesi tra le cose a bordo di uno degli elicotteri abbattuti, è probabile che si parli di un elicottero distrutto a 20 chilometri dalla costa di Mariupol.
Fonte: Подробнее на: https://avia.pro/news/na-ukraine-sbit-vertolyot-s-oficerami-francuzskoy-razvedki-dgse

Traduzione: Sergei Leonov

5 Commenti
  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 09:31h, 03 Aprile Rispondi

    Certo che bisogna essere dei geni per avventurarsi in una simile operazione in zona dov’è certa l’abbattimento di velivoli… Grandi!!

    • Nessuno
      Inserito alle 17:26h, 03 Aprile Rispondi

      Eh sai, è la spocchia che li rende disattenti. Da qualche parte ho letto di un detto che recita “Chi è asino e cervo si crede, al saltar della fossa se n’avvede” … evidentemente il DGSE pensava di essere più sveglio degli uomini di Kadirov..

  • antonio
    Inserito alle 18:44h, 03 Aprile Rispondi

    cani go home ZZZZZZZZZZZZZZZ

  • Andrea1964
    Inserito alle 23:45h, 03 Aprile Rispondi

    Dovete ringraziare la criminale propaganda stupida occidentale per questo abbattimento !
    La propaganda stupida occidentale di guerra Pro-Ucraina diffonde fin dal primo giorno di guerra tra Russia è Ucraina false notizie in chiave anti-russa perciò molti stupidi occidentali credono che le notizie siano vere e che i Russi siano barbari scemi ,sangunari ,stupidi , mal armati , mal organizzati impreparati e che le armi USA-NATO-UE sono tecnologicamente superiori .
    Forse questi idioti di ufficiali Francesi a furia di sentir ripetere queste idiozie ossessive e deliranti della Propaganda occidentale tutti i giorni alla fine ci hanno creduto !
    Perciò la loro vita è finita !

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 08:12h, 04 Aprile Rispondi

    E cosa ci farebbero ufficiali francesi su cieli ucraini?…. poverini erano certo in gita sociale premio!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

Inserisci un Commento