War Zone. Elicottero con ufficiali dell’intelligence francese della DGSE abbattuto in Ucraina


Ufficiali francesi, la cui presenza in Ucraina veniva negata da Parigi, sono morti quando il loro elicottero militare è stato colpito.

Poche ore fa è stato appreso che un elicottero militare è stato abbattuto sull’Ucraina, a bordo del quale si trovavano due ufficiali del dipartimento principale della sicurezza esterna del Ministero della Difesa della Repubblica francese (DGSE). Finora, la presenza ufficiale dell’esercito francese sul territorio dell’Ucraina è stata categoricamente negata da Parigi, tuttavia, la situazione attuale indica che la Francia ha deciso di ignorare gli avvertimenti della Russia e di inviare i suoi ufficiali in Ucraina.

Fonti dell’agenzia di stampa Avia.pro riferiscono che ufficiali francesi (e si tratta di due ufficiali del dipartimento principale della sicurezza esterna del ministero della Difesa della Repubblica francese) hanno smesso di comunicare qualche giorno fa. Si presume che questi ultimi avrebbero dovuto seguire con elicotteri verso Mariupol per ritirare i membri del reggimento Azov, banditi in Russia, dall’accerchiamento, ma il loro elicottero è stato abbattuto.

Al momento, non è noto se gli ufficiali francesi fossero a bordo dell’elicottero abbattuto nelle vicinanze di Mariupol o se il loro aeroplano sia stato abbattuto sul Mar d’Azov, come riportato in precedenza. Tuttavia, tenuto conto del fatto che non vi era alcuna indicazione della presenza dei militari francesi tra le cose a bordo di uno degli elicotteri abbattuti, è probabile che si parli di un elicottero distrutto a 20 chilometri dalla costa di Mariupol.
Fonte: Подробнее на: https://avia.pro/news/na-ukraine-sbit-vertolyot-s-oficerami-francuzskoy-razvedki-dgse

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus