Visita del ministro degli Esteri Cinese a Mosca: Si rafforza la cooperazione tra i due paesi

Wang Yi a Lavrov: “Siamo pronti a garantire insieme alla Russia la formazione di un mondo multipolare e un ordine mondiale più giusto.
La visita del ministro degli Esteri cinese Wang Yi mira a promuovere le relazioni bilaterali e ad approfondire il dialogo nel campo della sicurezza strategica.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov terrà negoziati questo lunedì a Mosca con il suo omologo cinese, Wang Yi. I ministri degli Esteri dei due paesi affronteranno un’ampia gamma di questioni, tra cui la cooperazione bilaterale ad alto livello, il conflitto ucraino e la situazione nella regione Asia-Pacifico.

Prima dell’inizio dell’incontro a porte chiuse, il ministro russo si è congratulato con Wang per la sua prima visita in Russia come ministro degli Esteri cinese. “Vorrei sottolineare l’importanza della cooperazione russo-cinese per garantire la giustizia negli affari mondiali, per garantire l’equilibrio degli interessi nei processi che si sviluppano in varie direzioni”, ha detto Lavrov.

In precedenza, la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zajárova, aveva anticipato che nell’ambito dell’incontro i ministri presteranno “attenzione al rafforzamento della cooperazione a livello internazionale , concentrandosi sul lavoro congiunto dell’ONU, dei BRICS, della SCO, della Naturalmente, il G20, l’APEC e altri meccanismi e il forum.

Esercitazioni congiunte, Russia e Cina

Da parte sua, il portavoce del Ministero cinese degli Affari Esteri, Mao Ning, ha indicato che la visita di Wang Yi a Mosca “è un evento pianificato nel quadro del meccanismo di consultazione sulle questioni di sicurezza strategica tra i due Paesi e ha l’obiettivo di attuare il consenso raggiunto dai capi di entrambi gli Stati”. In questo senso, ha aggiunto, l’incontro prevede anche di “promuovere le relazioni bilaterali, approfondire lo scambio di opinioni su questioni relative alla sicurezza strategica delle due parti”.
Presto maggiori informazioni.

Nota: Dopo il premier Nord Coreano Kim Jong, l’arrivo in Russia del cancelliere della RPC dimostra il consolidamento di un triangolo strategico Russia-Cina-Corea del Nord che costituisce un forte baluardo contro l’espansionismo della NATO e degli USA in Asia e nell’Indo Pacifico.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione e nota: Luciano Lago

Un commento su “Visita del ministro degli Esteri Cinese a Mosca: Si rafforza la cooperazione tra i due paesi

  1. Un giorno la Russia stringe accordi militari-economici-industriali -commerciali -politici con la Corea del Nord !
    Il giorno dopo ci sono accordi militari-politici-economici-commerciali con la Cina !
    Il terzo giorno la Russia si accorda con l” Iran !
    Poi tocca al ” India !
    Mexico!
    Brasile !
    Eccetera !
    L ” impero coloniale USA in decadenza pretende ancora di poter conquistare tutto il mondo libero con l” aiuto dei suoi paesi satelliti NATO e pretende di poter circondare Russia e Cina da nuovi paesi nemici con regimi dittatoriali Fantoccio Filo-USA !
    O scoppia la terza guerra mondiale nucleare !
    USA & NATO hanno solo questa OPZIONE !
    Oppure gli USA e la NATO spariranno sconfitte dalla scena politica coloniale internazionale da una guerra convenzionale !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM