Viene inaugurata la linea marittima commerciale tra il porto iraniano di Shabahar e l’Estremo Oriente

Appena una settimana dopo l’annuncio di un imminente accordo strategico tra Iran e Cina, è stata inaugurata la linea di navigazione Shabahar-Cina. Il primo carico in transito dall’Afghanistan alla Cina è stato spedito dal porto di Shahid Beheschti a Shabahar . Pertanto, è ufficiale. Il primo corridoio marittimo Iran-Estremo Oriente è stato aperto e questo include l’India.

Quindi è in Iran che l’incontro tra i BRICS sperimenta un nuovo slancio, nonostante i ripetuti tentativi di divisione e di isolamento da parte degli Stati Uniti.

Nel momento in cui il mondo è influenzato dalla pandemia di Covid-19 e dal conseguente rallentamento economico, il porto di Shabahar nell’Iran sud-orientale ha appena compiuto l’importante passo di inviare tre navi che trasportavano merci. Il transito afgano in India in un mese ha battuto un altro record, facendo un grande passo avanti per facilitare gli scambi tra l’Asia centrale e l’Afghanistan, da un lato, e i paesi del sud e sud-est asiatico e l’Estremo Oriente, dall’altro , attraverso l’istituzione di servizi regolari di trasporto di container.

Secondo la Mehr News Agency, il primo carico in transito dall’Afghanistan, costituito da frutta secca e generi alimentari, è stato spedito al porto di Tianjin in Cina. Il transito è stato effettuato attraverso l’operazione di trasbordo nella città portuale indiana di Mundra, dove le merci sono state scaricate per essere trasbordate su un’altra nave e trasportate verso la loro destinazione finale. L’apertura di questo corridoio nel porto di Shabahar ridurrà significativamente i costi di trasporto e il tempo necessario per portare i prodotti a destinazione.

Questo processo verrà utilizzato nel prossimo futuro per il transito di merci verso altre destinazioni come Vietnam, Tailandia e Malesia. In passato, i prodotti afgani sono stati spediti in vari paesi attraverso il porto di Karachi in Pakistan. La grande infrastruttura e i servizi adeguati, tuttavia, rendono il porto di Shabahar un luogo di scelta per i commercianti e gli uomini d’affari afghani per il transito delle loro merci in India e Cina. Queste merci transitano direttamente dal bacino del Mar Arabico verso l’India.

Mappa dei collegamenti Iran -Asia

“L’Iran ha recentemente annunciato di voler creare una base militare permanente nell’Oceano Indiano e si comprende gradualmente il perché. Quello che è appena successo a Shabahar è una rinascita, quella dei BRICS, ma anche un passo molto importante nel progetto New Silk Road. Questo è il primo effetto dell’annuncio dell’accordo strategico Iran-Cina “, afferma un analista.
Questa nuova linea commerciale avrà l’effetto di avvicinare i paesi e facilitare il commercio fra l’Iran e le nazioni dell’Asia. La nuova rotta dimostra anche il fallimento della strategia USA di isolare l’Iran e di bloccare il suo flusso di merci e di petrolio verso altri paesi.

Fonte: premere TV

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code