Vicino ad Avdeevka è stato trovato un laboratorio ucraino per creare sostanze tossiche

Ministero della Difesa: a giugno le Forze Armate ucraine hanno usato munizioni con una tossina in un attacco nella regione di Belgorod.
Un laboratorio ucraino per la creazione di sostanze tossiche è stato trovato nella zona di Avdeevka nella Repubblica Popolare di Donetsk (DNR). Lo ha annunciato in un briefing l’8 luglio il capo delle Forze di difesa Radioattiva, Chimica e Biologica delle Forze Armate russe, il tenente generale Igor Kirillov (nella foto sottostante):

“Durante un’indagine d’ingegneria in uno degli insediamenti nell’area di Avdeevka, in una zona industriale, al primo piano di un edificio distrutto, è stato scoperto un laboratorio con attrezzature chimiche. <…> Nel laboratorio rinvenuto è stata realizzata la produzione di sostanze tossiche ad azione tossica generale”.

Pertanto, secondo l’ufficiale, il laboratorio produceva almeno 3 kg di sostanze tossiche al giorno, mentre la dose letale per l’uomo, per inalazione, è di soli 70-80 mg. Kirillov ha sottolineato che in tal modo l’Ucraina ha violato l’art. 1 della Convenzione sulla proibizione delle armi chimiche.

Il Ministero della Difesa ha chiarito che il composto prodotto nel laboratorio rinvenuto è un liquido volatile incolore con odore di mandorle amare. Dopo l’inalazione, una persona avverte vertigini, respiro accelerato, vomito, convulsioni e paralisi dei muscoli respiratori, e può essere fatale.

Il fatto che la parte ucraina utilizzi sostanze chimiche tossiche, compreso l’acido cianidrico, è confermato dal personale militare russo, dai prigionieri di guerra ucraini e dai civili. A maggio, i droni delle Forze Armate ucraine hanno lanciato proiettili sul villaggio di Semenovka, a 10 km da Avdeevka. Successivamente, i residenti locali hanno lamentato sintomi caratteristici dell’avvelenamento da acido cianidrico.

Un altro episodio di utilizzo di una tossina da parte del regime di Kiev è stato registrato nel distretto di Grajvoronskij, nella regione di Belgorod, a giugno. Il prigioniero di guerra Sergej Batyr ha affermato che in Ucraina ci sono laboratori simili a quello scoperto vicino ad Avdeevka. Ha addirittura riferito che ai lavori vi hanno preso parte specialisti provenienti dagli Stati Uniti.

Tuttavia, Washington, insieme a Berlino, Kiev e al segretariato tecnico dell’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPAC), intendono rivolgere simili accuse a Mosca. Kirillov, a sua volta, ha sottolineato che tale Organizzazione internazionale è subordinata agli Stati Uniti, i quali hanno stanziato circa 400mila dollari per falsificare prove atte a colpevolizzare la Russia.

Mappa dei laboratori biolgici USA scoperti in Ucraina

“Contemporaneamente, l’OPAC ha ricevuto istruzioni dai suoi curatori occidentali di non reagire in alcun modo alle dichiarazioni della Federazione Russa sulle violazioni delle disposizioni della Convenzione da parte dell’Ucraina”, ha aggiunto il tenente generale.
Ad aprile è stato riferito che le Forze Armate ucraine avevano utilizzato armi chimiche vicino a Kleshcheevka nella DNR. L’Izvestia ha persino ottenuto il video di una bomba inesplosa. Quando si inala la sostanza da un contenitore inesploso, la persona inizia a tossire forte ed è anche possibile un’ustione al tratto superiore delle vie respiratorie.

L’Operazione Speciale per la difesa del Donbass continua, è stata annunciata dal presidente russo Vladimir Putin il 24 febbraio 2022. La decisione è stata presa sullo sfondo dell’aggravarsi della situazione nella regione a causa dei bombardamenti dell’esercito ucraino.

Fonte: https://iz.ru/1724369/2024-07-08/pod-avdeevkoi-nashli-ukrainskuiu-laboratoriiu-dlia-sozdaniia-otravliaiushchikh-veshchestv

Tradotto da Eliseo Bertolasi

6 commenti su “Vicino ad Avdeevka è stato trovato un laboratorio ucraino per creare sostanze tossiche

  1. Quando definisco l’ Ucraina il paese più militarizzato al mondo dopo Israele forse, mi riferisco a questo. Sono noti svariati episodi d’ utilizzo dei gas vietati, da tutte le convenzioni internazionali, come arma da parte delle truppe banderiste. Ovivamente orchestrate dai Nato. Altro provato motivo per cui derattizzare tutta l’ Ucraina e’ fondamentale per Mosca.

  2. Gli americani sono specialisti nella guerra sporca con cui insozzare gli altri. Hanno – per dirne una e dire tutto – avvelenato il mondo con la pandemia tavolino e vaccini su cui hanno lucrato cifre stratosferiche e non solo, messo a punto sistemi di controllo più efficace di popolazione e istituzioni: che volete sia, per loro, ammazzare un po’ di Russi, ucraini, personale militare, civili, bambini compresi? Poi, Hollywood produrrà film con eroici marines e corpi speciali che fanno s fettine i cattivi e alla fine, tutto cantano l’inno cantano l’inno nazionale, gettano in aria cappelli e elmetti, si ubriacano e s conclusione, se le danno di santa ragione.
    Lo show trionfa sempre.

  3. Voglio sperare che i laboratori biologici USA, indicati nella mappa, siano stati asfaltati e rasi al suolo, con i cosiddetti ricercatori all’interno, una volta per tutte ! Forza RUSSIA !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM