Vi pare normale che…


di Andrea Zhok

In questa sorta di incubo orwelliano in cui “La guerra è pace; La libertà è schiavitù; L’ignoranza è forza” capita di notare che le poche pallide (e probabilmente opportunistiche) difese dell’autodeterminazione sul proprio corpo – proprio le basi del diritto – sono affidate a personaggi di destra.
Ora, che destra e sinistra siano da tempo stemmini per i gonzi è, o dovrebbe essere, noto.
E tuttavia so che c’è gente che ancora vi si richiama, e so dunque che c’è anche gente che si pensa “di sinistra”.
Ecco, a quelli silenti e pacificati tra questi, nella situazione attuale, chiedo:
Ma a voi, che l’accesso alla scuola o al lavoro sia condizionato al possesso di una tessera (che non dà alcuna garanzia sanitaria) pare un dettaglio?
Vi pare normale vivere in un contesto in cui il segretario del maggior partito “progressista” chiede che chi non è munito di GP non acceda alle urne, e afferma che “chi è ambiguo” – cioè non batte i tacchi con abbastanza entusiasmo – “è contro la salute degli italiani”?
Vi pare normale che il direttore “progressista” di un giornale chieda di escludere chi non si vaccina dalla vita civile e chieda di boicottare i docenti che si sono espressi contro il GP?
Vi pare normale che, senza uno straccio di evidenza scientifica, donne incinte che non trovano un medico compiacente vengano forzate a vaccinarsi, pena la perdita del posto di lavoro (es.: insegnanti precarie)?
Vi pare normale che un presidio sanitario come il tampone, che serve a garantire di non essere contagiosi, abbia i costi più alti d’Europa, costi dagli 8 ai 15 euro (quelli convenzionati), e dunque selezioni sulla base del portafoglio chi può iterarlo e chi no?
Vi pare normale che in caso di quarantena in una classe i ragazzi vaccinati tornino in classe dopo una settimana, i non vaccinati dopo 10 giorni? (Nei non vaccinati il virus resta nascosto agli esami per 3 giorni in più? Ve l’ha detto Burioni?)
Vi pare normale che ogni giorno in prima pagina su qualche giornale nazionale venga messa l’immagine agonizzante di qualche morto per Covid non vaccinato, con postille che variano da “alla fine si è pentito” a “ha perseverato nell’eresia fino alla fine”. (Quelli che, santo cielo la privacy).


Vi pare normale che post aventi per oggetto i vaccini vengano rediretti (o senz’altro bloccati) dai social, che link ad articoli scientifici vengano sospesi o resi inaccessibili dai motori di ricerca?
Vi pare normale che dopo decenni di chiacchiere sull'”Inclusione”, sulla “non stigmatizzazione”, sul “bullismo” un ministro dell’Istruzione possa proporre di condizionare la possibilità di togliere la mascherina in classe all’accertamento che tutti siano vaccinati?
E si potrebbe continuare per giorni.


Se tutto questo vi pare normale, se non si crea neanche una grinza nelle vostre opinioni, se restate serenamente seduti “dalla parte del giusto” lieti di aver lasciato fuori dalla porta quegli altri, i refrattari, i dubbiosi, i renitenti, beh, ho una bella notizia per voi.
Dopo anni in cui vi siete affaticati, in cui avete lanciato allarmi, in cui avete aguzzato gli occhi alla ricerca dei criptofascisti, finalmente le vostre fatiche sono finite. Non dovete più sforzarvi, li avete trovati, e sono gli stessi che vi guardano al mattino dallo specchio.


P.S:
Chiunque si voglia dilettare con pseudogiustificazioni sanitarie verrà rinviato d’ufficio al “Dialogo tra un Credente e uno Scettico”, vedi post precedente, perché non si possono ripetere sempre le stesse cose.

Fonte: Andrea Zhok

12 Commenti
  • Marialuisa
    Inserito alle 23:07h, 15 Settembre Rispondi

    Ogni volta che leggo articoli scritti da persone che hanno i miei stessi pensieri mi sento meno sola. Percepisco che ci sono tante persone come me, senza voce, senza possibilità di esprimere l’assoluto dissenso a tutto quello che sta accadendo, che riescono a intravedere il tremendo futuro che ci aspetta. Percepisco tutto questo ma credo che ormai siamo una minoranza, irriducibili e incorruttibili ma questo meccanismo infernale non riusciremo a fermarlo. Quello che sta accadendo lo studieranno sui libri di storia i nostri posteri, se ci saranno posteri, e con il solito senno di poi giudicheranno e condanneranno chi aveva il poter di impedire, evitare…e non ha fatto niente.
    La storia si ripete sempr.e, si sa, ma forse stavolta sarà l’ultima replica.

  • Mauro Cipelli
    Inserito alle 00:06h, 16 Settembre Rispondi

    Non è normale, è frutto guasto di una società che sta cessando di essere tale e, di una cultura che rinnega se stessa, e’ ultima fase di una politica totalmente asservita ai mercati ( ed ai mercanti) ha rinnegato e aiutato alle sue radici

  • atlas
    Inserito alle 02:16h, 16 Settembre Rispondi

    PROFESSORESSA SI LICENZIA: HA RIFIUTATO IL GREEN PASS, LA COMMOZIONE IN DIRETTA: “DIMESSA DOPO 17 ANNI” https://www.youtube.com/watch?v=_Z2-AxYoqrk

    ‘VE LO DICE UNA BIOLOGA, NON SANNO DI COSA PARLANO’

  • Hannibal7
    Inserito alle 05:41h, 16 Settembre Rispondi

    Bellissimo articolo
    Bellissima riflessione
    Complimenti all’autore
    A me personalmente di questi periodi non mi pare più normale NIENTE
    A volte ho la sensazione di vivere in un mondo,o forse più correttamente dovrei dire una nazione,dove sono tutti impazziti
    Comincio a sentirmi fuori luogo
    Sin da ragazzino ho sempre avuto questa sensazione…ma ora sta diventando insopportabile
    Non si sta più bene
    Non stiamo bene
    Non sto più bene
    Per questo motivo sabato tornerò in piazza nella mia Torino a manifestare più forte,con più rabbia….perché mi hanno messo le mani al collo…e stringono sempre di più…ed io mi sento soffocare
    Saluti
    Hannibal7

    • atlas
      Inserito alle 09:14h, 16 Settembre Rispondi

      la collettivizzazione forzata, materialista, è stato il punto dal quale la massoneria giudea, dal giudeo Marx (Adam Mordekhai Levy), è partita per arrivare al malessere classista attuale della democrazia. Spersonalizzante, che porta all’ateismo e ad annullare il riconoscimento dell’Anima. Il socialista nazionale, o sovranista anche, la pensa diversamente: vede lo Stato come un’entità morale e non come un potere fine a se stesso. Abroga il sistema delle classi. Vede l’individuo come una persona umana e non come un mero mezzo di produzione multinazionale. Ne valorizza le risorse umane al fine di formare un corpo di società che si corrobora nella Nazione dando la giusta importanza ai propri valori creativi e al vincolo razziale e Famigliare. Società coniugale, società famigliare, società civile. Il benessere viene poi da una filiazione Divina tesa ad assolvere quelli che sono palesi essere, i limiti umani dello Stato che nazionalizza tutte le sue forze prospere. L’esempio positivo oggi di resistenza alle azioni democratiche è la Siria del SSNP di Bashar Al Asad

  • Mario
    Inserito alle 07:39h, 16 Settembre Rispondi

    QUANDO CAPIREMO CHE TUTTO QUELLO CHE SUCCEDE SU QUESTO PIANETA …… (.QUALUNQUE COSA ) È OPERA DI QUESTI ANIMALI EBREI
    DAL 1773 HANNO COLONIZZATO MEZZO PIANETA COL DENARO
    FACENDO ESTORSIONI….. PRIMA ALLE PERSONE POI ALLE AZIENDE POI AL AGLI STATI ……….SCATENANO GUERRE
    CORROMPENDO POLITICI FINANZIANDO TV GIORNALI ECC..ECC..
    CREANDO (TRAMITE MULTINAZIONALI )
    MALATTIE IN LABORATORI. CON L ‘AIUTO DI SCIENZIATI PREZZOLATI FACENDO AMMAZZARE PRESIDENTI MAGISTRATI GENERALI CHE NON SI PIEGAVANO. CREANDO FALSE PANDEMIE PORTANDO MORTE E DOLORE. CANCELLARE QUESTA RAZZA MALEFICA E ASSASSINA E UN DOVERE DI TUTTA L’UMANITÀ.

  • Mario
    Inserito alle 07:40h, 16 Settembre Rispondi

    QUANDO CAPIREMO CHE TUTTO QUELLO CHE SUCCEDE SU QUESTO PIANETA …… (.QUALUNQUE COSA ) È OPERA DI QUESTI ANIMALI EBREI
    DAL 1773 HANNO COLONIZZATO MEZZO PIANETA COL DENARO
    FACENDO ESTORSIONI….. PRIMA ALLE PERSONE POI ALLE AZIENDE POI AL AGLI STATI ……….SCATENANDO
    O GUERRE
    CORROMPENDO POLITICI FINANZIANDO TV GIORNALI ECC..ECC..
    CREANDO (TRAMITE MULTINAZIONALI )
    MALATTIE IN LABORATORI. CON L ‘AIUTO DI SCIENZIATI PREZZOLATI FACENDO AMMAZZARE PRESIDENTI MAGISTRATI GENERALI CHE NON SI PIEGAVANO. CREANDO FALSE PANDEMIE PORTANDO MORTE E DOLORE. CANCELLARE QUESTA RAZZA MALEFICA E ASSASSINA E UN DOVERE DI TUTTA L’UMANITÀ.

  • Giacomo
    Inserito alle 09:21h, 16 Settembre Rispondi

    Bell’articolo, mi chiedo da tempo come ai c.d benpensanti non venga un leggero sospetto…. Complici
    Comunque, malgrado i media che cercano di “nascondere la polvere sotto il tappeto”, l’opposizione è forte, e si sta rinforzando man mano che il tempo passa…
    Solo che sarà sempre più critica la situazione…
    Mi chiedo, visto che il governo è al soldo di big pharma, quindi sono ben che vada i loro valletti.. Perchè, tra le varie manifestazioni anche fatte di numerose persone che ci sono state nei recenti periodi nei centri delle principali città, non si fa una bella e imponente manifestazione di migliaia e migliaia di persone sotto la sede della pfizer Italia? Sono loro i principali mandanti, andiamo a casa loro a bussare alla porta… Iniziamo a canalizzare le energie nella direzione giusta…

  • Giorgio
    Inserito alle 10:04h, 16 Settembre Rispondi

    Totalmente d’accordo con i commenti di Hannibal7 e Atlas …… siamo di fronte ad un impazzimento generale ……
    ci hanno messo un cappio intorno al collo e stringono lentamente ….. ma sempre più ……
    ora con il green pass obbligatorio per tutti i lavoratori (anche per chi è in telelavoro) …… si arriva alla resa dei conti …..
    personalmente non ho nessuna intenzione di piegarmi ….. costi quel che costi …..
    se ci priveranno di ogni sostentamento non si potrà entrare nemmeno alla Caritas senza green pass ……
    non resta che darsi alla macchia, al brigantaggio, alla resistenza clandestina …..
    di sicuro ci attendono tempi durissimi …… ma non soccomberemo senza lottare …..

  • giovanni
    Inserito alle 14:02h, 16 Settembre Rispondi

    La dittatura sanitaria e’ fra noi come al tempo di hitler i campi di sterminio erano fra loro. E, come oggi, o erano d’accordo o facevano finta di non vedere. Le pusille e gli sciocchi sono sempre esistiti rappresentando una parte dell’ umanita’ direttamente proporzionale al suo numero. Attualmente la compagine umana e’ rindondante per cui applicando la regola cui sopra lascio a voi la conclusione. Fossi in loro pero’ mi preoccuperei, perche’ i pifferai magici hanno progetti grandiosi nei quali rientrano in pochi rispetto alla massa.

    • atlas
      Inserito alle 11:38h, 17 Settembre Rispondi

      non leggo cosa c’entri un Uomo come Adolf Hitler con la purulenta democrazia attuale. Pare che però l’importante sia scrivere. Quando le milizie democratiche, armate, vi verranno a prendere vi voglio vedere. Scrivere è facile

  • Giorgio
    Inserito alle 10:52h, 18 Settembre Rispondi

    Gli illusi democratici paragonano la attuale situazione al nazismo ……
    per loro i tiranni sono Mao e Hitler ….. e gli attuali governanti hanno usurpato la loro bella democrazia ….
    non riconoscono che la liberal democrazia mercantile capitalista e globalista è la peggior dittatura mai apparsa sulla terra …..
    Sono disposti a combattere quelli che secondo loro l’hanno usurpata ?
    Sono ansioso di vedere un democratico che imbraccia le armi contro l’attuale regime …..
    gli faccio un applauso prima di sparargli a mia volta ……

Inserisci un Commento