Verso un conflitto? La Russia invia missili ipersonici vicino alla NATO

La Russia inizia il dispiegamento di sistemi missilistici ipersonici ai suoi confini che coincidono con la presenza delle forze della NATO, in reazione al massiccio schieramento militare di questa alleanza.

Il ministero della Difesa russo, in un rapporto citato martedì dal portale dell’aviazione locale Avia.Pro , ha segnalato la spedizione di sistemi missilistici aerobalistici ipersonici ad alta precisione, ARC Dagger (Kinzhal) al distretto militare occidentale.

Ad oggi, questo potente missile è stato in servizio solo nel Distretto Militare Meridionale; tuttavia, le autorità russe hanno deciso di schierare ulteriori complessi di questi missili nel distretto militare occidentale.
“ Prima di tutto, si tratta di armi tattiche operative che cambiano o influenzano la situazione nella regione in punti specifici in cui possono essere utilizzate. Ciò aumenta il potenziale per influenzare il nemico e possono svolgere un ruolo strategico su scala geopolitica. Stiamo assistendo a un accumulo di sforzi, alla creazione di nuove capacità di combattimento ” , hanno affermato i rappresentanti del suddetto ministero, secondo il portale russo.

Mig 31K armato con missile ALBM Kh-47M2 Kinzhal (Dagger) 

Le aree esatte dove saranno dispiegate queste armi ipersoniche sono ancora sconosciute, così come il numero di caccia MiG-31 che le trasporteranno; tuttavia, rapporti precedenti indicavano che almeno due caccia MiG-31 con sistemi missilistici Dagger potrebbero apparire nella vicina Bielorussia.

Il 31 maggio, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha annunciato la creazione di almeno 20 nuove formazioni e unità militari in risposta alle azioni dei paesi dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) guidati dagli Stati Uniti, vicino ai confini russi.
Shoigu ha fatto le osservazioni dopo che circa 7.000 soldati di otto Stati membri della NATO hanno lanciato l’esercitazione annuale “Tempesta di primavera” il 17 maggio in una città dell’Estonia, situata a circa 120 chilometri dal confine con la Russia. .

Ministro difesa russo Shoigu

I rapporti tra Mosca e l’Occidente stanno attraversando un periodo di forte tensione su una serie di questioni, tra cui la situazione in Ucraina e l’annessione della penisola strategica di Crimea alla Russia.
Mosca ha ribadito, in diverse occasioni, che i movimenti e le esercitazioni degli Stati Uniti e dei loro alleati vicino ai confini russi costituiscono misure provocatorie, che ne minano la stabilità e la sicurezza.
Inoltre, la Russia ha chiarito che si riserva il diritto di dare una risposta energica a qualsiasi aggressione o violazione della sua sovranità, sia da parte degli Stati Uniti che di qualsiasi altro paese.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

12 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 15:58h, 08 Giugno Rispondi

    L’entità sionista si sta vendicando mandando i suoi schiavi ai confini della Russia in risposta alla presenza russa in Siria

    Come osano i russi a mandare le loro forze vicino ai padroni del mondo?

  • atlas
    Inserito alle 19:25h, 08 Giugno Rispondi

    io noto che l’Ukraina non è ufficialmente nella nato, ma è come se lo fosse: fanno fare agli ameri cani ciò che vogliono. Perchè i russi quindi li hanno lasciati avvicinare militarmente così tanto ? Avranno i loro motivi validi. Probabilmente per studiare più da vicino le loro armi offensive e per provare e testare anche le loro opzioni in difesa. Di sicuro sono sicuri del fatto loro. Poi, quello che in tempi non molto lontani succederà, ormai non lo potrà fermare più nessuno, sarà inevitabile

  • Hannibal7
    Inserito alle 00:38h, 09 Giugno Rispondi

    Il fatto che i russi intendano schierare questi armamenti in Bielorussia dovrebbe segnare una svolta nei rapporti tra Nato e Russia
    Il missile Kinzhal è un’arma ipersonica in grado di raggiungere la velocità di Mach 10
    Inoltre ha una gittata che arriva fino a 2000 km
    Infine,dato forse più importante, può trasportare una testata convenzionale, iperbarica o termonucleare lanciabile,al momento, solo dal Mig 31
    Ad occhio e croce la base Nato di Aviano, ad esempio, sarebbe alla portata di questo missile
    Se questa notizia fosse vera,potrebbe significare che probabilmente i russi (finalmente) hanno deciso di rispondere a dovere alle provocazioni dei servi occidentali degli americ-ANI
    Quindi gli occidentali o si danno una calmata oppure, esaltati come sono è capace che schierino a loro volta,se ne hanno, armi di questo genere ai confini con la Russia facendo così alzare ancor di più il livello della tensione…e poi si vedrà
    Questo è il mio modesto parere
    Saluti né

  • Sarmata
    Inserito alle 00:55h, 09 Giugno Rispondi

    Onestamente, i Russi e i Cinesi resisteranno alle provocazioni fino all’inverosimile. Non sono idioti.
    Purtroppo gli anglo sionisti sono inchiodati ,dalla loro bassezza, al ruolo dei bulli assassini…. purtroppo hanno un potenziale devastante e per annichilirli bisogna fare un passo fatale per tutti…sono gli psicopatici del gruppo umano, ma troppo armati per poterli eliminare….
    È un gioco di posizione

    • Hannibal7
      Inserito alle 10:05h, 09 Giugno Rispondi

      Ragionamento intelligente il suo
      Saluti né egregio

    • Bertha
      Inserito alle 13:53h, 10 Giugno Rispondi

      penso ke questi siano dei giocatori di poker….a on lin non andranno a vedere. Si ritirano!gli (usa.)

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 03:54h, 09 Giugno Rispondi

    guerra, guerra, guerra!!!!

    poi tra 15 giorni dopo che non succede nulla si torna a parlare di Iran, o di Palestina, magari aggiungiamo l’Artico e che so, il Venezuela
    insomma, è un monopoli dove a turno per tot tempo si parla di guerra imminente

  • Hannibal7
    Inserito alle 10:04h, 09 Giugno Rispondi

    Brescia….
    …..”non dovete scrivere solo per fare vedere che sappiate scrivere”….
    ????????
    Ancora non sei andato a cacare stamattina???
    Prima di dirci certe cose,impara a scrivere tu

  • antonio
    Inserito alle 13:30h, 09 Giugno Rispondi

    i serpenti a sonagli usa e gb strisciano sempre più a ridosso della Terza Roma
    , come i barbari incolti e puzzolenti contro l’ Impero di Bisanzio, ma Giustiniano li schiaccerà

  • Bertha
    Inserito alle 21:59h, 09 Giugno Rispondi

    Tanti discorsi da tifosi ke ,raggionano con i proppi testicoli::

    • Giorgio
      Inserito alle 08:20h, 10 Giugno Rispondi

      Ma chi è …………… Brescia sotto mentite spoglie ?????????

Inserisci un Commento