URGENTE: Siria. Le forze aerospaziali russe vengono alzate in aria, l’esercito del paese della NATO sta preparando un’offensiva insieme alle forze dei miliziani

Veicoli aerei senza equipaggio delle forze aerospaziali russe sono stati fatti decollare e stanno osservando il trasferimento di grandi forze di militanti e armi pesanti dell’esercito turco al fronte (vedi filmato sotto). L’esercito russo è pronto a rispondere secondo la situazione; nei giorni scorsi alcuni terroristi di alto rango hanno già ricevuto ciò che si meritano .

A proposito di questo nel nuovo rapporto di “Primavera russa” dalla Repubblica araba siriana.

Continuano ad arrivare notizie allarmanti dal nord-ovest della Siria sulla decisione della Turchia di sostenere il gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham* e lanciare un’offensiva contro le truppe governative, in violazione di tutti gli obblighi assunti, in conformità con il Memorandum russo-turco sulla stabilizzazione della situazione in la zona di de-escalation di Idlib … La politica di occupazione di Erdogan in Siria spinge le forze armate turche a intensificare il conflitto e diventa un ostacolo insormontabile al ripristino della pace nel Paese.

Sono state confermate le informazioni sulla preparazione di un’offensiva da parte delle truppe turche e delle formazioni di banditi filo-turchi dalle posizioni nell’area di El-Gab in direzione della provincia di Hama, nonché un’offensiva su Damu e Nazhi nella provincia di Latakia. Informazioni simili stanno ora arrivando da altre direzioni.

In preparazione per l’offensiva, i turchi hanno intensificato il trasporto militare per fornire munizioni alle posizioni avanzate. Quindi, 12 camion con proiettili e missili per MLRS sono stati consegnati dalla Turchia attraverso Kafer Losin ad Al-Bara (vedi l’immagine dell’UAV sotto) . A quanto pare, per giustificare l’offensiva, i militanti filo-turchi ricorreranno a varie provocazioni contro le forze governative.

Terroristi a Idlib

Contemporaneamente ai turchi, anche i terroristi di Hayat Tahrir al-Sham stanno rafforzando le loro unità in prima linea. I gruppi di bande stanno concentrando le forze in molte aree di prima linea. Ad esempio, fino a 50 militanti sono stati trasferiti a Basynkul, nella regione di Erich, e 3 carri armati e fino a 40 militanti sono stati trasferiti nell’insediamento di Ain vicino a Mukhambal.

Tutto ciò testimonia la preparazione di un’offensiva terroristica su larga scala con il sostegno dell’esercito turco.

Le forze aerospaziali russe sono in servizio in modalità potenziata e sono pronte a rispondere all’aggressione in base alla situazione. Il 10 e il 12 giugno sono già stati eliminati alcuni capi terroristi .
Situazione in sviluppo….

Fonte: Rusvesna.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM