URGENTE: Si prepara l’evacuazione della periferia di Donetsk


Domani, a causa dell’aggravamento in prima linea, inizierà l’evacuazione dei residenti del sobborgo di Donetsk, il villaggio di Aleksandrovka.

Lo riporta il canale Telegram “Donbass decide” con riferimento al capo dell’amministrazione del villaggio Konstantin Chaly.
Le posizioni degli invasori ucraini sono a poche centinaia di metri da Aleksandrovka e il villaggio è costantemente sotto tiro delle artiglierie ucraine.

Secondo Chaly, i residenti saranno raccolti vicino alla scuola e portati in autobus in luoghi sicuri in modo organizzato. Ha osservato che un ordine ufficiale era stato ricevuto al riguardo.
Forte escalation al fronte, aperto il fuoco sulle Forze armate ucraine: un comunicato di emergenza dell’Esercito della DPR

Forte aggravamento al fronte, è stato aperto il fuoco dalle Forze armate ucraine: un comunicato di emergenza dell’Esercito della DPR | Primavera russa
La redazione di Russkaya Vesna ha ricevuto il testo di una dichiarazione di emergenza da un rappresentante ufficiale del Dipartimento della milizia popolare della DPR.

La situazione sulla linea di contatto si è fortemente aggravata. Il nemico sta tentando di scatenare ostilità attive.

La parte ucraina continua a violare i propri obblighi di rispettare il cessate il fuoco. Dall’inizio di questa giornata, i militanti ucraini hanno violato il cessate il fuoco quattro volte.

In direzione Mariupol i militanti della 36° Brigata Marine hanno sparato in direzione del n. n.Kominternovo e n. Ottobre da lanciagranate di vario tipo e armi leggere, sparando 42 proiettili.

Inoltre, i militanti della 53a brigata hanno sottoposto a fuoco con l’uso di mortai di calibro 120 mm le aree di N. Insediamenti Petrovsky e Novolaspa, sparando per 20 minuti.
Per proteggere la popolazione civile, i nostri difensori sono stati costretti a rispondere al fuoco per sopprimere la potenza di fuoco nemica.

artiglieria ucraina

Vengono specificate le informazioni sulle vittime tra la popolazione civile e sui danni alle infrastrutture civili.

I fatti delle violazioni sono stati prontamente portati all’attenzione dei rappresentanti della parte ucraina nel JCCC al fine di adottare misure contro i trasgressori ed escludere casi di falsificazione delle credenziali sulle violazioni del regime di cessate il fuoco da parte di militanti ucraini.

Fonte: https://rusvesna.su/news/

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM