URGENTE: LO SCONTRO TRA LE FORZE EGIZIANE E QUELLE ISRAELIANE HA PROVOCATO VITTIME VICINO A RAFAH

Il 27 maggio è stato segnalato uno scontro a fuoco tra l’esercito egiziano e le forze di difesa israeliane nella zona di confine vicino a Rafah. Non ci sono stati commenti immediati da parte delle autorità egiziane e israeliane.

I media israeliani hanno riferito che l’IDF ha sparato “colpi di avvertimento” in direzione delle forze egiziane. Al-Mayadeen ha anche riferito dell’apertura del fuoco da parte dell’esercito egiziano e di colpi di ritorsione da parte dell’IDF. Daily News Egypt, un quotidiano egiziano indipendente, ha citato fonti anonime secondo cui i soldati egiziani sono stati “colpiti” dal massacro di Rafah di domenica, in cui un bombardamento israeliano ha portato all’uccisione di 45 palestinesi in un campo per sfollati.

Secondo le prime informazioni l’incidente avrebbe provocato vittime. Secondo i media israeliani, un soldato egiziano è stato ucciso. Alcune altre fonti hanno riferito che due militari sono stati uccisi. Le fonti scrivono di feriti tra i soldati israeliani.

Valico di Rafah tra Egitto e Israele (Gaza)

L’incidente viene indagato.

L’occupazione del valico di Rafah ha aumentato le tensioni tra Egitto e Israele, mettendo a rischio 45 anni di pace tra i due paesi, che in precedenza avevano combattuto quattro guerre. Il Cairo ha schierato ulteriore personale militare e attrezzature militari pesanti al confine con Gaza dall’inizio delle operazioni militari israeliane nell’area.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

4 commenti su “URGENTE: LO SCONTRO TRA LE FORZE EGIZIANE E QUELLE ISRAELIANE HA PROVOCATO VITTIME VICINO A RAFAH

  1. Ecco cosa si ottiene a lasciar fare ai massacratori, o forse era proprio un bell’incidente che si andava cercando?

  2. Oggi la Forza Aerea Yemenita ha colpito due cacciatorpedinieri americani nel Mar Rosso, mentre le Forze Navali e le Forze Missilistiche hanno colpito 3 navi mercantili (2 nell’Oceano Indiano e 1 nel Mar Rosso).

  3. Tranquilli, non succede niente, sono tutti d’ accordo. Certo, ogni tanto un imprevisto, piccolo o grande che sia. Siamo e saremo noi (popolino) a perdere. Il cliente paga sempre tutto il costo, iva compresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM