Una giornalista della CNN si scusa per aver difeso le affermazini israeliane secondo cuo Hamas avrebbe decapitato i bambini

La giornalista della CNN Sara Sidner si è scusata dopo aver difeso le affermazioni di Israele secondo cui Hamas avrebbe decapitato bambini durante l’attacco dello scorso fine settimana in una trasmissione in diretta, riconoscendo che le notizie non sono state confermate.

“Ieri l’ufficio del Primo Ministro israeliano ha detto di aver confermato che Hamas ha decapitato neonati e bambini mentre eravamo in diretta. Oggi il governo israeliano dice che NON PUÒ confermare che i bambini siano stati decapitati. Avevo bisogno di stare più attenta con le mie parole e mi voglio scusare.”, ha scritto Sidner giovedì su X.
“Le parole che ho usato sono state che l’ufficio del Primo Ministro deve avere delle prove se lo confermano. Poi il presidente Biden ha confermato di averlo visto. E poi ha fatto marcia indietro”, ha aggiunto.

Dopo le scuse, Sidner ha affrontato le critiche online, provocando una risposta da parte di un utente che ha commentato la necessità di maggiore civiltà nelle discussioni online.
“Le persone non devono essere così cattive qui con Sara”, ha detto l’utente. “Sfortunatamente, la rete può essere un luogo in cui i giudizi errati vengono fatti prematuramente e condivisi con gli altri.”

“Direi che siamo stati fuorviati. Riferirò ciò che dicono i capi di governo. Questo è ciò che fanno le nuove organizzazioni. Non significa che sia vero, ma è notizia che lo hanno detto e hanno dovuto ritrattare. In quello stesso rapporto Ho notato che Hamas ha negato gli atti”, ha risposto Sidner.

Giovedì la CNN ha riferito separatamente che il governo israeliano non ha confermato l’affermazione secondo cui i combattenti di Hamas avrebbero tagliato le teste dei bambini durante l’attacco di sabato, citando un funzionario israeliano.

Le forze israeliane hanno lanciato una campagna militare sostenuta ed energica contro la Striscia di Gaza in risposta all’offensiva militare del gruppo palestinese Hamas nei territori israeliani.

Il conflitto è iniziato sabato quando Hamas ha avviato l’operazione Al-Aqsa Flood, un attacco a sorpresa su più fronti che includeva una raffica di lanci di razzi e infiltrazioni in Israele via terra, mare e aria.

Hamas ha affermato che l’operazione è stata una rappresaglia per l’assalto alla moschea di Al-Aqsa nella Gerusalemme est occupata e per la crescente violenza dei coloni israeliani contro i palestinesi.

L’esercito israeliano ha quindi lanciato l’operazione Spade di ferro contro obiettivi di Hamas all’interno della Striscia di Gaza.

Questa risposta si è estesa fino al taglio delle forniture di acqua ed elettricità a Gaza, peggiorando ulteriormente le condizioni di vita in un’area che vacilla sotto un assedio paralizzante dal 2007.

Fonte: Agenzia Anadolu

Traduzione: Luciano Lago

4 commenti su “Una giornalista della CNN si scusa per aver difeso le affermazini israeliane secondo cuo Hamas avrebbe decapitato i bambini

  1. Ma il Corsera insiste, conferma le decapitazioni, nonostante la retromarcia dei suoi padroni (CNN e governo sionista) ! Quando si dice essere più realisti del re ! Ormai è più seria la stampa del Burundi, e mi scuso con il Burundi !

  2. l’uso disgustoso dei bambini morti definisce quella gente al governo. Un bambino è un bambino, ucciderlo, comunque, anche dilaniandolo con le bombe, è un crimine contro l’umanità particolarmente odioso. E quale alternativa propone Erode? La fuga in Egitto. C’è gente di pace a Israele, c’è gente di pace in Palestina, trovatela e difendetela.

  3. Israele è per dimensioni una scheggia anglosassone in mezzo ad un mare demografico arabo, uno staterello degli USA in mezzo a stati arabi e gli israeliani non vogliono mediorientalizzarsi ; per quanti anni sperano di resistere ? la demografia è molto importante Gli arabi fanno figli anche sotto le bombe e vanno a morire cantando…….

  4. Redazione il corriere della sega è il peggiore in assoluto , scrive bufale sioniste da manuale per i suoi padroni : oggi scrive: “Come Gaza e stata lasciato in mano agli estremisti di hamas” ; falso gli estremisti sono anche i sionisti di bau bau netanyau , i peggiori visto quel che han combinato sterminanod gli arabi palestinei e forse pure cristiani.
    CorSega me lo becco sempre su msn , e google news su pc e videofonino. come fare per non vedere qusti dementi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM