Un vaccino gratis per una bara a pagamento


Quello che va denunciato è la gestione abusiva di questa malattia che colpisce gravemente solo gli anziani e i già malati o obesi (questi ultimi, il 47% dei posti letto in terapia intensiva…).
Era ridicolo e irrazionale costringere così tante scuole, apprendisti, università e tutti i lavoratori al di sotto dei 45 anni, quando bastava proteggere molto bene gli anziani e quelli già gravemente ammalati, (e badanti ovviamente). precocemente e isolando i pazienti rilevati al momento dell’identificazione dei sintomi e/o di un test positivo. La letalità osservata nei primi 4 mesi del 2021, quando i test erano molto numerosi, era dello 0,0011% per i bambini sotto i 15 anni, dello 0,015% dai 15 ai 44 anni, dello 0,29% dai 45 ai 64 anni (comincia solo a non essere trascurabile… ), dal 2,57% dai 65 ai 74 anni e infine dall’11,1% per gli over 75… che comunque…
Chi sarà responsabile per i fallimenti avvenuti o futuri, per i suicidi…? a causa di questa stupida ed eccessiva gestione dei responsabili che andavano da un Paese avanzato all’altro, con poche eccezioni… mentre a marzo 2020 conoscevamo questa caratteristica di questa malattia respiratoria, dai dati dei decessi da COVID- 19 per età rilasciato dalla Cina.

Bernard Cornut 7 giugno 2021
Nota:
1)i eventi tra il 15 marzo 2020 e il 15 marzo 2021 sono ufficialmente classificati come atti su larga scala di una guerra ibrida di generazione B, che sfruttano un vettore biologico diffuso e soggetti a frequenti mutazioni.
Il Virus del Covid 19 si è rivelato come un’arma biologica distruttiva mirata a bassa intensità o letale cronica.
2)Questa guerra non dichiarata costituisce un episodio inedito di un conflitto dai contorni molto vaghi che oppone oligarchie ad attori statali ma anche tra multinazionali. Questo conflitto ha confermato l’ascesa dei giganti di Internet e il loro controllo assoluto sulla creazione di opinioni e sulla formattazione delle informazioni.

Si preparano e distribuiscono i volantini


Tale guerra ibrida ha trasformato le strutture dell’economia mondiale e messo a nudo la manipolazione dei risultati macroeconomici da parte di tutti i paesi del mondo. Ha anche permesso l’emergere di una nicchia commerciale ad alto rendimento nel settore medico e farmaceutico ( Big Pharma), pesantemente criticato per la sua sempre più palese subordinazione all’ideologia e al politicamente corretto.
Questa è la più grande manipolazione dalla fine degli anni ’60 e certamente non l’ultima. La censura non cambierà tutto questo, la vera natura di quanto accaduto sarà svelata alla fine degli eventi.

Fonte: Nice-provence.info

Traduzione e nota: Gerard Trousson

35 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 17:07h, 07 Giugno Rispondi

    questa è la più grande bugia no del mondo, ma dell’intera storia dell’umanità. Putin, premi i bottoni e la facciamo finita una volta per tutte. O mi dovrai far vivere ancora molto leggendo i niko, i giuli, i Valerio T, e i Filipponio da Brescia ?

    • atlas
      Inserito alle 17:13h, 07 Giugno Rispondi

      scrivi che mia madre è una puttana. Ma non che sono italiano

      • Sandro
        Inserito alle 18:33h, 07 Giugno Rispondi

        per ATLAS
        “…….ma non che sono italiano”
        Vedo che stai imparando.

  • atlas
    Inserito alle 17:12h, 07 Giugno Rispondi

    non me ne sono perso uno. Non sono persino andato al mare per leggermeli tutti. Che schifo

  • Sandro
    Inserito alle 18:27h, 07 Giugno Rispondi

    per BRESCIA
    La tecnologia, eccezioni a parte, sia quella normale che la cosiddetta, per la gioia dei ripudianti la madre lingua, “higt”, e cioè i medesimi che si lamentano di essere gabbati dai legittimi detentori di lingua estera, non viene ideata a favore del genere umano ma a danno della moltitudine per favorire una sparuta minoranza.

    Ciò detto, internet, che è stato ideato per ragioni belliche come anche il potenziamento del segnale (5g) (conoscere in tempo reale l’aggressione del “nemico”= se stesso) si sta rivelando, per il gruppuscolo di scimmie in doppiopetto, un’arma a doppio taglio. Le informazioni, quelle vere, a danno dei nuovi primati, che un giorno potevano essere celate, ora non sono più gestibili.

    Al fine di limitare tali “danni” vengono immesse una “montagna” di altre informazioni fasulle *(fake – vedi sopra) per creare disorientamento. Purtroppo, tale sistema in gran parte è efficace. Efficace, non solo per aver strappato ai nuovi nati quei “paletti” di riferimento che sono gli educatori naturali (padri/madri), ma soprattutto per via di qualche religione impostasi nel terrore di effetti deleteri gravi se non seguita, che da sempre critica negativamente il senso analitico (facoltà di critica) innato nelle persone sane, accusandolo di essere una prerogativa di esseri indegni.

  • Monk
    Inserito alle 21:21h, 07 Giugno Rispondi

    Non litigate, amici, a ‘sto giro mi associo con l’amico Slayer-Atlas: putin, fai in fretta e non rompere le palle, fai troppe chiacchiere. Non se ne può più, sono esausto, anche se ho una certa indipendenza, ma il cerchio si stringe, per tutti i non mascherati che mai accetteranno di farsi trapanare da uno stronzo che pubblicizza la sostanza satanica che fa da ponte per il G5. A questo punto lancio una provocazione, costruttiva e amichevole: siamo quattro gatti, proviamo a contattarci fisicamente per organizzare la guerriglia che decantava la Giovanna d’Arco?

    • Hannibal7
      Inserito alle 00:35h, 08 Giugno Rispondi

      Egregio Monk io ci sto
      Tra l’altro dovremmo essere nella stessa regione
      È vero che in questo momento non sono proprio in forma
      Ma a settembre dovrei essere a posto
      Basta con prese per il culo e con le museruole
      La Propaganda del Vairus con me non ha funzionato
      La mascherina???
      Solo se entro in un supermercato per le provviste o dal tabaccaio per le sigarette
      E quando per strada mentre passeggio mi guardano male ME NE FREGO
      Meglio ancora se vengo ripreso, la mia risposta è sempre: secondo il decreto la mascherina va indossata là dove non è possibile stare ad almeno un metro di distanza….perciò, allontanatevi e non rompetemi il cazzo perché IO VOGLIO RESPIRARE
      Saluti né egregio

    • Giorgio
      Inserito alle 08:57h, 08 Giugno Rispondi

      Monk e Hannibal7 ….. condivido ….. mi associo totalmente ……
      guerra al sistema …..

    • Monk
      Inserito alle 11:12h, 08 Giugno Rispondi

      Brescia, sei scemo e ricorda che è la peggiore offesa che si possa fare a un individuo planctonico come te che non calcolo manco di striscio.

    • Hannibal7
      Inserito alle 11:46h, 08 Giugno Rispondi

      Brescia ma vai a cagare

    • Giorgio
      Inserito alle 19:10h, 08 Giugno Rispondi

      Leone da tastiera …….. !!!!!??????
      dammi un’arma e ti dimostro il contrario …….

  • alessandro parenti
    Inserito alle 22:38h, 07 Giugno Rispondi

    Ma chi sei? Kaius travestito? Lo stile è quello!

  • ANDREAROSSI DE OERGNA'
    Inserito alle 22:45h, 07 Giugno Rispondi

    se x kaso verra’ pubblicato questo mio commento… OK Monk, unirsi sulle cose che +uniscono+ (cercando di tralasciare le cose che :dividono:), mio attuale indirizzo di posta elettronica e’ [email protected] xo’ anche gli Altri lascino, da qui in avanti, come ho fatto Io, l’indirizzo di posta elettronica su questo sito nei commenti, x avéré cosi’ certezza quasi100% che non c siano falsi

    • Monk
      Inserito alle 11:16h, 08 Giugno Rispondi

      Andrearossi, alla faccia di chi scrive che siamo bulli o leoni da tastiera, scrivo nome e cognome, mettendomi a disposizione con chiunque voglia testare la mia bullaggine: email [email protected]…occhio, ho anche un DNA mafioso ah ah ah ah ah

      • Hannibal7
        Inserito alle 11:36h, 08 Giugno Rispondi

        Grande Monk
        Metto a disposizione pure il mio indirizzo

        [email protected]
        ….
        Non ho paura di metterci la faccia
        Anzi Atlas…ti autorizzo a mettere su questo sito la mia foto che ti ho mandato…se ci riesci…io al momento non posso farlo
        Autorizzo io per te Atlas
        Sempre se ti va né
        Saluti egregi

        • Monk
          Inserito alle 11:46h, 08 Giugno Rispondi

          Certo che mi va hannibal, che faccio inserisco la mia email e poi sparisco? Anzi, quella che uso maggiormente è la seguente: [email protected]

        • atlas
          Inserito alle 15:30h, 08 Giugno Rispondi

          non c’è nessuna difficoltà per me Marcello. Solo ne vorrei una migliore, magari la facciamo quando vengo a Torino. Ci troviamo io, te e Stefano e ci facciamo una bella foto insieme davanti birre, di quelle buone però, alla spina, assolutamente di qualità. E senza mascherine del cazzo. Poi la metto su fb e poi il link quì. Tanto abbiamo tutti sangue Siciliano, chi citrafaro, chi ultrafaro … importante che tu guarisca bene. Per essere realista però, da quanto hai scritto, su convalescenza e tempi di recupero, non credo siano quelli i tempi, inutile che ti dica cosa non penso, ma io te l’auguro con tutto il cuore, e pregherò Dio perchè guidi le mani di chi ti opererà. Ma se viene la guerra nucleare è meglio, A Gallipoli io giro ed entro in posti pubblici sempre senza pezze di merda addosso, bacio e abbraccio gli amici come sono abituato e stringo mani, no gomiti del cazzo, ma a volte sono costretto per evitare … i giudei stanno tentando di rovinare il nostro vivere sereni, ma quello che più è odioso, è che ci sono una massa enorme di scemi che li seguono. Ci fosse ancora Ben Ali in Tunisia e quel sistema politico me ne sarei già andato lì per sempre. In 22 anni TANTE Donne, TANTE. Che nemmeno me le ricordo più nè come si chiamano … DONNE vere, femminili, sensibili, gentili, sorridenti, selvatiche anche. Quì ti bestemmiano i morti

  • Aureliano71
    Inserito alle 00:43h, 08 Giugno Rispondi

    Ma qui che siete, una gang di bulli di quartiere che vi spalleggiate gli uni con gli altri? Non capisco come possa non esserci una moderazione di comportamenti così intolleranti e offensivi, credo proprio che qui a cacare fuori dal vaso sia chi si permette di usare questo linguaggio degno solo di bulli scoreggioni da tastiera.
    La feccia dovrebbe starsene fuori dalle discussioi politiche, e se non ci va da sola bisogna mandaegliela.

    • atlas
      Inserito alle 03:49h, 08 Giugno Rispondi

      si socializza, tutto quì. Poi ognuno ha la sua Nazione. Certo la ‘moderazione’ io non so nemmeno che cosa sia (tante donne, tante sigarette, tanto caffè, tanta musica, tanto volume, tanta birra. Mangio quanto e quando mi va e dormo quanto più mi pare e mi va), probabilmente avrà a che fare con FI, il PD e la democrazia. E sono anche tanto scorretto politicamente. Sei per caso un democratico tu ?

    • Giorgio
      Inserito alle 09:05h, 08 Giugno Rispondi

      Aureliano71 …… solitamente il mio linguaggio non è gratuitamente offensivo …… preferisco argomentare …….ma quando sul sito compaiono fregnacce provocatorie da parte di individui come i vari filippi, niki, brescia ecc. …… alcuni dei quali si proclamano con vanto come massoni sionisti …… allora si meritano di tutto di più …….
      Forse pubblicare commenti di persone di cui è evidente il disturbo mentale …… è una strategia della redazione per saggiare i nostri riflessi e tenerci in allenamento …..
      in tal caso sarebbe positivo pubblicare più fregnacce possibile …… seguirà inevitabilmente una valanga di insulti più che giustificati ……

    • Monk
      Inserito alle 11:37h, 08 Giugno Rispondi

      “La feccia dovrebbe starsene fuori dalle discussioi politiche”
      La politica è FECCIA, di cosa parli? Dovremmo essere sereni, educati ed equilibrati quando si discute di poteri di merda che tirano fuori dal cilindro anche dei pseudo moralisti come te? Ci vuoi insegnare a sapere vivere? Chi sei? Presentati, dimmi quanti anni di galera hai fatto, se sei un infame o un pedofilo; sei un rapinatore vecchia scuola? Un professorino della Bocconi? Un tossico? Un guerriero con i contro coglioni? Ascolti il metal? Sei ateo? Ti piace la figa? Giochi a Risiko o preferisci il bridge? CHI SEI?!!

      • atlas
        Inserito alle 16:43h, 08 Giugno Rispondi

        c’è da considerare che possano anche essere dei provocatori della milizia di regime dell’italia (cc, ps, ros, g di f,, sco, gico, dia, squadra mobile, nucleo operativo, protezione civile, ei, mm, am, sios, guardie giurate, ministeri vari, magistrature varie, polizie del comune, inps, inail, ferrovieri, servizi di sicurezza … hai voglia quanti ce ne sono). Non aspettano altro che definirti, classificarti, ‘antisemita’. La mia amica giornalista Francesca Totolo, conosciuta anche da questa redazione, è fra gli altri perseguitati per aver scritto cose che non sono gradite a Mattarella. La democrazia alla fine è un regime militare, ha il suo epilogo nel regime che fu di Pinochet. Ed è brutto quando hanno tutto in mano i militari, la società, il Socialismo, non esiste più, c’è solo suinocrazia sinistra. Io con gli appartenenti alla gente summenzionata non parlo, nemmeno li guardo, e nemmeno i loro figli, le loro mogli, i loro parenti, i loro amici. Una volta nelle Due Sicilie era così. Oggi non tutti, ma tantissimi sono ancora collaboratori del regime italiano. E anche fra gli italiani vi sono i perseguitati. Il mio amico e Camerata Mirko Viola, incensurato, si fece un anno di carcere solo per aver messo in rete tramite Stormfront una lista di appartenenti al giudaismo. Cioè, quì puoi ribare, rapinare, ma per le parole, dette o scritte, si va in galera. Io fui l’unico a scrivergli quand’era a San Vittore, e da allora divenemmo amici, perchè so cosa significa, prima lo conoscevo solo tramite forum di FN. Il Fascismo è morto col suo Fondatore, inutile più postare foto e altro, fb me ne ha chiusi TRE di profili, ma il Socialismo Nazionale non morirà mai. Oggi anche nelle Due Sicilie, la mia Patria, a ogni goccia c’è chi ‘chiama i carabinieri’. Gentaglia, infami e traditori. Fate attenzione quindi, a cosa scrivete, e a COME scrivete

        • Giorgio
          Inserito alle 19:23h, 08 Giugno Rispondi

          La redazione vorrà mettere alla prova la nostra reattività …… per tenerci allenati …… ?
          Sembra quasi impossibile che il tal Brescia esista veramente ….. ed erutti frasi e concetti così sconclusionati …..
          In tutti e due i casi ….. non richiede un grande impegno smontare le sue frasi totalmente sconnesse e deliranti ……

  • Giorgio
    Inserito alle 09:09h, 08 Giugno Rispondi

    Ha parlato l’essere superiore …… che dà la patente di troglodita agli altri …..
    fai un bagno di umiltà . ……… scendi dal piedistallo dal quale pontifichi ……..
    lascia stare le speculazioni metafisiche ……… e studia un pò di storia ………

    • Sandro
      Inserito alle 10:24h, 08 Giugno Rispondi

      per BRESCIA

      “Se ci fai caso i cambiamenti sociali e culturali …….”
      ……..la storia si ripete di continuo attraverso i cicli chiediti come mai facciamo sempre gli stessi errori!!!!!”

      Non ho la verità in tasca come certi bipedi vestiti di nero che ora (taluni) si vergognano persino tale vestizione, presentandosi in borghese. Però uso il mio tempo libero ad osservare i fatti. I fatti mi dicono che i GRANDI cambiamenti sociali avvengono attraverso un ELEVATO numero di morti. I piccoli cambiamenti sociali avvengono tramite pochi morti.
      Cambiamenti che, di fatto, non sono tali, ma tentativi di cambiamento perché poi, come tu stesso hai osservato, torna tutto come madre natura (alla quale qualcuno ha dato i nomi più disparati con grande reverenza) ha decretato: il più forte domina il più debole.

      Chi pretende che sia diversamente, offendendo madre matura, viene terribilmente punito da chi la venera. Basta guardarsi indietro nella storia, è mi darai ragione. Ora, appare si stia preparando, forse, il più grande cambiamento sociale di tutti tempi e ,come tale, esige, per verificarsi, un numero di decessi umani di pari grandezza.
      Ma la matura, per difendersi dal dissolvimento delle sue creature in tempi troppo brevi (come in una guerra classica) che la “sozzerebbero” troppo (l’inquinamento sarebbe eccessivo) le dissolverà lentamente e, spero, senza eccessive sofferenze.

    • Sandro
      Inserito alle 15:38h, 08 Giugno Rispondi

      per BRESCIA
      Concordo, il 7 è un numero magico. Infatti si può essere puniti, in Italia, perché si presentato logiche incontrovertibili dall’accusa di aver tentato di aiutare una donna dandole la famiglia tanto agognata, ma che si autoaccusa di essere fallimentare a tutto campo compreso quello di aver ripudiato l’unico Dio territoriale concessole. Per aver ragione , resa vana, a difesa di ciò
      si devono “attraversare” 7 pregiudizi.

      Si, Pregiudizi, in quanto, in taluni casi, altro non sono che pre-giudizi stabiliti a priori , a norma di legge. Si tratta di questo: processo, non militare ma civile (così lo chiamano), di primo grado; di secondo grado; di cassazione personalizzata (vi sono varie cassazioni). E siamo a 3. A questi, vanno aggiunti, per volere tacito di un ente che fonda i suoi tentacoli su fantasie, altre tre processi ma con denominazioni diverse, e dunque: processo di primo grado (sempre non militare); di secondo grado, di cassazione. E siamo a 6. Per confermare il torto preannunciato vi e la Corte Europea. E siamo a 7. Si, è vero, ci sono delle varianti che, aggiungendosi alle 7 precedenti, possono far giungere il conto, finché biglietti di carta stampata te lo concedono, anche a 10, ma sono diversivi facoltativi, talvolta divertenti.

      Ah, stavo per dimenticare che grazie al fatto che siamo parte, così dicono, della Comunità Europea, ora il torto, (dipende dal sesso), nei casi spiegati ,te lo concedono in tempi più brevi, magari in 7 periodi composti di 7 giorni.

  • Hannibal7
    Inserito alle 11:27h, 08 Giugno Rispondi

    Per Brescia
    A parte il fatto che io e te non siamo amici
    Poi…quanto mi rimane da vivere solo il buon Dio lo sa…chi cazzo ti credi di essere tu???…il messia venuto a dare la buona novella???
    Con te faccio come ha fatto il Sig.Putin con la merdaccia Biden…ovvero ti auguro buona salute
    E cerca di non inciampare sulle scale pure tu

  • Marte / Ares
    Inserito alle 16:05h, 08 Giugno Rispondi

    Premesso che dalle mie parti si dice che la ragione è dei cornuti, la volevo informare che con il termine Italioti si indentificavano gli abitanti della Magna Grecia discendenti dai coloni Greci che abitavano l’Italia Meridionale. Pertanto è un onore essere definiti italioti.

    • atlas
      Inserito alle 16:59h, 08 Giugno Rispondi

      ares, la c.d. Magna Grecia, in realtà Due Sicilie, non è italia meridionale. Noi avevamo e abbiamo un’attinenza con Meridio, per la parte del sole che ci sbatte addosso, ma con l’italia non ci abbiamo un cazzo a che fare, non siamo i ‘meridionali’ nè sud di nessuno, e nemmeno ‘bassa italia’, come usano classificarci gl’italiani. italia si chiamava secoli e millenni fa la Calabria, ma perchè dagli Ituli, piccolo Popolo stanziale facenti parte degli Enotri, sempre di origine greca, Ma lo stesso il nome che diedero i Savoia al LORO stato, non ha nulla a che fare con noi. Napoli ha 3.000 anni di storia, la Sicilia 5.000, noi con chi ancora oggi indossa le corna per reclamare una sua identità, stranieri, non abbiamo uno stracazzo di niente a che fare. E la nostra libertà ce la riprenderemo. E pure l’oro che sta a Roma.

      • Marte / Ares
        Inserito alle 17:47h, 08 Giugno Rispondi

        Vero, oppure il nome Italia potrebbe derivare dal nome di Italo, Re degli Enotri. così scrive Aristotele..

      • Marte / Ares
        Inserito alle 17:50h, 08 Giugno Rispondi

        Vero, oppure il nome Italia potrebbe derivare dal nome di un Re degli Enotri che si chamava Italo, così scrive Aristotele.

        • atlas
          Inserito alle 18:23h, 08 Giugno Rispondi

          è un’ipotesi, ma molto debole. Io non odio nessuno adesso, solo chi mi odia. Certo se avessi vissuto nel 1860 sarebbe stato diverso. Però amo troppo la mia Patria, la mia Nazione, sono Nazionalista. E, in molti casi, amo anche la mia gente. La mia razza Mediterranea e il mio sangue non me li modificherà certo il siero americ ano. Invece modificare i commenti, semplicemente quelli che non gli piacciono perchè antitaliani, è sempre stato un problema della redazione, cioè Luciano Lago, che semplicemente li elimina e perde così chi gli è stato amico, irrimediabilmente. Perchè cancellare un commento, anche se non mio, è grave, non è cosa da poco. E’ come se a una persona gli metti la mano davanti alla bocca virtualmente, lo discrimini, lo censuri, gli dici ma stai zitto … sono quei principi democratici (di merda) di cui il sito si serve spesso dando visibilità anche a giudei e ameri cani (nulla importa se siano, a parole, in dissenso) dimostrando quindi una certa vicinanza alla democrazia. E questo non è un bene. Dimostra che l’inquinamento arriva dappertutto e anche quì, ove qualcuno di noi si era fatto un pò di spazio rendendola una piccola isola felice. Felice di poter esprimersi, non certo per le notizie il più delle volte tragiche che ci si trova ad esaminare

  • Giorgio
    Inserito alle 19:08h, 08 Giugno Rispondi

    Concordo totalmente Atlas ……. togliere la parola a liberisti democratici e sionisti non è censura …… è un atto di giustizia ……
    che si completerà quando prevederemo la pena di morte per i reati di liberismo, democrazia, sionismo ……

  • Monk
    Inserito alle 20:24h, 08 Giugno Rispondi

    In ogni caso questo è l’unico sito ove ci sono amici battaglieri.

  • Giorgio
    Inserito alle 11:29h, 09 Giugno Rispondi

    Ma italiota medio cosa indica ….. la capacità di pensare ? Piccola, media, grande ……
    Scommetto che tu ti collochi modestamente tra questi ultimi ……..
    scendi dal piedistallo ….. pensi di non avere niente da imparare dagli altri …… ?
    o ti diverti a provocare blaterando concetti senza senso ?
    Se siamo trogloditi italioti medi …… abbandona questo sito ….. noi siamo casi disperati …… perdi solo tempo …..
    ci sono tanti altri trogloditi in altri siti ….. più facili da redimere …..

Inserisci un Commento