Un politico britannico accusa Israele di complicità con l’ISIS in Siria

Il direttore dell’ufficio di comunicazioni e strategia del leader laburista Jerem Corbyn ha accusato Israele di essere alleata e complice dei gruppi estremisti in Siria fra cui l’ISIS. Questo giudizio del politico britannico, Seumas Milne, è venuto fuori da una conferenza sul Medio Oriente in cui il Milne, consulente del leader britannico (nella foto sopra), ha affermato che ci sono vincoli fra il regime israeliano ed i gruppi estremisti, una “questione molto interessante”.

“Uno dei miei amici in Egitto mi ha sottoposto la reale situazione dell’ISIS (Daesh in arabo) e la sua relazione con Israele. Credo che questo sia un fenomeno molto interessante per me”, ha indicato il politico britannico partecipando a tale conferenza. Milne si è riferito alla convivenza e cooperazione comprovata tra le forze israeliane e i gruppi terroristi diAl Qaeda e altre formazioni nelle zone della frontiera tra Israele e la Siria.

“In questa fase abbiamo verificato una sospensione del fuoco sulla zona di frontiera del Golan dove uno dei gruppi estremisti, quello di Al Nusra (un gruppo settario attualmente denominato in Fronte Fath Al-Sham), convive in alleanza con le forze israeliane”, ha denunciato. Non accade nulla di strano ma questa convivenza non arreca fastidio alle truppe israeliane, ha manifestato Milne nella conferenza a cui ha assistito anche lo stesso Corbyn ed altri politici britannici come George Galloway.

Terroristi e soldati israeliani sul Golan

Queste dichiarazioni di Seumas Milne hanno suscitato scalpore in Gran Bretagna e sono costate allo stesso Milne accuse di antisemitismo per aver egli criticato Israele ed aver insinuato l’esistenza di una stretta relazione tra Israele e i gruppi terroristi che hanno insanguinato la Siria. Un fatto ampiamente provato e denunciato da molte fonti fra cui lo stesso comando delle truppe dell’ONU stazionate nella zona del Golan che avevano documentato, nel loro rapporto, l’esistenza di questa cooperazione delle forze israeliane con i gruppi terroristi.

D’altra parte un rapporto del Centro israeliano di Informazione su Terrorismo ed Intelligence, Meir Amit, aveva previsto, già a fine del 2017, che Israele si sarebbe alleata con i gruppi terroristi per contrastare la presenza di forze iraniane in Siria.

Nota: La questione non è nuova ma sistematicamente ignorata dai media occidentali. Lo stesso ex ministro della difesa di Israele, Moshe Yaloon, aveva dichiarato in passato che per Israele è preferibile che ci sia un califfato dell’ISIS a Damasco piuttosto che il regime di Bashar Al-Assad.

https://www.timesofisrael.com/yaalon-i-would-prefer-islamic-state-to-iran-in-syria/

Nessuna meraviglia quindi, tranne per la propaganda occidentale che tende a Presentare Israele come “baluardo nella lotta contro il terrorismo”. La realtà si presenta sempre molto diversa dalla propaganda.

Fonti: Jewish News Hispan Tv

https://jewishnews.timesofisrael.com/watch-seamus-milne-suggests-link-between-jihadist-groups-and-israel/

Traduzione e note: Luciano Lago


10 Commenti

  • Max Dewa
    27 Aprile 2019

    Una tattica studiata dagli ebrei e’ quella di dare spazio a giornalisti( Blondet) o politici ( Salvini) che in apparenza gli remano contro mentre in realta’ sono l’opposizione controllata I’ll nemico necessario ,l’utile traditore che con modi melliflui vi porta dove.vuole molto piu pericoloso dell’Onesto traditore ,esempio Tutta l’ italia ha gioito per LA Juve ebrea di Elkannaneo fuori dalla champions eppure chi e’ passato… l’ajax LA squadra del Ghetto di Amsterdam amsterdam l’ebrea per eccellenza I suoi tifosi si fanno chiamare Super Jewish hanno LA bandiera di Israel’s grossa come tutta LA curva ,capite ? Vi rimbomba qualcosa nelle noci di cocco o preferite un negher un negher col jet leg da gommone che vi apre la Testa con Un Bel colpo secco come si fa con I cocchi da bere

    • Nicola
      27 Aprile 2019

      Ca…o e ripeto ca…o neanche Blondet vi va bene, siete veramente disturbati!

  • Sed Vaste
    27 Aprile 2019

    Digitate” chioccolatore imitatore del canto degli Uccelli video” per Tutti i Merli che credono agli ebrei e ai loro agenti vedi Blondet se lui fosse realmente contro gli ebrei dovrebbe difendere LA chiesa cattolica invece di spalare quintali di insulti sul Papa e sugli altri ecclesiastici

    • Nicola
      27 Aprile 2019

      Ca…o e ripeto ca…o neanche Blondet vi va bene, siete veramente disturbati!

  • Sed Vaste
    27 Aprile 2019

    Bisogna guardare dietro alle apparenze Salvini con LA Kippah o Di Maio Con LA Kippah non son dei brutti sogni sono realta ‘ ,su Blondet e’diverso scrive tante cose che fanno andare i tilt i cervelli dei lettori da tanta e’ la mole e ne tralascia tante altre digitate” sodalitium Maurizio Blondet” quest’uomo Blondet ha in odio I’ll Papa lo prende in culo in tutte le salse ,e’ normale? Se voi leggeste di Piu sapreste che per gli Ebrei e I massoni tutti I modi e le maniere soon lecite pur di distruggere LA chiesa cattolica il fine e’ delegittimare sputtanare LA chiesa e il suo Vicario in Terra, ci sta un film di All Pacino ,dove LA frase mantra e’ ” niente e’ CIO ‘ che appare” , Blondet se desse veramente fastidio lo avrebbero gia’ oscurato da mo’

  • Alessandro Cattaneo
    28 Aprile 2019

    Altro esempio che viene sempre da Blondet digitate ” Giovanni Paolo 2 ebreo” ora tutto puo essere ma chi e’ LA fonte da cui tira fuori sta popo ‘ di notizia ? Yakoov Wise studioso ebreo … C’e’ proprio da fidarsi di uno cosi Tanto vale che lo si andasse a chiedere direttamente al Diavolo noto padre Della menzogna e amen come I soldati ebrei di Hitler ,libro scritto da uno che durante le sue ricerche in Germania scopre di essere ebreo ma Toh ,o Hitler ebreo e la fonte anche li ‘ e’ una spia ebrea Langer che si scomoda nello scrivere tra una spiata e l’altra qualche menzogna per diffamare lo sconfitto Hitler

  • Mardunolbo
    29 Aprile 2019

    Blondet era esoterista quindi come tale amante dell’esoterico o storia cabalistica. Recentemente ha virato, essendo forse anziano, è sta mostrando un cattolicesimo evidente che vorrebbe una chiesa non modernista ed eretica. Con ciò si definisce il giornalista analitico che ben poco ha a che fare con Israele & c. Lo studioso che ha sollecitato il dubbio che Woityla sia ebreo per parte di madre è un ebreo di origine convertito e diventato cattolico. Nulla è meglio dei convertiti ebrei che conoscono molto bene la malizia della loro stirpe. Vedasi anche brother Nathanael che “imperversa” su youtube, per nostra fortuna ! La ossessione maniacale che vuole eliminare ogni ebreo è patologia mentale che andrebbe curata adeguatamente. Purtroppo in certi personaggi oltre alla ossessione maniacale si aggiunge una ignoranza abissale della storia ecclesiale degli ultimi 50 anni. Forse per questi pseudo-cattolici vanno bene anche i gruppi settari che affliggono la Chiesa , ma che apportano tante persone e movimento alla povera chiesa …
    Basta vedere come vengono leccati ebrei e sionisti dalla chiesa “cattolica” ufficiale e ci si rende conto di dove è arrivata ! Altrochè attaccare Blondet e chi spinge fuori la Verità !

  • Mardunolbo
    29 Aprile 2019

    Riguardo ai soldati ebrei di “Hitler” , sarebbe meglio dire della Germania o della Wermacht. Infatti ce ne erano migliaia e centinaia erano ufficiali degli Stati maggiori; ebrei ben convinti di difendere la loro nazione ! Lo stesso Eichmann era ebreo infatti venne deportato in Israele, dopo la fine della guerra, per farne processo pubblico ed intimidire gli europei.
    Ma queste cose i malati di ossessione anti-giudaica, che vedono ovunque l’ombra ebraica , non le possono comprendere ed accettare. Come non accettano che vi siano degli eroi come Mordekai Vanunu o come Israel Shamir o come altri che denunciano con coraggio le invenzioni dei confratelli di razza ,non più di religione.
    Sarebbe meglio per i maniacali ossessivi, curarsi bene !

  • Sed Vaste
    29 Aprile 2019

    Blondet puo essere quel che vuole resta pero un nemico del Papa lo offende e lo deride di continuo e anche volgarmente se questo si chiama volere il bene Della chiesa . … Sull’esercito ebreo di Hitler lei Mardunolbo non deve fare il pesce pilota che segue il peace piu grande ragioni Cazzo : gli ebrei erano considerati spie Weizmann a Nome di tutti gli ebrei del mondo dichiaro guerra alla Germania gli ebrei erano internati xche’ belligeranti so dichiararono alleati degli inglesi ci furono le leggi di norimberga che tolsero da tutte le attivita gli ebrei da tutte le attivita’ importanti e gli tolsero pure LA cittadinanza tedesca , mardunolbo ragioni prima di dar fiato alle trombe e seguire I vari debunkers

  • Sed Vaste
    29 Aprile 2019

    Digitate” leggi di norimberga testo ” Gli ebrei non potevano nemmeno issare LA bandiera del Reich figuriamoci andare in guerra per I’ll Reich , a lei Mardunolbo consiglio di non vedere piu I’ll Chioccolatore altrimenti mi diventa pure lei un bel merlo o peggio un Cacatua , l’esercito ebreo di Hitler ma da che mente Malata puo uscire una cazzata del genere …e lei Mardunolbo boccalone mi crede pure all’olobufala spudorata immensa Menzogna messa su dai Rabbini per avere LA Palestina figuriamoci se non crede a questa menzogna piu piccola

Inserisci un Commento

*

code