Un membro irlandese del Parlamento Europeo definisce la Von der Leyen “Frau Genocidio” su Gaza

Le osservazioni di Clare Daly sono diventate virali sui social media dopo che molti utenti hanno condiviso clip, definendo il capo della Commissione europea “Frau Genocide”

La deputata irlandese del Parlamento europeo Clare Daly ha criticato ancora una volta la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen per la sua posizione sugli implacabili attacchi israeliani a Gaza, definendola “Frau Genocide”.

Il discorso di Daly al Parlamento europeo è diventato virale lunedì dopo aver accusato von der Leyen di ignorare la politica estera per “incoraggiare un brutale regime di apartheid”.

Ha detto che von der Leyen “è stata elevata al potere senza un solo voto da parte dei cittadini che hanno trascorso gli ultimi due mesi criticando e scavalcando le politiche estere dei governi eletti, tutte svolte per incoraggiare un brutale regime di apartheid che lei definisce una ‘vibrante democrazia’ quello stesso regime che polverizza una città di bambini.”

“Ebbene, mio ​​Dio, con difensori della democrazia del genere, penso di parlare a nome di molti, molti cittadini europei quando dico ‘Nein Danke!’ No, grazie, Frau Genocide”, ha aggiunto.

Il mese scorso ha criticato von der Leyen per non aver chiesto una tregua a Gaza, affermando che “non si tratta solo del genocidio di Israele”, ma anche di quello dell’Europa.

Von der Leyen è stata criticata per il suo sostegno incondizionato a Israele e per la sua esitazione a chiedere moderazione a Gaza.

Israele ha martellato la Striscia di Gaza dopo l’attacco transfrontaliero del gruppo palestinese Hamas il 7 ottobre, uccidendo almeno 20.424 palestinesi, per lo più donne e bambini, e ferendone altri 54.036, secondo le autorità sanitarie locali.

Si ritiene che circa 1.200 israeliani siano stati uccisi nell’attacco di Hamas.

L’assalto israeliano ha lasciato Gaza in rovina, con metà delle abitazioni del territorio costiero danneggiate o distrutte e quasi 2 milioni di persone sfollate all’interno dell’enclave densamente popolata a causa della carenza di cibo, acqua pulita e medicine.

Nota: Il discorso della deputata irlandese Clare Daly è stato censurato sulle reti ufficiali dei paesi europei. Per trovarlo bisogna andare sulle reti indiane, turche, arabe e comunque non occidentali. I governi dei paesi europei sono tutti complici del genocidio a Gaza e si adoperano per oscurare le notizie che provengono da quella zona di guerra.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

7 commenti su “Un membro irlandese del Parlamento Europeo definisce la Von der Leyen “Frau Genocidio” su Gaza

  1. Beh la scoperta dell’acqua calda….genocidio vaccinale tenuto segretissimo …genocidio di poveri uomini e donne ucraine …ore tocca ai poveri uomini donne e bambini palestinesi…Brussels è solo un luogo demoniaco di burocrati criptoNazi che si mimetizzano bene

  2. Scusate, se il 90% delle abitazioni di Gaza è stato bombardato….visto che ci abitavano 2.300.000 di persone…perchè continuate a dire che le vittime sono 20.000? A stima visiva 200.000 …10 volte tanto. Spero che Israele muoia mentre sapere che l’ Italia gli è alleata mi crea repulsione come quando vedo Mieli e Mentana alla Tv.

  3. Il parlamento europeo è un orologio guasto da buttare nei rifiuti della storia, come l’euro e l’unione europea … ma, come tutti gli orologi guasti, anche questo segna involontariamente l’ora giusta due volte al giorno !
    Traduzione : Le dita di una mano sono troppe per contare quanti euro parlamentari si potrebbero salvare dal mandarli davanti ad un ipotetico plotone di esecuzione !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM