"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Un massiccio convoglio dell’esercito turco entra in Siria, si dirige verso le prime linee curde

BEIRUT, LIBANO (22.55) – Un enorme convoglio dell’esercito turco è stato fotografato nel governatorato di Idlib dalla provincia di Hatay, ieri, segnando la seconda volta questo mese che Ankara ha inviato forze in Siria.

Secondo i mezzi di informazione dell’opposizione siriana, il convoglio dell’esercito turco ha stabilito un terzo punto di osservazione nelle montagne di Al-Aqil vicino alla pianura di Anadan, ad ovest di Aleppo.

L’esercito turco si è ora posizionato in due aree separate vicino al cantone africano Afrin, controllate dal PYD (Formazione curda), nel nord-ovest di Aleppo.

Nota: Tutto lascia pensare che l’operazione  dell’Esercito turco sia diretta ad impedire il formarsi di una entità curda appoggiata dagli USA nella zona settentrionale della Siria, nella provincia di Idlib. Il presidente turco Recepit Erdogan aveva preannunciato la sua opposizione alla realizzazione di qualsiasi entità curda nella zona, considerata una minaccia per la sicurezza della Turchia ed aveva accusato gli USA di appoggiare il terrorismo.

Fonte: Al Masdar News

*

code