Un geologo ha predetto un terremoto in Turchia e in Siria tre giorni prima?


Un geologo olandese ha predetto tre giorni fa mediante un tweet il forte terremoto che lunedì ha scosso Turchia e Siria, con un bilancio di circa 1.900 morti.

” Prima o poi ci sarà un terremoto di ~M 7.5 in questa regione (Turchia centro-meridionale, Giordania, Siria, Libano) “, ha scritto venerdì Frank Hoogerbeets, che secondo la sua biografia su Twitter lavora per il Solar System Geometry Survey. (SSGS).
Dopo che la sua previsione è diventata virale sui social dopo il terremoto di oggi, Hoogerbeets ha spiegato in un nuovo tweet come ha intuito questa tragedia.

“Come ho detto prima, prima o poi questo sarebbe accaduto in questa regione, simile agli anni 115 e 526. Questi terremoti sono sempre preceduti da una geometria planetaria critica, come abbiamo avuto il 4 e 5 febbraio”, ha sottolineato.

Gli scienziati insistono sul fatto che attualmente non è possibile prevedere un grande terremoto e il dibattito sull’argomento continua senza sosta.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM