Un attacco di precisione ha distrutto 60 mercenari francesi a Kharkov

Le forze armate russe hanno lanciato un attacco ad alta precisione contro un punto di schieramento di mercenari a Kharkov

Le forze armate russe hanno effettuato un attacco ad alta precisione sulla posizione dei combattenti stranieri nella città di Kharkov, il cui nucleo erano mercenari francesi, ha riferito il Ministero della Difesa russo.
Il canale Telegram del Ministero della Difesa riferisce che a seguito dell’attacco l’edificio in cui si trovavano i mercenari è stato completamente distrutto. Secondo il dipartimento, più di 60 militanti sono stati uccisi e più di 20 soldati sono stati portati in ospedale.

Nel frattempo, i corrispondenti militari hanno pubblicato fotografie presumibilmente dell’edificio colpito. Le autorità ucraine hanno riferito che l’attacco ha colpito un “centro medico inattivo” e il Ministero della Sanità del paese ha segnalato otto feriti, secondo un messaggio nel canale Telegram “Corrispondenti militari della primavera russa”.
In precedenza è stato riferito che le forze armate russe hanno colpito la posizione dei mercenari stranieri delle forze armate ucraine.

Mercenari in Ucraina

La difesa aerea ha intercettato droni sulle regioni di Mosca e Leningrado
Ministero della Difesa: droni ucraini intercettati nelle regioni di Mosca e Leningrado.
I droni ucraini sono stati intercettati sulle regioni di Mosca e Leningrado dal sistema di difesa aerea, ha riferito il Ministero della Difesa.
Il canale Telegram del dipartimento riferisce che intorno all’1.30 ora di Mosca è stato fermato un tentativo delle forze armate ucraine di effettuare un attacco utilizzando un UAV. I sistemi di difesa aerea in servizio hanno abbattuto un drone sul territorio della regione di Mosca e intercettato un drone sul territorio della regione di Leningrado.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Sergei Leonov

15 commenti su “Un attacco di precisione ha distrutto 60 mercenari francesi a Kharkov

  1. Macron e Sunak (capi di stati perdenti che non sono neanche in grado di tenersi le loro colonie, dove sono odiati da tutti) si sono messi a fornire allegramente missili a lungo raggio al regime criminale e corrotto di Kiev. Questi cretini devono essere puniti duramente. Il colpo inflitto ai mercenari (la feccia della società) non è sufficiente

  2. Dell’eliminazione dei mercenari francesi devo dire che non ne sapevo nulla, ma ribadisco che ormai i “volontari” occidentali, polacchi, baltici (con spruzzata di latino-americani) sono molto pochi, rispetto allo scorso anno e al 2022, una metà i morti e un grosso numero tornati a casa per non essere uccisi … Vi ricordate la “Mozart” (una sorta di PMC organizzata dagli angli) che si contrapponeva alla Wagner russa? Praticamente non c’è più da qualche tempo.

    Cari saluti

  3. Dovrebbero essere proprio i francesi a portarci fuori dalla criminale NATO FORTI DEL PASSATO GOLLISTA ; ma pare che il passato sia veramente passato

  4. Questi sono mercenari tipicamente idioti. Potrebbero combattere in Francia, dove la loro cara “élite” ha ridotto malissimo e immiserito il loro paese, ed invece guardano gli altri Paesi dove si sta meglio. Fessacchiotti merdosi.

  5. ci sono circa 1200 italiani nella striscia di Gaza a dare la caccia ai palestinesi,tutti con doppio passaporto,sarebbe interessante sapere chi sono,visto la palese contraddizione con la nostra costituzione.

  6. Se sono morti dei mercenari francesi non vuol dire niente .. perché queste persone nella loro totalità valgono meno di 80 galletti arrostiti

  7. ” ci sono 1200 italiani nella striscia di Gaza…..” hai una fonte attendibile ? Se ( come possibile) questa notizia dovesse corrispondere a verita’ …..significherebbe che in Italia abbiamo una sorta di 5 colonna di persone armate e addestrate ad uccidere per interessi estranei alla difesa nazionale ….. Una Organizzazione di professionisti armati organizzati tale da far sembrare le ” storiche organizzazioni” del terrorismo nostrano Anni 70 / 80 …..come squadre Boy scout …..

  8. Sono sicuro è certo che la storia di 1200 soldati “italiani” a Gaza sia vera !
    Quei 1200 presunti cittadini italiani che uccidono tutti i civili palestinesi che trovano a Gaza sono giovani Ebrei con la doppia cittadinanza Italiana -Israeliana che per poter mantenere la cittadinanza Israeliana si arruolano volontariamente cosi assolvono il servizio militare di leva obbligatoria in Israele !
    Combattendo in prima linea una guerra Israeliana facile-facile contro civili palestinesi indifesi e contro partigiani Palestinesi male armati finita la guerra facile è breve contro i Palestinesi avranno subito il congedo anche se faranno pochi mesi !
    Mi sembra di ricordare che gli Ebrei di sesso M devono fare quasi 3 anni di servizio militare obbligatorio in Israele compresi gli Ebrei residenti al” estero se vogliono avere la cittadinanza Israeliana !
    Partecipando a questa guerra Israeliana facile facile contro inermi civili palestinesi e contro 4 partigiani palestinesi male armati questi 1200 soldatini possono fare i PREDONI cioè possono rapinare – derubare -ricattare tutti i palestinesi che riescono a fermare !
    Promettono ai palestinesi salva la vita o di non torturali ed ucciderli se pagano un riscatto in oro-diamanti-argento-soldi oppure saccheggiano le case abbandonate e semidistrutte Palestinesi !
    Qualcosa di valore un Predone di Soldato Israeliano la trova sempre da rubare in una casa palestinese !

  9. alcuni nomi di mangiarane non avvezzi al bidet che si sono rotti qualche giorno fa:
    Albert Aymeric (nato il 22.12.1999 dicembre 13.06.1986);
    Alexis Drion (Alexis Drion, 30.12.1978/01.09.1996/26.09.1998);
    Berenger Guillaume Alain Minaud, 27.10.1980/29.09.1987/17.07.1999;
    Charles Bertin Roussel (23.05.2002/28.09.1995/04.04.1974);
    Emmanuel Tanguy Kenneth Delange Grandal (24.02.1996/02.01.1994/XNUMX);
    Gilles Bernard Sylvain (XNUMX/XNUMX/XNUMX);
    Jacques-Pierre Gabriel Evrard Philippe (XNUMX/XNUMX/XNUMX);
    Jean-Pierre Bonnot Chris Heraid, XNUMX/XNUMX/XNUMX;
    Marcellino Demone (XNUMX/XNUMX/XNUMX);
    Maris André Dubois Clément (XNUMX/XNUMX/XNUMX);
    Sabastienne Claude Remy Benard (XNUMX/XNUMX/XNUMX);
    Thomas Jeremy Nathan Gourier, XNUMX/XNUMX/XNUMX;
    Valentin Dupoy Mel (XNUMX/XNUMX/XNUMX).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM