Un aereo spia USA abbattuto in Afghanistan. Portava a bordo alti ufficiali della CIA

E’ giunta notizia che sulle montagne dell’Afghanistan è stato abbattuto un aereo militare USA del tipo E-11A.
Questo aereo, il Bombardier/Northrop Grumman E-11A, è un aereo di sorveglianza e comunicazione. I filmati della scena che mostrano il relitto circolano sui social media e sono state scoperte foto che sembrano mostrare un aereo con lo stesso numero di serie.
I media statunitensi hanno rotto il blackout parziale delle notizie sull’incidente, con alcuni che hanno riferito dell’incidente lunedì in ritardo.
L’aeromobile è stato identificato come Bombardier E-11A appartenente alla US Air Force.
La zona dove è precipitato l’aereo si trova sotto il controllo dei gruppi talebani e questi sostengono di aver abbattuto loro l’aereo.
L’aereo abbattuto trasportava a bordo il comando mobile della CIA con mr. Michael D ‘Andrea, capo delle operazioni contro Iraq, Iran e Afghanistan, la piattaforma spia più avanzata d’America e il centro di comando mobile con tutte le attrezzature e i documenti che sono ora nelle mani dei nemici.

VT Damasco: (secondo fonti dell’intelligence russa ) È stato riferito che (Mike de Andrea), responsabile del dossier dell’assassinio del martire maggiore generale Qassem Soleimani è stato ucciso nell’incidente dell’aereo americano che è stato abbattuto in Afghanistan. È la figura di spicco dell’intelligence della CIA nella regione. Il massimo ufficiale della CIA ed è stato ucciso nell’incidente del bombardiere americano in Afghanistan.


Si sapeva che, dal 2017, D ‘Andrea gestisce le false flag e i programmi di assassinio della CIA in Medio Oriente, presumibilmente responsabili non solo dell’omicidio del generale Soleimani, ma anche dell’uccisione di 300 manifestanti iracheni uccisi dai cecchini assoldati dalla CIA per seminare violenze e guerra civile nel paese arabo.

RT / Mosca: l’esercito americano ha riconosciuto la perdita di un aereo Bombardier / Northrop Grumman E-11A nell’Afghanistan centrale. Hanno aggiunto che non hanno trovato alcuna “indicazione” che l’aereo sia stato abbattuto.
L’aereo si è schiantato nella zona di Ghazni lunedì. È in corso un’indagine sull’incidente e l’esercito fornirà ulteriori informazioni quando sarà disponibile, come un portavoce della forza americana in Afghanistan, il colonnello Sonny Leggett ,ha twittato. (….)

I video hanno mostrato il guscio dell’aereo in fiamme sul terreno. Fu in gran parte distrutto nell’incendio con solo la sua sezione di coda sopravvissuta allo schianto.
Le riprese della scena mostrano che l’aereo è bruciato all’impatto, con solo la sua sezione di coda rimasta in gran parte intatta.
Altre immagini grafiche della scena mostrano almeno un cadavere carbonizzato gravemente, che è stato recuperato dal relitto.

Foto Aereo USA spia abbattuto

L’aereo distrutto reca segni corrispondenti a quelli di un aereo militare americano, utilizzato dal 430 ° squadrone di combattimento elettronico di spedizione dell’Aeronautica americana, che è di stanza alla base aerea di Kandahar. Gli E-11A sono utilizzati come aerei di comunicazione che forniscono una copertura delle comunicazioni affidabile per le truppe sottostanti, il che è un lavoro particolarmente complicato in terreno montuoso.
Nel frattempo, il sito web di Veterans Today ha citato fonti dell’intelligence russa affermando che anche Michael D ‘Andrea, capo delle operazioni di intelligence degli Stati Uniti contro Iraq, Iran e Afghanistan e responsabile dei programmi di assassinio della CIA in Medio Oriente, era su quell’aereo.

Si dice che D’Andrea abbia guidato l’operazione americana sui droni che ha assassinato il principale generale iraniano Qassem Soleimani in Iraq.

Il 3 gennaio, il generale Soleimani, comandante della Forza Quds del Corpo di guardie della rivoluzione islamica iraniana, è stato assassinato in uno sciopero dei droni negli Stati Uniti a Baghdad. L’attacco ha anche causato la morte di Abu Mahdi al-Muhandis, il secondo in comando delle Unità di mobilitazione popolare irachena (PMU) e un gruppo di compagni. L’operazione è stata ordinata e autorizzata dal presidente Donald Trump.

Meno di una settimana dopo, l’IRGC ha colpito due basi militari statunitensi in Iraq con missili balistici di estrema precisione che hanno devastato la base e prodotto almeno 34 feriti fra le truppe USA.

https://www.presstv.com/Detail/2020/01/28/617275/US-plane-crash-Afghanistan-

Fonti: Press Tv Veterans Today RT News

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

6 Commenti

  • MONDO FALSO
    28 Gennaio 2020

    vendetta….Nel culo a Israele e USA

  • Paolo Calvo
    28 Gennaio 2020

    Soleimani è stato vendicato, occhio per occhio…
    <>

  • Fabio Franceschini
    28 Gennaio 2020

    Sarebbe davvero giusto che su quell’aereo ci fosse un dirigente della cia per giunta responsabile dell’ attacco a soleimaini. Ma mi permetto di essere un po’ scettico. Primo perché i responsabili non volano nelle missioni operative ma stanno nelle basi a terra .secondo visto la natura del terreno e del tipo di missione è possibile l’incidente. Certo se si trattasse di un abbattimento a quote elevate vorrebbe dire che qualcuno ha fornito per lo meno l’arma adatta .e inoltre vorrebbe dire che l’intelligence iraniana è fortemente presente in Afghanistan ,cosa anche probabile, ma anche estremamente infiltrata all’interno degli apparati usa. Non credo che la cia svolga operazioni in condominio con gli afghani di cui credo non si fidino neppure un briciolo.

  • atlas
    28 Gennaio 2020

    appena condiviso quest’art.lo su fb me lo hanno coperto sostenendo che si tratta di immagini forti e violente:

    certamente (per loro)

    anzi, scommettiamo che le informazioni coordinate gliele hanno date i russi ? Non vincerà nessuno la scommessa perchè non ce lo diranno mai

  • Monk
    28 Gennaio 2020

    Se è tutto vero, l’aereo è stato abbattuto da fuoco ‘amico’, meglio non lasciare testimoni scomodi.

Inserisci un Commento

*

code