Ultim’ora: Sacerdote francese gravemente ferito in un attacco di coltello durante la messa nella chiesa di Nizza


L’emittente France Info ha riferito che l’autore del reato aveva affermato al momento del suo arresto di voler uccidere il presidente francese Emmanuel Macron il giorno delle elezioni
Dopo che l’uomo confuso non ha trovato il presidente in chiesa, ha aggredito il prete, afferma il rapporto

Un sacerdote nella città di Nizza, nel sud della Francia, è stato gravemente ferito domenica in un attacco di coltello commesso da un uomo descritto come mentalmente disturbato, hanno detto i funzionari.
Il ministro dell’Interno Gérald Darmanin ha affermato che, nonostante la gravità delle ferite, la vita del sacerdote non è in pericolo. Nell’aggressione durante la messa mattutina è rimasta ferita anche una suora.
L’attacco è avvenuto nella chiesa di Saint-Pierre-d’Arène, nel centro della città, non lontano dal litorale mediterraneo, ha detto un portavoce della polizia.
Il fatto è accaduto mentre la Francia stava votando al secondo turno delle elezioni presidenziali.
L’emittente France Info ha riferito che l’autore del reato aveva affermato al momento del suo arresto di voler uccidere il presidente Emmanuel Macron il giorno delle elezioni.
Dopo che l’uomo confuso non ha trovato il presidente in chiesa, ha aggredito il prete, afferma il rapporto. La suora ha ostacolato l’aggressore, dopodiché i membri della congregazione si sono lanciati contro l’uomo e una donna lo ha colpito con un candeliere, prima dell’arrivo della polizia.
Ai fedeli scioccati è stato offerto aiuto psicologico, hanno detto i funzionari locali.

Il sindaco Christian Estrosi ha detto di aver parlato con entrambe le vittime in ospedale e ha descritto il sacerdote, che è stato accoltellato più volte, in buone condizioni.
L’autore, che non ha precedenti penali e proviene da Fréjus, nel sud della Francia, ha eseguito gli attacchi con un coltello, ha detto la polizia. Lui è stato arrestato.
Il prefetto del dipartimento delle Alpi Marittime, Bernard Gonzalez, ha affermato che al momento non vi erano indicazioni che l’uomo avesse motivazioni terroristiche o di altro genere.
Nell’ottobre 2020, un aggressore tunisino ha ucciso tre persone in un attacco di coltello nella chiesa di Notre-Dame a Nizza. L’atto era stato classificato come terrorismo islamista.
Gli attacchi terroristici e le aggressioni contro i sacerdoti in Francia sono in netto aumento.

Fonte: Agenzie

Traduzione: L.Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM