Ultim’Ora: Attacco terroristico in Germania ad Halle. Due persone uccise davanti a sinagoga

Come si prevedeva, sono ripresi gli attacchi terroristici in Germania. L’ultimo è avvenuto nella città tedesca di Halle ed ha creato un clima di allarme e di stato d’assedio. Le riprese presumibilmente dell’attacco fuori da una sinagoga di Halle, in Germania, mostrano un uomo vestito con abiti scuri che esce da un’auto e spara più volte con la sua arma.
Nella “PRIMA sequenza di immagini” della sparatoria ad Halle, in Germania, si vede il sospetto uscire dall’auto per sparare con una arma lunga automatica.
Ad un certo punto, l’uomo sembra essere dietro la macchina per ricaricare prima di sparare di nuovo, anche se non è chiaro dall’angolazione della telecamera a cosa stia sparando. Sembra che sia stata anche lanciata una granata a mano.

https://www.rt.com/news/470529-halle-germany-shooting-video/

Per causa dell”intenso rinculo dell’arma, il tiratore sembra scuotersi, tanto che questi inciampa all’indietro dopo aver sparato il primo colpo catturato dalla telecamera.
Due persone sono state uccise nell’attacco di mercoledì. Un sospetto è stato arrestato, ma la polizia afferma che altri sono fuggiti dalla scena e la gente del posto è stata ivitata a trovare un posto sicuro dove nascondersi fino a nuovo avviso.
La stazione ferroviaria locale è stata chiusa e unità di polizia specializzate sono state richiamate per aiutare nella caccia all’uomo.
Un portavoce della polizia di Halle ha riferito che si sono registrati colpi d’arma da fuoco nella vicina cittadina di Landersberg che si trova a 15 Km, di distanza.

Polizia tedesca da la caccia ai terorristi

Nonostante questo non sono ancora stati forniti particolari salvo invitare la gente a rimanere nelle proprie case, a non uscire di casa e stare lontano da porte e finestre. Tenre accese radio e TV e attendere comunicazioni dalle autorità locali. (Fonte: RT News )

Nota: C’erano stati precisi avvisi da parte delle autorità tedesche del pericolo del rientro di elementi terroristi jihadisti dal Medio Oriente, mescolati fra le masse di migranti, ma l’allerta era stata sottovalutata

Rettifica-Si scopre all’ultimo momento che i terroristi erano neonazisti già conosciuti dalle forze di polizia. L’attentato di oggi ricorda molto quello di Charlie Hebdo: molto ben video-documentato da diverse angolazioni. Terroristi che agiscono con freddezza e atteggiamento, tranquillo , indossando tute da commandos addestrati. Perderanno anche loro la carta d’identità?

6 Commenti

  • MONDO FALSO
    9 Ottobre 2019

    MOSSAD e servizi segreti tedeschi all’opera , un altra false flag

    • eusebio
      10 Ottobre 2019

      Esatto, come Breivik che frequentava gli ambienti del mossad a Malta, l’ebreo Mifsud amico di Soros insegna, l’assassino di Jo Cox, l’attentare della moschea di Christchurch, dove c’era un’altra agenzia del mossad esperta in passaporti neozelandesi, e forse pure il remoto assassino di Olof Palme, ammazzato per dare la colpa ai neonazisti svedesi (inesistenti) e aprire la strada all’immigrazione afroislamica di massa.
      Rita Katz, altra giudea, lo dice sempre per tempo, ma questi credono che il mondo sia fesso, ormai la perfidia con la kippah la conoscono tutti, sopratutto russi e cinesi che ne subiscono le rivoluzioni colorate.
      Speriamo che si stufino e li puniscano.

  • Monk
    9 Ottobre 2019

    Mi pare di avere notato un passaporto vicino all’agente del mossad

  • atlas
    10 Ottobre 2019

    le prime informazioni che dava “la tivvù” erano che si trattava probabilmente di Nazional Socialisti o di Musulmani, guarda caso i più acerrimi nemici dei giudei, però nessun ebreo è morto

    e allora perchè avrebbero ‘sbagliato mira’ ?

  • atlas
    10 Ottobre 2019

    guarda caso prima la Francia ora la Germania

    coloro che propongono le forze armate puramente europee

  • MDA
    10 Ottobre 2019

    false-flag.
    un minuto dopo la news, il giornale dell’evasore fiscale svizzero tuonava contro il nazismo.
    è arrivata poi conferma da rita katz.
    probabile che lo sciroccato sia stato drogato per fare in modo che pensasse di essere in un video-gioco (ha postato in rete il video su un sito di video-giochi, poi ALTRI l’hanno messo su liveleaks.com). Unica cosa certa sono i (poveri) morti.

Rispondi a Monk cancella risposta

*

code