Ucraina – 1 ° Attacco Russo di soppressione elettronica

Le forze russe hanno messo in scacco tutti i collegamenti elettronici dell’Esercito ucraino, dal GPS alle comunicazioni radio, mediante i sistemi soppressione elettronica di cui dispongono i reparti specializzati russi.

Nel Donbass, la Russia è meno in guerra contro Kiev che contro il triangolo USA / Turchia / Israele, proprio come nel Nagorno-Karabakh o in Siria. Da qui questo primo attacco molto mirato da parte della Russia.

L’esercito russo ha inferto un duro colpo all’esercito ucraino nel Donbass, utilizzando potenti mezzi di guerra elettronica e soppressione elettronica, compresi quelli che hanno un potente effetto diretto sui veicoli spaziali. Nel processo, le forze armate ucraine hanno perso una serie di vantaggi e non potevano più utilizzare le comunicazioni satellitari, le stazioni radar, i veicoli aerei senza pilota, i complessi di ricognizione elettronica, ecc.

“L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) afferma di vedere un aumento dell’attività di disturbo GPS nella regione. Ciò ha influenzato la possibilità di monitorare la situazione nel Donbass nel quadro dell’accordo esistente tra Russia e Ucraina. Pertanto, tutti questi passaggi sollevano preoccupazioni su uno scenario imminente di crescente tensione tra i due paesi “, ha detto il notiziario Sokha .

Secondo gli esperti, con tali azioni, la Russia intende costringere Kiev a tornare all’attuazione degli accordi di Minsk, tuttavia la Russia è anche pronta a inviare le sue truppe nel Donbass.

Mezzi mobili di soppressione elettronica

“La Marina russa schiera 10 navi da guerra, comprese navi d’assalto anfibie e piccole navi di artiglieria, dalla flotta del Mar Caspio al Mar Nero. Il dispiegamento sembra essere parte di un piano per tenere un più ampio esercizio di preparazione al combattimento, ma è un passo importante in quanto si verifica sullo sfondo dell’esercito russo che continua a rafforzare le sue forze a livelli “allarmanti” molto vicini al confine con l’Ucraina .

La strategia di Putin prevede di estendere il fronte siriano fino all’Ucraina per contrastare i piani di USA, Turchia e Israele.

fonte: https://parstoday.com

Traduzione: Gerard Trousson

20 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 16:15h, 12 Aprile Rispondi

    attenzione a non rivelare modalità operative, anche di guerra elettronica, quelli è ciò che vogliono testare. Ora attaccare e farla finita subito. Il nemico deve capire che se si disturba il riposo pacifico dell’orso russo, lo si fa mobilitare, si va incontro a morte e distruzione certa. Per chiunque

    • Anonimo
      Inserito alle 17:23h, 12 Aprile Rispondi

      Verissimo

  • pedro
    Inserito alle 17:20h, 12 Aprile Rispondi

    Una cosa e certa.La russia non accetterà mai l adesione dell Ucraina nella nato.L Ukraina vale come madre e culla delle russie.Se Putin decide di attacare e se ancora sara generoso.L Ucraina sara divisa in zona linguistica di un confine politico alla Ddr.Il precedente della nato e occidente nella ex juguslavia ha creato un precedente e un astio non dimenticato. dai russiLa crimea non ternera piu nelle mani dell occidente.Le sanzioni non impediranno una imminente guerra..ne la presenza usa nel mar nero.La nato alzera la voce grossa e sara un cane che abbaia arrabiato e nessuno vorra intervenire..Nessuno investe in una guerra senza un esito sicuro.La nato si estesa fin troppo per i gusti dei russi .Il mar nero rimara meta nell ocidente e l altra in mano russa.Il male dell ocidente di aver violato l accordo o promessa che sia tra GORBACIOV E NATO…I russi vogliono la rivincita e non fare errori del passato sotto Jelzin..

    • atlas
      Inserito alle 03:48h, 13 Aprile Rispondi

      l’Ukraina non andrà mai ufficialmente nella nato senza il permesso russo, ma nei fatti sta ufficiosamente con loro. Lo dimostra il fatto della qualità per come sono appoggiati. Farla finita subito, inutile rimandare, con gli ameri cani non ci può essere altro che una guerra in cui tutto è permesso. Non ci possono essere accordi con barbari simili. Gli animali sono molto meglio di loro

      poi recidere la testa del serpente. Che tutto il mondo sa chi sono e dov’è: in tutto il mondo

    • Giampaolo
      Inserito alle 19:16h, 13 Aprile Rispondi

      hai ragione ma accordi sulla parola con gli ameriCani non valgono, sono abituati a rinnegare anche sè stessi.

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 17:21h, 12 Aprile Rispondi

    Forse l’uso di strumenti di guerra elettronica, per accecare le orde ucraine mandate avanti dalla nato, è solo un avvertimento, per far capire ciò che potrà accadere se attacheranno … sperando che desistano. ma sono abbastanza sicuro che non desisteranno, purtroppo.
    A questo punto, visto che la guerra è praticamente certa, la Russi potrebbe prendere l’inziativa con un grande attacco a sorpresa e dovrebbe arrivare fino a kiev (un giorno, di meno?) prima che la nato riesca a muoversi ….

    Cari saluti

    • Hannibal7
      Inserito alle 18:40h, 12 Aprile Rispondi

      Sono d’accordo
      Un attacco rapido devastante e preciso e si prendono tutta l’Ucraina…..e Nato-Usa zitti e buoni…altrimenti palate pure per loro!!!

      • Saarland
        Inserito alle 23:56h, 12 Aprile Rispondi

        Hannibal…ma palate vere pero’,e sui denti da farglieli ingoiare tutti!

    • antonio
      Inserito alle 22:17h, 12 Aprile Rispondi

      i russi nella storia non attaccano per primi, come speravano Napoleone, Hitler, e Kissinger, ma aspettano, la mossa del nemico, tanto sono a casa loro, sono forti, e sono nel giusto

      • atlas
        Inserito alle 03:53h, 13 Aprile Rispondi

        giusto. Ma un conto è quando il lupo ti tiene d’occhio da lontano là nella foresta, un’altro è quando in branco è sotto ogni porta e finestre di casa tua

    • Giampaolo
      Inserito alle 19:19h, 13 Aprile Rispondi

      hai ragione ma accordi sulla parola con gli ameriCani non valgono, sono abituati a rinnegare anche sè stessi.
      pericoloso ma se dovesse essere necessario. Mi dispiace per i molti Ucraini che conosco e che non sono nazisti e comici come quelli che li comandano. Anche in Italia abbiamo un comico che ha fondato un movimento che ci ha portati alla miseria

  • Mau
    Inserito alle 17:24h, 12 Aprile Rispondi

    Sono d’accordo è inutile perdere tempo anche se forse attendono il completamento del Nord stream 2.

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 17:54h, 12 Aprile Rispondi

    Il completamento del Nord Stream 2 richiederà ancora un paio di mesi, se tutto andrà bene, mentre l’attacco ukraino è possibile che inizi entro la metà di maggio …
    Se uno dei motivi è impedire il completamento dell’oleodotto, è chiaro che gli usnato spingeranno per un attacco in tempi molto brevi …

    Cari saluti

    • Giampaolo
      Inserito alle 20:30h, 13 Aprile Rispondi

      hai ragione ma accordi sulla parola con gli ameriCani non valgono, sono abituati a rinnegare anche sè stessi.
      pericoloso ma se dovesse essere necessario. Mi dispiace per i molti Ucraini che conosco e che non sono nazisti e comici come quelli che li comandano. Anche in Italia abbiamo un comico che ha fondato un movimento che ci ha portati alla miseria

      hai ragione! Ma la Germania non starà a guardare!

  • eusebio
    Inserito alle 18:44h, 12 Aprile Rispondi

    La guerra si gioca su più fronti, in Ucraina stanno cercando di far allontanare le truppe russe dal confine per poter lanciare l’attacco genocida contro la popolazione civile, forse per far perdere a Putin le elezioni alla Duma in autunno e mettere Navalny al Cremlino, a Taiwan gli USA stanno inviando molte armi e gradualmente stanno elevando l’isola al rango di stato indipendente ma poche ore fa i cinesi in risposta hanno inviato una trentina di aerei sull’isola, oggi il segretario di stato USA con la kippah Blinken era a Bruxelles a dare ordini ai sudditi europei dell’entità sionista, che pare abbia lanciato un attacco informatico all’impianto nucleare di Natanz mentre l’Iran si lancia velocemente verso l’arma nucleare.
    Intanto in Siria l’Iran si prepara al dopo Assad incentivando la conversione dei sunniti alla Scia e insediando decine di migliaia di miliziani sciiti con famiglie nel paese, mentre Hezbollah schiera truppe nella base russa di Hmeimim e apre un ufficio di rappresentanza a Mosca, probabilmente perchè si prepara a prendere il potere in Libano, mentre Lavrov in queste ore va a Teheran, magari per coordinare l’assalto finale all’entità sionista.

    • atlas
      Inserito alle 04:08h, 13 Aprile Rispondi

      quindi l’Iran seguirebbe l’agenda giudaica di distruzione del Baàth e dell’SSNP in Siria come fu in Iraq ? Ma che siano maledetti gli sciiti tutti allora

      io sono per le libertà delle Religioni di ognuno, (tranne una naturalmente, perchè inaccettabile e destinata ad essere eliminata, un giorno), ma che non interferisca con la politica Sociale e Nazionale dello Stato

      in Iran al sud ci sono quasi tutti Sunniti, un buon 10%, approssimativamente: vero è che non sono perseguitati, ma nemmeno hanno fatto mai casino

      gli sciiti stanno rompendo i coglioni. Si comprende meglio ora l’operazione Khomeini da parte giudaica

  • Grazie
    Inserito alle 18:49h, 12 Aprile Rispondi

    Non vedo nessun riscontro, questa è sicuramente una fack

  • Anonimo
    Inserito alle 21:07h, 12 Aprile Rispondi

    il popolo russo un grande popolo …………………il pres. putin un grande presidente………w la liberta”……………

  • Lombardy
    Inserito alle 18:22h, 13 Aprile Rispondi

    ma voi in che mondo vivete ? evidentemente la propaganda russa vi ha spappolato il cervello!!!! ma voi sapete la differenza di potenziale bellico tra usa e russia ? andate a vedervi i dati . per esempio sapete quante portaaerei atomiche hanno gli usa ( nato ) e quanti ne avete voi (russia ) ? contateli e fate un bel confronto. per non parlare poi delle tecnologie militari in aerei, mezzi pesanti . navi militari ecc ecc . poveretti !!!!!!

    • atlas
      Inserito alle 02:04h, 14 Aprile Rispondi

      poveretto te, che ti hanno fatto il culo (quindi il cranio) a stelle e strisce

Inserisci un Commento