Tutte le navi situate nel Mar Nero e dirette ai porti ucraini saranno considerate portatori di carichi militari

placeholder


Secondo le ultime dichiarazioni del Ministero della Difesa russo, a partire dal 20 luglio, verrà prestata particolare attenzione alle navi marittime che si dirigono verso i porti dell’Ucraina attraverso le acque del Mar Nero. Allo stesso tempo, queste navi saranno considerate come possibili vettori di equipaggiamento militare.

I settori del Mar Nero, situati nelle parti nord-occidentali e sud-orientali delle acque internazionali, sono stati ufficialmente dichiarati temporaneamente pericolosi per il trasporto marittimo.

Il ministero della Difesa russo ha aggiunto che i paesi la cui bandiera batte tali navi saranno considerati partecipanti al conflitto ucraino-russo dalla parte dell’Ucraina.

In effetti, questo pone fine ai tentativi dell’Ucraina di trasportare merci via mare senza un’interazione diretta con la Russia.
Fonte: avia.pro/news/vse-korabli-nahodyashchiesya-v-akvatorii-chernogo-morya-i-sleduyushchie-v-ukrainskie-porty

Traduzione: Mirko Vlobodic

2 commenti su “Tutte le navi situate nel Mar Nero e dirette ai porti ucraini saranno considerate portatori di carichi militari

  1. ah sia lodato chi si l’ha capito! ormai è tardi cmq sono arrivate le bombe a grappolo , significa continuazione di perdite. ripeto a fronte di un u-ccidente narcotizzata da media di regime e stampa canaglia nato/ue l’obiettivo era il regime change non la guerra stile 45!

  2. Picchiate forte e subito si piegano bisognava farlo prima ah il ponte mosca, dugin bloccate il porto di costanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM