Trump viene “beccato” con le menzogne evidenti sullo Yemen

di  Jonas E. Alexis

Trump, come molti dei suoi predecessori, merita di essere dietro le sbarre per aver collaborato con l’Arabia Saudita e per aver bombardato lo scuolabus nello Yemen.
Quasi certamente Donald Trump diventerà uno dei presidenti più pericolosi degli Stati Uniti quando si tratta del Medio Oriente. Non c’è più dubbio su questo. Le prove sono intorno a noi. È davvero una vergogna per le sue ricchezze.

Trump diventerà sempre più pericoloso proprio perché conosce il disastroso effetto delle guerre perpetue in Medio Oriente più dei suoi predecessori, ma continua comunque a percorrere questo percorso distruttivo perché è del tutto sottomesso al regime israeliano.

In primo luogo, Trump ha dovuto mentire ai suoi fedeli seguaci e sostenitori durante la sua campagna dicendo che avrebbe messo in atto un disimpegno in Medio Oriente. Aveva detto fino alla nausea che le guerre perpetue sono state dannose per gli Stati Uniti. Questo era Trump nel 2016:

” Quando hai un’infrastruttura di un paese come il nostro che è assolutamente decadente e in putrefazione e che sta cadendo a pezzi e, a proposito, spendiamo $ 5 trilioni in Medio Oriente invece di fare quello che dovremmo fare. Dobbiamo buttare giù l’ISIS e tutto il resto, ma dobbiamo tornare a ricostruire il nostro paese perché guardi i nostri aeroporti, le nostre strade, i nostri tunnel, i nostri ponti – il 67% di loro è messo male e sono guai”.

A Trump è stato chiesto: “Abbiamo sprecato troppi soldi nell’ultimo decennio combattendo guerre? È stato uno dei più grandi … “Ha risposto:” Beh, ti dirò cosa, non mi dispiace combattere, ma devi vincere e diventare il numero uno, noi non vinciamo le guerre, litighiamo, soltanto quello facciamo. È come uno grande – come se stesse vomitando, combatte, combatte e combatte. ”

Trump sta ora vendendo apertamente armamento militare all’Arabia Saudita, che attualmente sta usando quelle armi per colpire gli autobus scolastici Yemeniti a ridurli a diverse particelle. Come giustamente afferma la Russia Today.

“Non è stata la bomba fatta dagli Stati Uniti, ma piuttosto l’incapacità dei militari sauditi di usare correttamente le munizioni – nonostante tutta la formazione americana – che ha portato all’attentato” horror show “di uno scuolabus yemenita in agosto, ha detto Donald Trump .

“Un attacco aereo guidato dalla coalizione saudita su uno scuolabus, che ha ucciso 40 bambini e mutilato decine di altri nella trafficata città di mercato di Dhahyan nel nord dello Yemen il 9 agosto, non è colpa di Washington, ha dichiarato Donald Trump in un’intervista ad Axios .

“Nonostante il fatto che pezzi di una bomba MK 82 laser-guidata da 500 libbre (227 chilogrammi) fatta da Lockheed Martin siano stati trovati sul luogo dell’esplosione, Trump ha spostato la colpa della tragedia all’incapacità della coalizione di usare le armi degli Stati Uniti- che hanno fornito armi correttamente. ” [1]

Trump ha dichiarato: “Sostanzialmente erano persone che non sapevano come usare quelle armi, il che è orribile. Penso che sia una situazione terribile. Odiavo vedere cosa è successo con l’autobus e perché i bambini sono puri – questo è uno spettacolo dell’orrore quando vedi una cosa del genere, hai visto l’autobus. ”

Quanto possiamo essere stupidi? È uno show horror, ma tu vendi ancora armi allo stato terrorista? È uno spettacolo dell’orrore, ma non hai nemmeno tentato di mandare ai sauditi un ultimatum dicendo che l’accordo è finito?

E se fosse stato Assad? Trump non andrebbe in televisione assurdamente dichiarando che l’America deve bombardare la Siria? Chi è quest’uomo  che ci sta veramente prendendo in giro questa volta? Come ha detto il mio caro amico Mark Dankof alcuni mesi fa:

Franklin Delano Roosevelt disse al pubblico americano nelle elezioni presidenziali del 1940 che non avrebbe mai mandato i propri figli in una guerra europea che il popolo degli Stati Uniti chiaramente non voleva, anche se ora sappiamo che Roosevelt stava progettando di provocare deliberatamente la guerra con il Giappone da Nell’ottobre 1940, come dimostra il Memorandum McCollum dell’Office of Naval Intelligence (ONI) a Roosevelt.

La linea di fondo è questa: quando l’élite di potere sionista dell’istituzione americana vuole la guerra, gli USA faranno la guerra. La faranno attraverso l’esecuzione di un finto incidente con “false flag”, progettato per dimostrare la complicità e la cattiveria del paese bersaglio previsto nell’incidente di false flag a portata di mano. I media diffonderanno le immagini sull’incidente, accuseranno il paese bersaglio e tutta la propaganda riuscirà a insinuare saldamente questo elemento nelle menti di un pubblico di massa americano ignaro.

Che tipo di legge sta rompendo Trump? Il titolo 18 del Codice degli Stati Uniti recita: “Chiunque compia intenzionalmente un atto che se compiuto direttamente da lui … sarebbe un reato contro gli Stati Uniti, è punibile come prescrive il reato” [2].

Quello che stiamo vedendo qui è che Trump, come molti dei suoi predecessori, merita di essere dietro le sbarre per aver collaborato con l’Arabia Saudita e per aver bombardato lo scuolabus nello Yemen con il suo carico di bambini morti.
[1] “I sauditi non sanno usare” le bombe degli Stati Uniti: Trump condanna lo sciopero dello Yemen sugli autobus scolastici … tipo ” Russia Today , 5 novembre 2018.

[2] Citato in Vincent Bugliosi, The Prosecution of George W. Bush per Murder (New York: Perseus Books, 2008), 88.

Fonte: Veterans Today

Traduzione: Alejandro Sanchez

1 commento

  • Monk
    6 novembre 2018

    Trump – sionisti Obama- sionisti…cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia.

Inserisci un Commento

*

code