TRATTO DALL’ INTERVISTA DI OUDAY RAMADAN SU RUSSIA ON LINE


Giornalista: come ha passato il popolo italiano la Pasqua?
Ha osservato i precetti dell’isolamento?

O.R.: considerato che oggi è Pasqua, vorrei esordire con una frase del nostro Signore Gesù Cristo: “Dire la Verità è un atto di Libertà”.
Il popolo italiano sta eseguendo, alla lettera, i precetti dei suoi governatori.
Mi faccia cantare, stavolta, fuori dal coro.
Stiamo attraversando, in Italia, un periodo surreale ed apocalittico.
Mi viene in mente il versetto coranico: “Ma quando verrà il Fragore, il Giorno in cui l’uomo fuggirà da suo fratello, da sua madre e da suo padre, dalla sua compagna e dai suoi figli, ognuno di loro, in quel Giorno, avrà da pensare a sé stesso.” Lor signori, dicono che dobbiamo distanziarci, persino all’interno della nostra famiglia. Andiamo avanti a decreti, che neanche nei regimi più totalitari.
Pinochet e PolPot avevano da imparare da questi.
Siamo in mano agli incompetenti e agli avventurieri.
Walter Ricciarelli, medico italiano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, in una conferenza congiunta con il Commissario Borrelli, ha dichiarato: “Il Corona Virus è una normale influenza”.
Allora, a chi dobbiamo credere? Oggi l’Italia è il Paese più colpito al Mondo, secondo i dati.
Qui dobbiamo aprire una riflessione.
Nel conteggio dei morti, questi vengono attribuiti al Covid. Tutti muoiono per il Covid, non importa che avessero gravi patologie in corso e pregresse.
I corpi vengono bruciati senza effettuare la minima indagine, senza autopsia.
Sei morto, ed ecco che ti attende il forno crematorio, senza nessuna certificazione, né da parte del medico legale, né da parte del magistrato, né di nessun altro .
Possiamo, in questa situazione, dubitare?
Il dubbio è l’elemento cardine della scienza, di qualsiasi scienza, medica o matematica. Qui vengono aboliti i diritti, i concetti e la libertà.
Tutti noi dobbiamo ubbidire ciecamente ad un Primo Ministro non eletto da nessuno, ma questa è un’altra storia.
Questo Primo Ministro, il 23 febbraio assicurava, ai microfoni della Rai, che l’Italia non correva alcun pericolo, e che le nostre strutture sanitarie erano prontissime ad affrontare questa epidemia, contenendola..
Lei affiderebbe il suo collo ad un individuo del genere?
Giornalista: quale misure efficaci, sta adoperando il Governo Italiano per affrontare quest’epidemia?

Oudeay Ramadan con la signora Assad


O.R. : Se aspettiamo il Governo Italiano, siamo a posto.
Le racconto cosa mi è successo la settimana scorsa. Si è introdotto, nel mio studio, un ladro.
Dopo un tira e molla, sono riuscito a bloccarlo.
Per farsi rilasciare prima dell’arrivo dei Carabinieri, un’Arma verso la quale nutro moltissima stima e rispetto, mi ha detto, niente meno, che era contagiato dal Covid 19. Quando sono arrivati i Carabinieri, ho chiesto loro di farmi effettuare il test , per tutelare almeno i miei familiari. Sono passati 10 giorni, ma non sono ancora stato chiamato per fare il test.
Vorrei dire, che come sanità siamo messi malissimo. D’altronde, questo è il risultato dei tagli effettuati al sistema sanitario.
Le faccio un altro esempio.
La settimana scorsa, come volontario, ho distribuito, con la collaborazione della Protezione Civile, migliaia di mascherine, a migliaia di famiglie.
Davvero pensiamo che queste mascherine, che fanno passare tutto, dall’aria alla nicotina, siano in grado di bloccare il virus?
Lo chieda al suo ospite, il medico da Firenze, e vedrà che le confermerá ciò che ho appena espresso.
Siamo in mano all’ultimo padrone.
Cosa possiamo aspettarci da coloro che , da oltre 30 anni, per compiacersi ai banchieri, tagliano la spesa pubblica?
Abbiamo 30.000 posti letto in meno negli ospedali, nonché mancanza di personale medico e paramedico.
Non trovano i soldi per affrontare il Corona Virus, ma hanno tutto il tempo, e i soldi, per finanziare la Nato, con 70 milioni di euro giornalieri.
Ho visto la disperazione negli occhi della gente.
Gente senza lavoro, senza soldi, e per di più rinchiusa e multata.
I nostri governanti hanno promesso 600 euro ai titolari delle partite iva, già da 20 giorni, e alla data odierna nessuno ha incassato un centesimo.
Non hanno soldi?
La soluzione a problemi difficili, comincia dalla semplificazione di questi problemi.
I nostri usurai vogliono elemosinare un prestito, a tassi da usurai ; prestito, peraltro, di soldi nostri, da noi precedentemente versati alla UE.
Perché invece non stampano moneta, e perché la Banca Centrale Italiana non si riappropria del suo ruolo , tornando ad essere la Banca d’Italia, ovvero la Banca degli Italiani?

https://www.facebook.com/sosovasilev


Intervista del giornalista e attivista italo siriano alla TV “Russia On Line”

15 Commenti

  • atlas
    16 Aprile 2020

    abbiamo bisogno degli Arabi

    gli Arabi c’insegnano anche a pisciare …

    linguaggio ampio, profondo, determinato, sicuro, sembra di sentire parlare i Tedeschi. Latini democratici di merda, bastardi mescolati, quando mai hanno conosciuto la democrazia gli Arabi

    chiunque riconosca la Verità dell’Islam si deve quantomeno Arabizzare spiritualmente; e amare gli Arabi. Muhammad era Arabo. DIO Benedica gli Arabi

    e STRAMALEDICA gl’inglesi

  • Mardunolbo
    16 Aprile 2020

    Povero Atlas ! Stai proprio male nel cervello; risulta chiaro.
    Non si tratta di covid ,ma di islamovirus come si diceva tempo fa…

    • atlas
      16 Aprile 2020

      non vedo cosa ci sia di male a credere e testimoniare sul Dio, null’altro che Dio, Unico Dio Creatore e a non associargli alcunchè; e che Muhammad è suo Messaggero, ultimo, Sigillo e Inviato

      e credere nei suo Libri, nei suoi Inviati e Messaggeri come Abramo, Mosè, Gesù, Davide, Isacco, Ismaele, Giacobbe…Pace su di Loro. E in Maria, una delle 4 Donne migliori mai create, Dio sia soddisfatto di Lei. Che il Paradiso e l’inferno sono verità, nel destino per il bene e per il male. Qual’è il problema, che dio deve avere per forza figli, una moglie e una madre ? Che dev’essere diviso in 3 ? Ma io non do del pazzo a nessuno se vuole credere in queste cose, a me non arreca nessun danno

      ma soprattutto rigettare l’idolatria come le statue o le immagini che esse stesse non hanno creato alcunchè

      fai una bella roba, se VUOI trovare il tempo, vediti ‘il messaggio’ in lingua toscana. Un capolavoro riconosciuto che dura più di 2 ore e 3/4 con Irene Papas e Anthony Queen; accettato sia da Sunniti che sciiti. Poi ne riparliamo (se vuoi). Io sto facendo solo il mio dovere. Ma dopo che lo avrai guardato sicuramente avrai più argomenti e più interessanti delle 2 righe di cui sopra. Sempre meglio per te

      https://www.youtube.com/watch?v=ckrcsKuFKGo

      • atlas
        16 Aprile 2020

        e ci sono molti attori italiani e duo siciliani, ma questa produzione non è MAI stata proiettata nè in italia nè nelle Sicilie, nè al cinema nè in televisione, chissà perchè. Eppure non ci sono nudi o offese verso nessuno, forse per questo. Io quando lo vedo piango, a volte è bello essere bambini

      • Eugenio Orso
        16 Aprile 2020

        Come ateo convinto, controbatto che dovremmo prima di tutto credere nell’alternativa radicale di sistema e testimoniare l’opposizione politica e sociale più convinta al neocapitalismo global-finanziario del terzo millennio, che ci sta lentamente strangolando …
        Mi sembra, tutto sommato, che Ouday Ramadan stia facendo proprio questo, ma purtroppo è una mosca bianca …

        Cari saluti

        • atlas
          17 Aprile 2020

          Ouday lo conosco di persona, è stalinista, ma sa il Corano a memoria. Non sono mai stato in Siria, mi auguro Il Dio me l’abbia destinata come meta finale, ma posso immaginare, avendo vissuto in Tunisia, Egitto, Marocco, Arabia Saudita, Palestina. E poi puntate in Bahrein, Emirati e Algeria

          in tutte queste Nazioni lo Stato è un’entità MORALE. Le leggi e le Istituzioni, chi più, chi meno, sono ISLAMIZZATE

          e le strutture, Tunisia a parte, ma solo dal 2011, non sono democratiche bensì con una tendenza, chi più chi meno, al Socialismo Nazionale (arabia saudita, Bahrein ed emirati compresi anche se sono a parte…)

          sai bene quindi che Ouday, pur amando l’italia molto più di me che sono Duo Siciliano, non può scrollarsi di dosso l’essere Siriano. Con tutto ciò di quanto ho scritto sopra

          sei un ateo convinto, quindi ‘il messaggio’ è pure per te, ciao

  • Teoclimeno
    16 Aprile 2020

    Articolo esauriente e illuminante. Vorrei solo aggiungere che non è vero, che “Siamo in mano agli incompetenti e agli avventurieri”. La verità è che siamo in mano a dei traditori della Patria e del popolo Italiano della peggiore specie.

  • Sandro
    16 Aprile 2020

    “Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò” Qualcuno ha aggiunto “e somiglianza”.
    Chi ha scritto questa frase, compresa quella riveduta e corretta, si è presa una “bella” responsabilità.
    Si, perché la sintesi di ciò che si sta verificando, narrato molto bene in articolo e che, di fatto, si è già verificato nella storia innumerevoli volte anche se con modalità diverse è con maggior crudeltà, cosa è se non l’espressione della quintessenza di tale creatura?
    Faccia attenzione chi si vuol salvare “in calcio d’angolo” sostenendo che si tratta di una sparuta minoranza, perché costei – la sparuta – ha dimostrato di governare il mondo sin dalle origini, spazzando – sempre – via, letteralmente, la “buona” maggioranza per volontà di……….
    E, per favore, che non si scenda nelle banalità del tipo “si, ma Satana……….” .Non si dica ciò nel rispetto dei liberi credenti.

  • Teoclimeno
    16 Aprile 2020

    Considerando che nell’articolo si fa riferimento alla Pasqua. Coglierei l’occasione per approfondire l’argomento, sia politico che religioso.

    Per capire appieno il “Potere” in tutte le sue diverse forme: politico, economico, religioso, è necessario pensare in periodi temporali che spazino nei millenni. Invece la gente cosi detta “comune”, ha delle visioni che non vanno oltre l’arco della propria esistenza, che per quanto lunga possa essere, è comunque breve. È per questo motivo, che queste brave persone, hanno delle visioni anguste. Sono nate in un periodo storico, in un qualche modo “democratico”, e pensano che sarà sempre così, e che nulla potrà mai cambiare questa realtà. La stessa cosa dicasi per quanto riguarda il mondo della religione. Sono nati cattolici, o con qualsiasi altra fede, e credono fermamente che questo sia il punto d’arrivo. Grave errore. La storia è in continuo movimento, e non si ferma mai. Le religioni, come tutte le cose di questo mondo, seguono un comune destino: nascono, vivono, e poi muoiono. Sostituite col passare del tempo da altre credenze. Niente è per sempre a questo mondo. Così come il potere politico, qualunque esso sia, è comunque una forma più o meno dittatoriale, allo stesso modo, le religioni sono la dittatura dell’anima. Tutti gli dei sono falsi e bugiardi. Sono pochi gli spiriti liberi da false credenze politiche, o superstizioni religiose. Il potere è allo stesso tempo uno e trino. Di cui la religione è una delle sue numerose cinghie di trasmissione. Oltre a quella militare ed economica. Tutti questi poteri concorrono in diversa misura a formare il potere per antonomasia, e vivono normalmente in simbiosi fra loro. Insomma, è un do ut des. Chi invece deve pagare sempre e comunque il conto, è appunto il popolo delle “brave persone”. La gente cosi detta “comune”. Dico tutte queste cose, mentre all’orizzonte vedo apparire una nuova religione, che come tutte quelle, che l’hanno preceduta verrà imposta con la violenza. Povera umanità. Gli uomini non hanno bisogno di nuove religioni. Hanno bisogno di Civiltà.

    • Sandro
      16 Aprile 2020

      Sagge parole ma c’è un problema.
      Fermo restando che ormai è appurato, salvo novità scientifiche future sempre in cammino, che il cervello altro non è che un coacervo si sostanze chimiche che interagiscono tra di esse a stimoli esterni e non, al fine di soddisfare le esigenze necessarie all’organismo che deve gestire, non mi risulta che tali sostanze, componenti la massa grigia dell’uomo moderno (?), siano diverse da quelle che governavano i bipedi umani occupanti le cime degli alberi o le caverne.

      Attenzione , non vorrei che si facesse l’errore di citare Darwin quale esempio della prova che anche il cervello abbia avuto modifiche evoluzionistiche, – non ne fa menzione – perché il riferimento non è alle affinità organizzative delle reazioni chimiche di cui sopra che forse vi sono state, ma qui si ci riferisce agli elementi di base del cervello, alle RADICI, che pur modificando il risultato del lavoro svolto non cambiano sostanzialmente.

      Ad es. nell’albero, le radici, appunto, nonostante la progressività della modifica di ciò che producono attraverso il tronco – da rami a gemme, da gemme a fiori, da fiori a frutti – le radici, appunto, rimangono invariate, nel tempo, per i propri scopi, quelli, cioè, di assimilare in qualunque modo, anche sconvolgendo il terreno circostante a danno anche di altri vegetali , le sostanze per la propria sopravvivenza. La storia plurimillenaria, per quanto mi risulta, non smentisce il medesimo comportamento da parte di quel bipede chiamato uomo. Le religioni? Il risultato della paura di essere, non di vivere, che è diverso.
      “Povera umanità. Gli uomini non hanno bisogno di nuove religioni. Hanno bisogno di Civiltà.” che può essere raggiunta FORSE attraverso la scienza della micro-neurochirurgia.

      • Teoclimeno
        16 Aprile 2020

        Egregio Signor SANDRO, l’uomo è sempre stato lo stesso. Cambiano solo i mezzi tecnici. Darwin…? Un dilettante con delle idee un po’confuse. La ringrazio per il suo stimolante commento. Tanti cari saluti. TEOCLIMENO

        • atlas
          16 Aprile 2020

          i vostri commenti critici credo vadano bene per molti, moltissimi. Ma non per tutti

          • Sandro
            16 Aprile 2020

            Tanto di cappello per la tua affermazione. Io, di certo e forse anche Teoclimeno, sono un “elemento di disturbo”. Per farla breve: In statistica, (non sono un dotto né in questa né in altre discipline ma ne conosco qualche particolare) come si sa, si procede in percentuali riguardanti alcuni fenomeni in studio. Non di rado, però, si rilevano elementi sporadici che sembra vadino in controtendenza all’iter che si delinea e che, se presi in considerazione, altererebbero i già, di per se, complicati studi, arrecando ulteriori problemi alla comprensione e alla realizzazione dello studio e, quindi, IGNORATI. In statistica certe “anomalie” vengono trattate solo nel modo suddetto. Nella società, invece, anzi per un certo tipo di società, tali elementi “di disturbo” sono considerati destabilizzanti, dunque pericolosi. In genere, per renderli innocui si tenta dapprima di deriderli; se non riesce, di emarginarli, se ancora ciò è insufficiente di eliminarli fisicamente. Non elenco i personaggi – tanti – ammazzati nella storia, perché disturbanti un “sano” squilibrio, in quanto i nomi sono alla portata di tutti, ma a te che sei particolarmente attento, di sicuro ne dovrebbe emergere Uno in particolare.
            Comunque la libertà di pensiero, almeno tra noi, penso sia garantita.

  • Mardunolbo
    16 Aprile 2020

    La religione cristiano-cattolica è nata per merito di alcune persone ignoranti, ma buone che furono cercate e scelte da un “tizio” che si chiamava Gesù Cristo e la cui realtà storica è stata da tempo accertata.
    Tale Gesù Cristo fece imponenti opere e prodigi tanto da essere odiato dai capi della religione ebraica del tempo. Ciò che fece diventare i suoi discepoli coraggiosi fino alla morte, fu un evento Unico nella storia umana e di cui essi furono testimoni : la Resurrezione di Gesù Cristo.
    Fu un evento di tale entità e devastazione mentale che gli stessi capi del Sinedrio ebraico , che avevano messi la loro polizia a guardia del sepolcro, pagarono questa polizia perchè non raccontasse quel che aveva visto (tuono,lampo e uomo come una folgore).
    Quindi la notizia fu tenuta nascosta finchè i discepoli non la diffusero. Questi poi, furono massacrati in vario modo ma non rinnegarono mai quel che videro !
    Questa religione sorta per testimonianza di prodigi innumerveloi col finale inaudito,incredibile e meraviglioso, fu l’UNICO ARGINE PER SECOLI alla prepotenza e falsità ebraica. Solo da decine di anni questa religione, che aveva costruito una chiesa, ovvero un sistema di gestione della parola udita secoli fa dai testimoni diretti, è diventata diversa ed accetta la relativizzazione delle verità e la mutazione delle idee.
    La mutazione delle idee e l’adattamento è caratteristica del cervello umano e delle azioni umane, ma non è possibile nelle Leggi eterne delle fisica, della astronomia e della matematica.
    Così lo stesso per una religione che si rifà a delle verità conclamate: non può mutare ed adattarsi perchè certe verità, quali la Resurrezione, non sono verità mutevoli ed adattabili nel tempo così come le leggi di fisica sono IMMUTABILI. Infatti la roccia che doveva essere chiesa, cui aggrapparsi nella mutevolezza della vita, è diventata un agglomerato di sabbia mutevole e cangiante di forma per cui non è più un punto fisso.
    Le idee generiche sulle religioni sono quindi un ulteriore danno in questi tempi difficili in cui è difficile ritrovare la verità delle cose State molto attenti a generalizzare e denigrare la Chiesa cattolica e la sua religione perchè ne risponderete alla fine della vita, davanti al Giudice Supremo, che E’, Esiste e daà a ciascuno quel che si merita.

    • atlas
      17 Aprile 2020

      ma a ognuno le sue convinzioni religiose, per l’amor di DIO. La peggior cosa che una persona possa fare è tentare di convincere un’altra come per farne una sorta di commercio spirituale (come fanno tanti). Io commentavo quasi a me stesso, visto il percorso che il mio Dio mi ha dato da seguire, sei tu che hai obiettato; e io ti ho suggerito: obietta pure, ma conosci prima

      per te gesu è dio ? E dio è morto ? E poi risorto ? Pace

Inserisci un Commento

*

code