The Independent: l’India fa della Russia il primo fornitore di petrolio


The Independent ha riferito in un articolo che ” le importazioni indiane di greggio russo hanno raggiunto un livello record a novembre, con le raffinerie che acquistano oltre 1,03 milioni di barili al giorno, il che potrebbe eliminare l’impatto della decisione di limitare i prezzi del petrolio .

La Russia è destinata a diventare il più grande fornitore di petrolio dell’India questo mese, con Mosca che fa un’incursione significativa nel settore energetico del gigante asiatico, che rischia di minare l’impatto dei massimali di prezzo imposti dai paesi del Gruppo dei Sette e dai loro alleati occidentali.

Secondo i dati forniti a The Independent dal tracker di materie prime Kpler, le importazioni indiane di greggio russo hanno raggiunto un livello record a novembre, con le raffinerie che acquistano oltre 1,03 milioni di barili al giorno.

Il giornale ha sottolineato che ” le esportazioni di petrolio russo sono balzate a 902.000 barili al giorno in ottobre e hanno raggiunto per la prima volta un livello record di poco più di 1 milione di barili al giorno a novembre, secondo i dati preliminari .

Pochi giorni fa, il ministro indiano del Petrolio Hardeep Puri ha detto che ” il suo Paese non è preoccupato per il tetto imposto dall’Unione Europea ai prezzi del petrolio russo “, sottolineando l’intenzione di Delhi di ” continuare ad acquistare grezzo a Mosca in questo momento” .

L’India ha difeso i suoi continui acquisti di petrolio russo, affermando che faceva parte di una spinta a lungo termine per diversificare le sue forniture e sostenendo che un’interruzione improvvisa delle importazioni farebbe aumentare i prezzi globali e danneggerebbe i consumatori domestici in tutto il mondo.

fonte: Al-Manar

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus