“The Atlantic”: la controffensiva dell’APU (ucraini) si è trasformata in un incubo militare

Negli Stati Uniti hanno spiegato come la controffensiva delle forze armate ucraine si sia trasformata in un incubo militare.
Washington , 3 agosto 2023- IA Regnum. Le forze ucraine non hanno vantaggi sulle truppe russe, quindi la “controffensiva” si è trasformata in un incubo militare per loro. L’editorialista Tom Nichols ne ha scritto in un articolo per l’edizione americana di The Atlantic.
Secondo lui, le forze armate ucraine non hanno né una potenza di fuoco superiore, né il controllo del cielo, né tecnologie avanzate o unità ben addestrate. Il ritmo di miglioramento delle armi ucraine, compresi carri armati e sistemi di difesa aerea, è insufficiente.
“Attaccare un esercito trincerato, come stanno facendo ora gli ucraini, è un incubo militare”, ha affermato Nichols.

I militari russi, ha aggiunto, sono a conoscenza dell’avvicinarsi delle Forze armate ucraine, sono preparati ad attacchi e non intendono cedere territorio. Ti fanno “pagare con il sangue per ogni centimetro”.

Il fatto che l’esercito ucraino abbia intrapreso un’azione offensiva è estremamente sorprendente, ha affermato l’esperto.

Come riportato da IA ​​Regnum , la controffensiva delle truppe ucraine, di cui si è parlato a lungo a Kiev, è iniziata il 4 giugno nelle direzioni Yuzhno-Donetsk, Artyomovsk e Zaporozhye. Unità delle forze armate ucraine, addestrate da specialisti della NATO e armate con equipaggiamento occidentale, furono lanciate nella battaglia. Il presidente russo Vladimir Putin ha più volte affermato che le truppe del regime di Kiev non hanno ottenuto nulla su nessuno dei settori del fronte . Subiscono pesanti perdite sia di personale che di attrezzature.

Fonte: Regnum ru

Traduzione: Sergei Leonov

10 commenti su ““The Atlantic”: la controffensiva dell’APU (ucraini) si è trasformata in un incubo militare

  1. Si stanno rompendo i denti, va bene, mangeranno banane nascosti in sud America come prima di loro i nazisti tedeschi…

  2. Ogni tanto in America c’è qualcuno che afferma l’ovvio, anche se non totalmente. La determinazione russa aggiungerei, ha sorpreso l’occidente al punto da portarlo al collasso,e adesso non ci sono più opzioni. Ci sarà poco da aspettare perché i risultati siano platealmente visibili a tutti.

  3. L” ignorante che non sa usare le moderne tecnologie informatiche per cercare di avere notizie vere da fonti attendibili su cosa accade nella guerra tra Ucraina e Russia è obbligato a credere a tutte le Bufale e False Notizie diffuse in Italia da fonti Filo-USA !
    Perfino il quotidiano italiano il Sole 24 ( tutto sommato giornale abbastanza serio 30-40 anni fa ) oggi diffonde solo Bufale e False Notizie della Propaganda USA anti-Russia !

  4. E’ una strategia militare quella di sacrificare un proprio reparto per saggiare la potenza di fuoco del nemico. Se il reparto poi non e’ quello tuo… E’ una finezza strategica ancora maggiore, complimenti alla NATO. Complimenti anche ai Russi che hanno dimostrato di avere un esercito moderno e temibile…Quanto ci vuole agli Ucraini per capire di essere stati illusi da Zelenski, vinti dai Russi e fregati dalla NATO? E la Meloni…Si e’ accorta di niente? –

      1. Infatti, se il reparto da sacrificare non e’ quello tuo e se gli scrupoli della NATO sono quelli che conosciamo il risultato e’ una mattanza. A questo punto sono gli Ucraini che devono capire di essere stati usati da mamma NATO…Ma se non lo abbiamo capito noi in 70 anni! –

  5. Si concordo con luciano ottimo commento , il sole24 irricevibile , rai news per carità , laSetta7 che Iddio che ne scampi…sono giornalettissti propagandisti magari agneti dormienti della cia alla peggio , quaasi sempre gente in scrivania che prende dai media su facebook e twitter le minchiate che propone the kiev indipendent….è tutto dire guarda !

  6. Meloni poveretta è entusiasta di servire nella famiglia Rocfeller Rotschild, ascolta le istruzioni
    non ha coscienza, ma è abbagliata dal circo mediatico e dal tintinnare dell’ argento — fin che dura

  7. Che gli Usa vogliano depotenziare e rimpicciolire l’Ucraina per ridurre i rischi di attrito con la Russia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM