Testimone al processo contro Netanyahu liquidato in Grecia

Haim Geron, un ex alto funzionario del ministero delle comunicazioni israeliano e uno dei principali testimoni del processo all’ex primo ministro Benjamin Netanyahu, è stato liquidato vicino a Samos in Grecia. Questa eliminazione è stata mascherata per far apparire un incidente aereo privato in cui anche la moglie di Haim Heron, Esther, ha perso la vita. Per gli specialisti, questo falso incidente porta tutte le caratteristiche di una tipica operazione del Mossad.

Netanyahu, che attualmente guida quella che è conosciuta come la falsa opposizione israeliana, è uno dei politici più corrotti al mondo.

Netanyahu con il capo del Mossad

La malavita di cui fanno parte Netanyahu e l’attuale primo ministro israeliano opera liberamente in Grecia dove ha una rete di assassini di nuova generazione, truffatori professionisti, lobbisti e trafficanti di ogni tipo.
Al momento giusto q
uest rete vieno mobilitata per “operazioni speciali”.

Fonte: Strategika51

Traduzione: Gerrd Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus