"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Terrorismo Islamico in Italia: chiudere le stalle quando i buoi sono già scappati

di  Luciano Lago

Fra i tanti disastri che i governi della sinistra mondialista hanno creato in Italia c’è anche quello di aver spianato il terreno per gli attacchi terroristici  da parte di cellule jihadiste infiltratesi nella penisola grazie alla massa di migranti senza controlli fatta entrare negli ultimi anni.

Adesso che il problema sta esplodendo e la polizia inizia ad arrestare, grazie ad una efficiente opera di prevenzione, alcuni elementi radicali in varie città d’Italia, gli ultimi a Torino ed a Foggia, si lanciano gli allarmi e suonano le sirene, tanto che dagli stessi ambienti del Ministero degli Interni  e della procura antiterorrismo, filtra l’informazione che almeno 50/60 elementi radicalizzati sarebbero pronti a colpire in Italia. Vedi: Allarme Interpool 50 jihadisti sbarcati in Italia…

Si tratta di Jihadisti arrivati fra noi grazie all’ondata di sbarchi senza freni e che poi si sono dissolti fra le migliaia di clandestini che vagano per le città italiane studiando quali i migliori obiettivi da colpire.

Però che strano, soltanto nel Gennaio del 2015, poco dopo l’attentato di Berlino che aveva visto neutralizzare in Italia uno dei responsabili, un tunisino arrivato in Italia su un barcone, il premier Gentiloni sosteneva che non avrebbe senso  confondere il terrorismo con il fenomeno dell’immigrazione in quanto i terroristi mai arriverebbero con i barconi che rischiano il naufragio. La stessa affermazione l’aveva fatta poco prima l’ineffabile Alfano, allora ministro dell’Interno di un governo mai eletto da nessuno.

I fatti stanno smentendo clamorosamente le affermazioni tranquillizzanti fatte dagli esponenti del Governo e, se un domani ci saranno attentati con vittime innocenti (toccando ferro), gli italiani sapranno chi devono ringraziare. In primis Gentiloni, lo stesso che ci esortava ad accogliere tutti e si incontrava a Palazzo Chigi con George Soros per assicurare la sua “obbedienza” ai grandi potentati finanziari che sospingono i migranti e predicano la “società aperta.

Subito dopo di lui i cittadini italiani devono ringraziare tutti gli altri esponenti del PD e delle formazioni collegate come la Bonino, Renzi, la Boldrini, Grasso, l’ex presidente Napolitano,il Roberto Saviano, (l’intellettuale di complemento al servizio permanente del globalismo) i quali  hanno tutti predicato di aprire le porte alla massa di migranti islamici (in maggioranza) che  che sono approdati in italia, unico paese europeo, senza controlli e limitazione alcuna in nome di un malinteso buonismo che sarebbe meglio definire idiozia demagogica e criminale.

Migranti in arrivo su coste italiane

Un’altro punto o due  sarebbe importante chiarire: i potenziali terroristi islamici appartengono tutti alla visione dell’Islam radicale di fede wahabita/salafita, la stessa che ha operato i massacri in Siria ed in Iraq attuando con le formazioni terroriste di Al-Nusra o dell’ISIS. Come mai il Governo italiano (assieme ad altri governi occidentali) considerava questi come “oppositori” del regime di Al-Assad ed adesso, approdati in Italia, li considera terroristi pericolosi?  Gli attentati terroristici fatti a Damasco o ad Aleppo da questi elementi hanno prodotto centinaia di vittime, erano forse quelle vittime di serie B che non hanno valore per l’occidente ipocrita e complice del terrorismo islamico quando questo serve per i suoi fini?

controlli antiterrorismo

Secondo punto: come mai il governo italiano mantiene stretti contatti e si trova in affari con paesi canaglia come l’Arabia Saudita ed il Qatar che sono notoriamente gli ispiratori, i finanziatori di questi gruppi jihadisti e sono gli stessi paesi che inviano in Europa gli Iman a predicare nelle tante moschee per diffondere l’ideologia wahabita e irretire i giovani mussulmani e convertirli alla “Jihad” o guerra santa? Chi avrebbe dovuto fare i controlli nelle moschee e nei luoghi di aggregazione islamica, forse San Gennaro?

L’deologia wahabita è l’ideologia di Stato in Arabia Saudita ed è la stessa professata dal principe ereditario Bin Salman, oggi corteggiato dalle cancellerie occidentali per i suoi acquisti miliardari di armamenti che gli consentono di aggredire e devastare paesi inermi come lo Yemen, con la complicità di paesi occidentali inclusa l’Italia che fornisce bombe ed armamenti vari.

Tutti i nodi vengono ormai al pettine e l’inerzia e la subordinazione dei governi italiani alle criminali politiche di aggressione e destabilizzazione adottate dagli anglo USA (vedi Libia), inevitabilmente si ripercuotono sull’Italia in termini di migrazioni di massa e di infiltrazione terroristiche.

I cittadini Italiani aspettano una risposta dai responsabili dei governi che sono stati al potere in questi anni, in particolare da Letta, Renzi, Gentiloni e loro sodali.

Sarebbe facile adesso chiudere le stalle ma i buoi sono già scappati.

*

code

  1. Citodacal 3 settimane fa

    Ritenere che i politici succitati siano confusi od incapaci sarebbe quantomeno peccare d’ingenuità: sono invece pienamente consapevoli del loro agire e di quel che stanno cagionando (anche Renzi e Gentiloni arrivano a comprenderlo…); gli è che d’esser garanti per gli italiani, nazionalità come tutte le altre ormai “superata” dal globalismo finanziario, a quegli infami non interessa minimamente (nessuno li ha votati, ma se così fosse stato si sarebbe consumata egualmente la medesima pantomima); l’unica cosa che interessa loro è l’aderire al progetto mondialista – il quale, come qualsivoglia totalitarismo “culturale” abbisogna di cani scodinzolanti e senza troppe velleità d’autonomo pensare – per mantenere al caldo le proprie amate e riverite chiappe, e credere così di dare un senso compiuto alla loro attuale disonorevole esistenza.

    (proprio ier sera un canale televisivo riproponeva “Il Gladiatore”, di Ridley Scott, film infarcito d’inesattezze e grossolanità storiche a non finire, che tuttavia incarna egregiamente a livello mediatico un certo modo d’essere; perfino il mio spirito keltico continua ad onorare il profondo rapporto che lega il generale Maximus Decimus Meridius ai suoi legionari, i quali gli rendono un sincero tributo mentre egli passa, esente da ogni forma d’alterigia e senso di superiorità, in mezzo a loro come uno di loro)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannetto 3 settimane fa

      Concordo su tutto. Aggiungerei soltanto una mia ipotesi di malpensante: che gli islamisti fanatizzati sian stati lasciati introdurre e disperdere nel territorio nazionale proprio nella speranza di qualche evento eclatante, sicché, “per la nostra sicurezza”, vengano introdotte pratiche sempre più repressive, sul gobbo, ovviamente, degli autoctoni. Di fatto la Francia è, in materia, maestra ai nostri “governanti”.
      – Il salafita è mica come Puigdemont, che viene arrestato mentre cerca di passare da un paese a un altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Citodacal 3 settimane fa

        @Giannetto
        Ipotesi tutt’altro che pellegrina, che si affianca a quanto delinea Piero più sotto (il “malpensare” mostra di possedere almeno due vantaggi: quello d’intuire a quali nefandezze possa giungere l’animo umano e quello di mitridatizzarsi nei confronti della medesima tendenza – sempre che se ne abbia davvero la volontà… –; come dire: chi conosce davvero il Diavolo evita di cadere preda dei suoi inganni, sebbene debba sovente sostenerne, essendosi avvicinato così a fondo, il fetore dell’alito tentatore sopra il collo: almeno fino a che non l’abbia del tutto trasceso).
        Altra ipotetica possibilità quella per cui, considerando tiepido o titubante l’appoggio dell’Italia alla guerra in Siria e in altre zone cruciali, la presenza di personaggi indesiderati legati al terrorismo wahabita sul nostro territorio risulti un segnale lanciato a significare che, o le cose procedono come vorrebbe qualcuno (successo dei tagliagole nelle zone topiche), oppure essendo “disoccupati” altrove possiamo ritrovarceli a smaltirli anche in casa nostra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giannetto 3 settimane fa

          @ Citodacal – Anche stavolta concordo su tutto, e aggiungo, intercalando un pizzico di pregressa esperienza personale:
          1. la nostra mirabile polizia li lascia passare come se le frontiere fossero un colabrodo, per loro… però un povero vecchietto come me è stato stoppato varie volte, l’ultima dalla “polizia cinofila” (eravamo in Keltia, ma non erano keltici) che cercava droga nella mia auto. Ho una faccina decrepita, ma pazienza!… le apparenze ingannano ed è meglio andar coi piedi di piombo.
          2. Il secondo passo, dopo averli fatti entrare a man salva, è creare l’allarmismo di possibili attentati, anche prima che ci sian stati. BASTA QUESTO, per riempire piazze e strade di poliziotti. Abbiam dunque l’aperitivo. E lo scopo è raggiunto, CHIUNQUE SIA chi l’ha pensato, e QUALUNQUE SIA la ragione per cui è stato pensato. Si tratta di un’utilità multipla, conseguita in modo forfaittario!!
          3. Invidio la tua sapienza esoterica, che ti permette (forse) di conservare serenità. La quale, come tu sai, non dipende solo dalla noesis, ma dalla condizione anìmica, dalla achillea-platònica anima irascibile, che in te suppongo, e magari sbaglio, molto più quieta della mia.
          Un saluto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Citodacal 3 settimane fa

            @Gianneto
            Facoltà in parte ereditata, la noesis si rivela anche attraverso l’esercizio corretto e paziente, il quale acconsente gradualmente a che l’anima irascibile ne venga trasmutata. Assai più prosaicamente: si tratta senza scampo di farsi un culo tanto.
            Contraccambio il saluto e il tenore delle considerazioni.

            Mi piace Non mi piace
          2. giannetto 3 settimane fa

            @cidodacal. – Trovo spazio qui per rispondere alla tua ultima considerazione, che è roba inter nos. Ottimo il tuo consiglio, ma credo che sia la genetica, la nostra chimica fisiologica, ad aver l’ultima parola. E mi ricordo di San Gerolamo, e del suo “Parce Domine, qui dalmata sum!”…e di San Bernardo.. e poi di Padre Cristoforo davanti a Don Rodrigo… e di altri cloni dell’anima irascibile del prototipo, l’Achille dell’Iliade che dà ad Agamennone del “muso di cane”. … Chiusa la sfiziosa parentesi.

            Mi piace Non mi piace
  2. La soluzione 3 settimane fa

    Se il governo uscente ha provocato questo scempio perche non viene accusato e incarcerato per questi reati. Non e possibile che i danni li debbano subire sempre il popolo. Per chi non si ricordasse la politica eletta deve fare gli interessi del popolo, non scaldare la poltrona lo stipendio rubato e affari loschi per proprio egoismo. Perciò la galera per loro e il minimo che devono subire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. robyt 3 settimane fa

      per prima cosa bisogna vedere se il precedente governo è davvero uscente, oppure se è tutto un bluff… perché fin’ora c’è stato molto fumo ma poco arrosto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Idea3online 3 settimane fa

    filtra l’informazione che almeno 50/60 elementi radicalizzati sarebbero pronti a colpire in Italia.

    Probabilmente non sono 50 o 60, ma centinaia e centinaia di alto medio grado inclusi i manovali…500 o 600, è più realistico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pierovalleregia 3 settimane fa

    … io credo invece che, tutto questo allarme attentati sia dovuto al solo fatto che il PD non ha vinto le elezioni …
    insomma, non è stato votato chi piaceva a chi comanda davvero e potrebbero quindi arrivare “punizioni” (speriamo di no)
    un saluto
    Piero e famiglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. andrea z. 3 settimane fa

    Una bella intervista di Messora su Piano Kalergi e immigrazioni gestite dai grandi banchieri a Matteo Simonetti, autore di un libro sull’argomento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. HERZOG 3 settimane fa

    Il cito? Cosa mai lo portera’ da queste parti ? Con quella vecchia pellaccia del cito stavolta concordo ,mi permetto di dire che e’ sempre stata solo una piccola parte solo una piccola quantita di persone sanno ,ragione per cui non si illudano I predatori del ghetto ,stavolta se vi Sara una guerra loro per primi sul bancone e senza tante storie, manco fiatare devono! altrimenti da padroni del discorso e della menzogna intorpidiscono tutto avvelenano le idee i popoli ,no stavolta I Nomi sono li in bellavista sono stati troppo spregiudicati ,LA giudaglia paghera’ I vari Soros ebreo elkann ebreo De Benedetti ebreo mieli mentana saviano ecc e altri loro congeneri che si Dannano l’anima per farci invadere dai marocchini pagheranno ! I pogrom sono una costante Della storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. HERZOG 3 settimane fa

    Andrea Z le voglio dare un consiglio ( poi faccia vuole) : non ascolti sta gente messora chiesa Barnard ecc e’tutta soldataglia pagata dal Ghetto lasci perdere e’il loro mestiere confondere le acque le idee in modo che vi perdiate in un labirinto di teorie ,I loro padroni del ghetto sono secoli che avvelenano I pozzi dell’informazione truffatori imbroglioni si fidi lasci perdere se vuole le do io qualche riferimento ” LA scuola dei cadaveri PDF ” di Celine non I’ll full text ma l’altro piu agevole nella lettura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. max tuanton 3 settimane fa

    Il gran maestro della massoneria italiana di bernardo lo disse chiaramente che in tutti i rami del parlamento ci stavano fratelli massoni,figuriamoci renzi gentiloni ecc I’ll Parlamento e’ un teatrino non e’ li che si prendono le decisioni .Anche I semplici Polizziotti o esercito vederli rimanere in silenzio e ubbidienti ai loro capi massoni mentre l’italia viene invasa ,mi chiedo dove vivano queste forze dell’ordine pare quasi chea loro non importi niente vederci invasi dovrebbero difenderci dall’invasore e invece cosa fanno ! Vanno fin a prenderli in aereo roba da Matti xche’ non fare dei pacchetti last minute ! e’il tracollo all’ultimo gradino di schifezza !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. claudio 3 settimane fa

    L’altro giorno hanno arrestato l’autore del primo testo inneggiante all’isis in italia.. un marocchino spacciato per italo marocchino, tal halali mi pare.. e un imam che predicava a bari su come i ragazzi debbano farsi saltare in aria per uccidere.. il testo del racconto culminava con l’odio dichiarato da tali individui per gli ebrei.. per gli ebrei??? E li vieni a cercare qui?? Vai in israele, li ne trovi anche 8/9 milioni…è ovvio che fosse una cazzata aggiunta dal giornalista, una marchetta.. qui siamo una 60ina di milioni di italiani ed il pericolo era che sti terroristi volessero colpire gli ebrei.. non mi capacito.. noi rischiamo la vita, io mi muovo con la metro per andare al lavoro, in più lavoro al vaticano dove c’è il mondo oltre che il papa, e dovremmo preoccuparci degli ebrei?? Dovremmo provare pena per loro??
    Oltretutto poi, se veramente sti terroristi fossero contro gli ebrei e lo dimostrassero sarebbero i benvenuti.. peccato invece che noi risvegliati sappiamo bene che sono i giudei a dirigere i movimenti terroristi… la scuola dei cadaveri è un gran libro caro herzog, lo si dovrebbe usare come libro di testo nelle scuole…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MauriZIO 3 settimane fa

    Carissimi “Commentatori”, già da tempo ho smesso di condividere con Voi le mie personali opinioni, ma Vi seguo con attenzione e spesso (se non sempre) concordo con le Vostre analisi acute e concrete .
    Questo ultimo messaggio di saluto è solo per ricordare a tutti Voi che ogni commento, ogni affermazione , ogni piccolo “sospiro” sul web è registrato, catalogato e certamente schedato.
    EsortandoVi dunque ad entrare nella “clandestinità” invio a tutti i miei più fervidi AUGURI !
    (spero solo di non dovermi pentire di questa mia….. ma ritengo l’avvertimento “dovuto”)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio 3 settimane fa

      Ma tu guarda che idee.. quale scoperta meravigliosa!! Finalmente avremo l’acqua calda, che bello!! 1 tra i più convinti autoreferenzialisti che scopre uno dei motivi dell’ingresso di tanti immigrati in italia.. e con solo 20 anni di ritardo…vivaddio..datevi corda l’un l’altro, sostenetevi, magari che scoprite pure il resto.. ma dai.. ma sto effemminato fa pure il figo?? Sarà orgoglio gay?? Ai posteri l’ardua, misteriosa ed indecifrabile sentenza.. o sentENZO?? mah??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. atlas 3 settimane fa

    cito e giannetto a mio avviso hanno colto nel segno; riguardo all’art.lo nulla da aggiungere solo significare: le operazioni delle milizie di regime sono tutte DI FACCIATA. Qui i wahhabiti si addestrano, qui ricevono asilo, qui hanno assistenza legale ed economica, qui si associano. Da qui partono indisturbati per l’Iraq, la Siria e la Cecenia e dove servono ai giudei usa. E’ qui che serve ‘creare’ poi una giurisprudenza consolidata dagli eventi anti-mediterranea, lo dico dal 1991. Chiunque può mettere cartine, mappe, bandiere, interpretare…La strumentalizzazione del termine ‘mafia’ ne è un esempio

    sul video da youtube postato credo ad altro, alla repressione dei cittadini europei, non al meticciato. Matrimoni misti sono sempre stati pochi e saranno sempre meno. Ognuno in genere sta con la sua razza e i suoi simili, il problema invece sarà la riconquista degli spazi vitali

    salutiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace