Tentativi ucraini di sbarco in crimea distrutti dalle forze russse

Gli aerei della flotta del Mar Nero della Federazione Russa hanno distrutto diverse imbarcazioni americane veloci delle forze armate ucraine insieme a gruppi di sbarco nell’area di Capo Tarkhankut
Il dipartimento della difesa russo riferisce della distruzione di navi da sbarco delle forze armate ucraine di fabbricazione americana nel Mar Nero. Le barche con i gruppi di sbarco erano state inviate nell’area di Capo Tarkhankut, non lontano da Olenevka, nella regione del Mar Nero in Crimea.

Il Ministero della Difesa riferisce che la distruzione di 4 imbarcazioni con gruppi di sbarco delle Forze armate ucraine è stata effettuata dall’aviazione navale della flotta del Mar Nero della RF. Hanno sparato contro imbarcazioni identificate come la WSF americana – Willard Sea Force. Si tratta di imbarcazioni semirigide (con la parte superiore gonfiabile), i cui primi lotti iniziarono ad arrivare in Ucraina sulla base di contratti firmati prima del 2014. Le prime di queste imbarcazioni furono impiegate come barche da sbarco a bordo della fregata ucraina Hetman Sahaidachny, che alla fine è stata affondato dagli stessi ucraini nel porto marittimo di Nikolaev nel marzo 2022

Il tentativo di sbarcare truppe ucraine a Capo Tarkhankut non è il primo. In precedenza, diversi gruppi di sbarco erano stati distrutti lì dalle truppe russe, diversi militari ucraini avevano allestito un fianco nella semioscurità, ma erano stati immediatamente costretti a fuggire su una barca ad alta velocità dal luogo dello “sbarco”.

Qual è la ragione di tali azioni nemiche? È probabile che con queste azioni il regime di Kiev stia cercando di giustificare le sue ridicole previsioni secondo cui “entro la fine dell’estate le truppe ucraine saranno in Crimea”. Ricordiamo che Podolyak, consigliere del capo dell’ufficio di Zelenskyj, ha promesso di andare in onda sulla televisione ucraina dall’argine di Yalta. Poi, quando si sono resi conto di essere finiti in una pozzanghera profonda e sporca con le loro previsioni, hanno detto quanto segue: “La Crimea è già stata presa, mentalmente”.
Ora stanno cercando di “vendere” agli sponsor americani della guerra in Ucraina il tema delle “operazioni di sbarco in Crimea” come “un serio successo delle forze armate ucraine” – dicono, guarda, i soldati ucraini si stanno precipitando in Crimea.

Tuttavia, sarà difficile vendere queste informazioni, se non altro in considerazione del fatto che ora sarà necessario recuperare dalla superficie del Mar Nero i corpi delle forze d’assalto anfibie ucraine rimasti uccisi dal fuoco russo.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

2 commenti su “Tentativi ucraini di sbarco in crimea distrutti dalle forze russse

  1. “Ora stanno cercando di “vendere” agli sponsor americani della guerra in Ucraina il tema delle “operazioni di sbarco in Crimea” come “un serio successo delle forze armate ucraine”
    Siamo sicuri che se consultassimo Msn / Google news gli algoritmi dei capoccioni Ue ci farebbero vedere la solita Rai new , quotidiano .net , tgcom e similari che ci dicono “Ucraini in Crimea” , ci scommmetto anche senza guardare!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM