Niger Francia Attacca

Inoltre, l’esercito nigerino ha accusato Parigi di “destabilizzare” il Paese e di aver “liberato 16 jihadisti”.

I soldati ribelli che governano il Niger da quando il colpo di stato di fine luglio ha deposto il presidente Mohamed Bazoum hanno annunciato il 9 agosto che le truppe francesi hanno attaccato la Guardia Nazionale e violato lo spazio aereo del Paese africano.

Inoltre, l’esercito nigerino ha accusato Parigi di “destabilizzare” il Paese e di aver “liberato 16 jihadisti”.
In precedenza, il ministero degli Esteri francese aveva dichiarato di sostenere “con fermezza e determinazione” gli sforzi della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (ECOWAS) per neutralizzare il colpo di stato e aveva suggerito ai golpisti di prendere “molto sul serio la minaccia di un intervento militare da una forza regionale”.

D’altra parte, l’ECOWAS, organizzazione di cui Niamey fa parte, ha minacciato di usare la forza contro la giunta militare nigerina se non restituirà il potere al presidente estromesso entro una settimana; questo termine è scaduto il 6 agosto.

Maggiori informazioni, a breve.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM