di Luciano Lago Il governo Conte, per contrastare la pandemia, studia per una stretta che possa bloccare movida, aperitivi, ristorazione, bar, birrerie, parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza; cinema e teatri, paestre ; sale gioco e Bingo.Numero chiuso nelle case private (6 persone massimo) vietate...